blog@exibart.com
home inaugurazioni calendario speed-news forum annunci concorsi sondaggi commenti pubblicità contatti
Exibart.platform > onpaper mobile bookshop rss radio tv alert newsletter segnala blog
recensioni > roma milano napoli venezia torino toscana vedi le altre 
rubriche > libri architettura design fashion in fumo decibel vedi le altre 
e-mail    password password persa? registrati ora!


IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI
www.andreaspeziali.it


ARCHIVIO: ottobre 2017
 
CONFCOMMERCIO, DA DOMANI "LIBERTY SVELATO": TRE GIORNI PER RICORDARE SOMMARUGA


(OMNIMILANO) Milano, 19 OTT - Con la manifestazione “Sommaruga e il Liberty Svelato” Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza - a 100 anni dalla sua scomparsa e a 150 anni dalla nascita - ricorda Giuseppe Sommaruga, il maggiore esponente del Liberty milanese, architetto di Palazzo Castiglioni (corso Venezia 47) sede della Confcommercio milanese. Una tre-giorni aperta alla città per scoprire Palazzo Castiglioni. 
L’iniziativa, si spiega in una nota, con la Consulta della Cultura di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, è promossa con la collaborazione della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la Città metropolitana di Milano e Promo.Ter Unione, il contributo di Fondazione Fiera Milano e Fondo Est e il patrocinio di Regione Lombardia e Comune di Milano.
L’evento si apre domani venerdì 20 ottobre alle 14.15 nella sala Colucci di Palazzo Castiglioni con un convegno sul tema del Liberty - in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la Città metropolitana di Milano - dal titolo “Sommaruga e il Liberty Spiegato”. Il convegno è aperto dal presidente di Confcommercio Carlo Sangalli e dai saluti dei rappresentanti degli enti che patrocinano l’iniziativa di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza: Filippo Del Corno, assessore alla Cultura del Comune di Milano; Cristina Cappellini, assessore a Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia; Antonella Ranaldi, soprintendente Archeologia, belle arti e paesaggio per la Città metropolitana di Milano. Coordina gli interventi del convegno l’archeologa Valeria Gerli, presidente di GITEC, l’Associazione delle Guide turistiche (aderente a Confcommercio Milano). Intervengono: Andrea Speziali, direttore artistico di Italia Liberty; Maria Antonietta Crippa (ordinario di Storia dell’Architettura presso il Politecnico di Milano); Marco Romano (“Estetica della Città”). La manifestazione “Sommaruga e il Liberty Svelato” prosegue sabato 21 e domenica 22 ottobre con “Undiscovered Castiglioni” con Palazzo Castiglioni aperto alla città: due giorni di visite guidate gratuite a cura di GITEC (registrandosi) con partenze ogni 20 minuti dalle 10 alle 18. Attraverso gli ambienti, il racconto, i filmati, gli oggetti originali, le foto d’epoca della famiglia Castiglioni ed una mostra appositamente realizzata, i visitatori potranno calarsi nell’atmosfera Liberty. Una mostra monografica sulle imprese storiche negli edifici Liberty di Milano permetterà, inoltre, di conoscere e apprezzare ulteriormente il valore che questo stile rappresenta nella storia dell’imprenditoria milanese. 
red

191436 OTT 17


scritto 21/10/2017 15.59.15 | permalink | commenta | lista commenti (0) | invia il post ad un amico
 
Sommaruga e il Liberty svelato. Palazzo Castiglioni aperto per il centenario del suo architetto


(Corriere della Sera - di Paola d'Amico) La facciata di Palazzo Castiglioni risalta in corso Venezia. Così mossa, tutta pietra e cemento, quasi una roccia da cui nascono foglie, fiori, persino api. Chissà cosa sarebbe stata se il sarcasmo del giornale satirico Guerin Meschino non l’avesse ribattezzata «La Ca’ de Ciapp», costringendo il geniale progettista, Giuseppe Sommaruga, uno dei padri del Liberty milanese, a rimuovere le due cariatidi seminude poste a decorarne l’ingresso.
A 100 anni dalla scomparsa e a 150 dalla nascita di Sommaruga, Palazzo Castiglioni spalanca le porte al pubblico. Dal 1967 ospita l’Unione del Commercio che lo acquisì per farne la propria sede principale e Confcommercio ha organizzato una tre giorni — 20/22 ottobre — con convegni e visite guidate per celebrare il brillante architetto, che si distinse per il proprio coraggio avanguardista e non ebbe timore di ridefinire lo stesso stile dell’Art Nouveau ispirandosi direttamente al vero, specialmente al modo vegetale e floreale. Quanto alle statue dello scandalo, perché rappresentavano due donne svestite girate di schiena, furono portate dallo stesso Sommaruga ad adornare un’altro suo lavoro: Villa Romeo Faccanoni, oggi sede della clinica Columbus. Venerdì 20, dalle 14, la parola agli esperti, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio, in un convegno dal titolo «Sommaruga e il Liberty Spiegato». Interverranno Andrea Speziali, esperto di Liberty italiano e la professoressa Maria Crippa, docente al Politecnico di Milano. A Confcommercio sarà consegnata una onorificenza, spiega Speziali, «per come ha saputo valorizzare e conservare Palazzo Castiglioni». Sabato e domenica (dalle 10 alle 18) si terranno visite guidate gratuite, con partenze ogni 20 minuti «UnDiscovered Castiglioni”, accompagnati dall’esposizione di alcuni pezzi autentici prestati dagli eredi Castiglioni e da una mostra fotografica con le immagini d’epoca del palazzo. (Corriere della Sera) Fonte


scritto 17/10/2017 0.44.02 | permalink | commenta | lista commenti (0) | invia il post ad un amico
 
Sarnico si aggiudica l'alta onorificenza come miglior città Liberty per l'anno 2017


Dopo Catania vi è Sarnico nella speciale classifica stilata che valuta il brand di «Città del Liberty» per l’anno 2017. Il bel borgo lacustre ha ottenuto infatti ieri il Premio «Best LibertyCity» giunto alla seconda edizione e voluto dall’Istituzione culturale «Italia Liberty» diretta da Andrea Speziali. Un riconoscimento assegnato alla città attenta salvaguardare edifici, monumenti, e opere d’arte in stile Liberty contemplando nella valutazione finale anche la capacità delle amministrazioni locali nel diffondere la conoscenza del proprio patrimonio attraverso iniziative culturali, mostre, pubblicazioni ed eventi dedicati. Sarnico ha ricevuto questo importante riconoscimento precedendo molte città anche di grande rilevanza come Milano, Varese, Trieste e Viareggio. Potrebbe trattarsi di un biglietto da visita notevole con rilevanti opportunità che dovrebbero spalancare interessanti opportunità di incremento turistico e di affari. Potrebbe anche essere un vero e proprio «Risorgimento» per una cittadina come Sarnico, nata industriale quando il liberty iniziò a ormeggiare con l’illuminante presenza artistica a partire dal 1907 dell’architetto milanese Giuseppe Sommaruga, ma che a partire dalla fine degli Anni ’90 aveva decisamente virato strategia indirizzandosi ai servizi e al turismo come locomotiva economica. Il tutto attraverso una serie di progetti e sviluppi focalizzati alle aree a lago anche conseguenti alle chiusure e conversioni degli insediamenti industriali. Un evento positivo per Sarnico, che potrebbe ulteriormente ampliarsi qualora andasse a buon fine un progetto di cui si parla da tempo per la creazione di un museo dedicato a Carlo Riva. Sono 5 le perle del Liberty presenti in Sarnico: tre ville, Faccanoni, in via Vittorio Veneto, la prima realizzata, quindi villa Passeri, in piazza XX Settembre, la cui facciata ricorda le ville fiorentine e villa Surre, ubicata sulla litoranea in direzione Predore, di proprietà del Gruppo Tamoil ed attualmente in vendita. Infine vi sono anche l’Asilo Infantile e il Mausoleo Faccanoni che dominano la zona del cimitero comunale.

scritto 13/10/2017 14.54.51 | permalink | commenta | lista commenti (0) | invia il post ad un amico


sono presenti 3 post
questo blog è stato visto 1748968 volte
 
home blog

IL BLOGGER

blogger: Andrea Speziali
vedi profilo
scrivigli

IL BLOG

indirizzo del blog:
andreaspeziali.blog.exibart.com
generi: arte, cultura generale, attualità, viaggi, territorio & gastronomia, giornalismo, musica, salute&benessere, tv&cinema
tutti i post
feed rss
ARCHIVIO


<< < OTT 17 > >>
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

I MIEI LINK


 






     Exibart.
   Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il n. 5069/01.
   Direttore Responsabile: Matteo Bergamini
   Direttore Editoriale: Cesare Biasini Selvaggi
   Direttore Commerciale: Federico Pazzagli - fax: 06/89280543
   Amministrazione: amministrazione@exibart.com -fax: 06/89280277