blog@exibart.com
home inaugurazioni calendario speed-news forum annunci concorsi sondaggi commenti pubblicità contatti
Exibart.platform > onpaper mobile bookshop rss radio tv alert newsletter segnala blog
recensioni > roma milano napoli venezia torino toscana vedi le altre 
rubriche > libri architettura design fashion in fumo decibel vedi le altre 
e-mail    password password persa? registrati ora!


ENTANGLED - SCIENCE&ART

 
LNGS-INFN: APERTE LE ISCRIZIONI PER I CORSI E-LEARNING DI ALTA FORMAZIONE.

Gran Sasso in rete
L'Alta Formazione dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso parte con quattro nuovi corsi destinati ad imprenditori, dirigenti e tecnici delle piccole e medie imprese abruzzesi su Competenze per l'e-tutoring, Sistemi di telecontrollo del territorio, Fonti rinnovabili di energia e Servizi informatici.

Evoluzione dell'analogo intervento sviluppato nel P.O.R. Abruzzo 2000-2006 - che aveva come finalità “sviluppo e sperimentazione di metodologie didattiche per la formazione continua di imprenditori e management incentrate sull'e-learning anche attraverso la diffusione di buone prassi” - i corsi sono stati allestiti, anche in questo caso, in collaborazione con il Consortium GARR.

L'apprendimento tramite gli strumenti del Web 2.0 è basato sui wiki, i blog, il social networking, i social bookmarks, che combinano la facilità di creazione dei contenuti con la messa a disposizione sul Web.

I corsi si svolgeranno tra febbraio e giugno 2010.

http://gransassoinrete.lngs.infn.it/e-learning



questo post è stato visto 2805 volte


TUTTI I COMMENTI

31/07/2010 12.17.39
paolo manzelli, firenze/italia
Home Page: www.edscuola.it/lre.html
Strategie culturali e cognitive a sostegno della GREEN ECONOMY
Vedi: http://www.google.it/search?q=cultura+delle+green+economy&hl=it&ei=UFdRTMXHMdaQsAbv8tW1AQ&start=10&sa=N

Cari amici , riflettiamo ! Trends della GREEN-ECONOMY e concezione meccanicistica.

Il riduzionismo meccanicista agli inizi della epoca industriale riusci a sconfiggere le teorie del vitalismo limitando la osservazione scientifica alla materia ed al suo moto generato da forze esterne.

A tutt' oggi il fondamento del meccanicismo e’ basato su la oggettivazione della posizione della l materia a cui si riservano 3 coordinate spaziali e una per il tempo onde determinarne la velocita del moto provoìcata da una forza esterna .

Il meccanicismo pertanto rifiuta ogni possibilita non di mantenere distinti gli ingredienti che formano il mondo : ogni oggetto può essere nettamente separato dall’altro. Pertanto l’ ENTANGLEMENT suggerito da Erwing SHROEDINGER per l’ accopiamento delle particelle quantiche , fu considerato da EINSTEIN “Una Sporca Concezione” perche apre apre la strada alla simultaneita’ non casuale degli eventi . Vedi in proposito: http://dabpensiero.wordpress.com/2010/06/17/o-sole-miodi-paolo-manzelli/
Quantum Entangled experiment : http://www.davidjarvis.ca/entanglement/quantum-entanglement.shtml

Inoltre il meccanicismo, nato nel contesto dello sviluppo della societa industriale, ritenne possibile come fondamento cognitivo l’ accettazione una netta separazione tra oggetto percepito ed soggetto percipiente. Pertanto il meccanicismo ammette che esista un supe- osservatore che si colloca nella condizione di osservare oggetivamente tramite la logica della ragion pura , cosi che mentre osserva il mondo, non lo contamina ne lo altera , né risulta egli stesso contaminato dall’atto dell’osservazione.

Credo che allo stato attuale della crisi strutturale delle economia industriale , certe concezioni dell’ ottocento e del novecento vadano nettamente superate proprio in quanto l’ uomo industriale anziche osservatore puro ha contaminato il mondo mettendo a repentaglio le stesse condizioni naturali della vita .

Pertanto per collaborare allo sviluppo della GREEN ECONOMY e riconvertire in modo ecosostenibile e nececssaria una strategia culturale che sia il fondamento per riallineare l’economia con le radici naturali degli ecosistemi . Pertanto per favorire tale trend di sviluppo della Green Economy dovremo predisporre un nuovo modo di ragionare cosi da cambiare le idee del mondo ancor prima di rendere possible un miglioramento del vivere e della vita sul nostro pianeta. Paolo Manzelli

Vi chiedo di diffondere anche all’ estero il Workshop di PAVIA del 24 SETT 2010 e di parteciparvi numerosi. Paolo
——————————————————————————–

Change the world it is only possible with the green economy in order to reshap the gap between mechanical culture and nature of living systems.

INVITATION:
Change the worldil become ‘possible only by changing the mechanical ideas that have devastated the world during the industrial epoch.

Developments on cognitive change as are necessary to promote the framework for renewal of green economy will be discussed during the workshop to be held in the old A. Volta classroom at the University of Pavia on 24 SETT/10.

You are invited to attend.

View: http://www.edscuola.it/archivio/lre/3rd_Quantumbionet_Workshop.pdf

see also the explanatory memorandum in: http://www.wbabin.net/science/manzelli85.pdf

Paolo Manzelli: lre@unifi.it ; http://www.edscuola.it/lre.html

04/03/2010 23.19.11
paolo manzelli, Firenze/Italia
Home Page: www.edscuola.it/lre.html
INVITO All' INCONTRO sull' Anno Internazionale sulla BIODIVERSITA ' a FIRENZE : COMUNICATO STAMPA .
Paolo Manzelli (pmanzelli@gmail.com)
LOCANDINA: http://www.zoomedia.it/scienze/egocreanet/settimana_scienza/10/manzelli10.pdf



- La conservazione e la generazione della biodiversità è una necessità fondamentale dello sviluppo della vita sul nostro pianeta che in questo 2010 viene ribadita da convenzioni internazionali e dalla normativa europea, nazionale e regionale.
- A Firenze al Vieusseux (Sala Ferri) discuteremo pertanto di tale tematica che per quanto sia considerata di grande rilievo , sembra purtroppo non aver alcun valore nell' ambito dei mass media se non nei casi in cui la speciazione viene fatta dalle moderne biotecnologie che vanno ad alterare quelle suddivisioni tra le specie naturali.
- I rischi derivanti dal BIO-inquinamento, possono essere incontrollabili , perche non sappiamo bene come speciazione ottenuta con metodi di “Trial and Error”, con tecniche Bio-tech, possa diffondersi nell' ambiente e modificare l' ecosistema naturale in modo irreversibile.
In verita' le biotecnologie mancano di un effettivo sviluppo teorico sulle scienze della vita e quindi sugli sviluppi della biodiversita. Infatti per quanto si parli molto di genetica ancora non sappiamo cosa sia un gene ne dove sia allocato. Inoltre spesso si considera solo il DNA Nucleare ( n.DNA , quello prodotto dalla unione dei due sessi) e non si comprendono a fondo le interazioni tra n.DNA ed il il DNA- Mitocondriale ( di escusiva derivazione femminile).I mitocondri funzionano come orologi molecolari in quanto regolano la produzione di energia ( Produzione di ATP) mediante il processo i “respirazione cellulare” ed altre attivita' metaboliche.

In particolare all' Incontro Fiorentino sulla BIODIVERSITA nel settore scientifico segnalo , la Relazione del Prof. Vincenzo Vecchio trattera della “Patata Trangenica AMFLORA” ( priva di Amilosio), prodotta dalla BASF, che e stata modificata dalle biotecnologie , per facilitare la produzione industriale della Carta, e che pertanto non dovrebbe essere edibile.
Dal punto di vista della contaminazione tra Arte e Scienza segnalo la relazione dell' artista Roberto Denti su “Arte Quantistica”, che propone un manifesto finalizzato alla ricerca di nuove ispirazioni e nuovi modelli di riferimento, perche' scienza ed arte vivano al passo con i tempi, favorendo innovazioni e scoperte capaci di dare un forte impatto al cambiamento per lo sviluppo della bio-diversita'

- Questa e le altre tematiche reperibili nella locandina verranno trattate in modo “trans-disciplinare” nell' incontro che propone una riflessione coscienziosa sugli sviluppi congiunti tra arte e scienza in un nuovo contesto che permane di antica memoria “Rinascimentale”, anche in quanto e' favorito dal luogo dell' incontro in Palazzo Strozzi al Vieusseux ( sala Ferri), un ambiente storico eccezionale che certamente sara da stimolo alla emergenza di un nuovo Rinascimento Fiorentino degli anni “Dieci” . pmanzelli@gmail.com

www.vieusseux.fi.it

--

19/02/2010 0.59.43
paolo manzelli, Firenze/Italia
Home Page: www.egocrea.net
INVITO A FIRENZE INIZIATIVA PER L' ANNO DELLA BIODIVESITA . vedi in www.edscuola.it/lre.html e in http://www.egocreanetperu.com/note_biodiversity_1.pdf, ovvero in : http://cseonns.splinder.com/
Paolo Manzelli pmanzelli@gmail.com , www.edscuola.it/lre.html

INSERISCI UN COMMENTO
*Mi chiamo
Città/nazione
E-mail
Home page (senza http://)
*Messaggio
* campi obbligatori
 
home blog

IL BLOGGER

blogger: Paolo Manzelli
vedi profilo
scrivigli

IL BLOG

indirizzo del blog:
manzelli.blog.exibart.com
generi: arte, scienze
tutti i post
feed rss
ARCHIVIO


<< < LUG 19 > >>
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

I MIEI LINK


 






     Exibart.
   Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il n. 5069/01.
   Direttore Responsabile: Matteo Bergamini
   Direttore Editoriale: Cesare Biasini Selvaggi
   Direttore Commerciale: Federico Pazzagli - fax: 06/89280543
   Amministrazione: amministrazione@exibart.com -fax: 06/89280277