marchio exibart.com  

Venezia, interferenze luminose d’artista a Punta della Dogana

Andrea Morucchio-Pulse RedL’installazione di luce di Andrea Morucchio alla Punta della Dogana da Mar, zona limite per l’accesso al cuore di Venezia, interpreta l’idea di confine attraverso un intervento ambientale di forte impatto scenografico e simbolico.
Dell’intera struttura, progettata dal Benori nel 1677, l’artista isola il globo d’oro che risplende di fronte al campanile di S. Marco caricandolo di nuovo significato. La sfera sovrastante la torre diventa il supporto sul quale far pulsare un segnale luminoso intermittente di colore rosso.
La Punta della Dogana è sempre stato un luogo di grande valenza simbolica, dove con uno sguardo si riesce ad abbracciare la città, dove si incrociano le attività dell’uomo con quelle della natura. Ora come in passato vi entrano ed escono navi cariche di persone e di merci, crocevia di popoli, culture e interessi diversi.
Un intervento minimo di public art in grado di determinare una risonanza attraverso i tre elementi dell’ architettura, della storia e dello spirito del luogo.


PULSE/RED
Interferenza luminosa sul globo d’oro della Dogana da Mar
Venezia 7–13 settembre 2004
Progetto installativo di Andrea Morucchio
Lighting designers: Laura Rigoni, Massimiliano Cirillo
progetto artistico creato e sviluppato per BORDERS - www.bordersproject.org


[exibart]