blog@exibart.com
home inaugurazioni calendario speed-news forum annunci concorsi sondaggi commenti pubblicità contatti
Exibart.platform > onpaper mobile bookshop rss radio tv alert newsletter segnala blog
recensioni > roma milano napoli venezia torino toscana vedi le altre 
rubriche > libri architettura design fashion in fumo decibel vedi le altre 
e-mail    password password persa? registrati ora!


DOATTIME
un punto di vista sull'arte

 
L’arte del Futuro

Serie Inversa


Giovedì sera a Torino il progetto Diogene ha inaugurato una nuova tappa dell’iniziativa “Serie Inversa”, con Francesco Del Conte, Juan Esteban Sandoval e il sottoscritto.


Questa iniziativa è nata nel 2013 in forma di una ricognizione tra artisti più o meno giovani, con percorsi di ricerca artistica attualmente fuori dal circuito commerciale o istituzionale, che vivono e lavorano in Piemonte: un serio ed accurato “censimento” che avviene principalmente attraverso degli studio-visit.


Si è trattato di un’esperienza molto stimolante.


L’anno scorso ero stato invitato a presentare il mio particolare percorso artistico, che si muove su diversi fronti, dalla pittura alla scultura, ma soprattutto su azioni sociali e culturali. Infatti il gruppo Diogene ha manifestato interesse per progetti quali “Cuneosuccede” una pagina informativa innovativa su Fb che ogni settimana raggiunge più di 18.000 contatti, o il progetto informativo “doattime” che si muove nell’ambito dell’informazione artistica alternativa ma non solo, con oltre 900 visualizzazioni giornaliere.


A questo incontro pubblico è poi seguito l’invito a presentare un progetto in un’occasione espositiva che ora è visibile fino al 20 Maggio in Via Poliziano 32, a Torino.


Per questo evento ho ideato un progetto che mantenesse l’aspetto culturale ma che fosse maggiormente rivolto al sistema arte.


In questa grande fase di cambiamento mi interessa capire se hai sistemi definiti “intelligenze artificiali” possiamo riconoscere una prerogativa del genere umano. Cioè l’azione del creare un manufatto che si potrebbe iscrivere nel senso di arte.


Per fare questo ho attivato uno scanner laser collegato ad una stampante 3D, ho preso un manufatto particolare, una palla di neve, e l’ho posta alla “visione” del sistema che ha letto e rielaborato l’immagine creando una “palla di neve” in plastica. Questa in realtà non è proprio una copia fedele ma una trasformazione che in base alle capacità del mezzo e al suo “software” ha riletto l’oggetto e ne ha creato una sua visione.


Intorno a questo evento ho ideato un percorso di riflessione, impiegando anche un blog, per capire se è già possibile dire che questa possa essere un’opera artistica.


Che cosa è artistico oggi?

Che cosa fa sì che sia definita opera artistica?

Chi lo decide?


Il 20 Maggio alle 17 ne parleremo all’incontro pubblico, se sei in zona ti aspetto in via Poliziano 32 a Torino




scritto 01/05/2017 21.23.00 | permalink | commenta | lista commenti (0) | invia il post ad un amico
questo post è stato visto 906 volte

INSERISCI UN COMMENTO
*Mi chiamo
Città/nazione
E-mail
Home page (senza http://)
*Messaggio
* campi obbligatori
 
home blog

IL BLOGGER

blogger: d;o)
vedi profilo
scrivigli

IL BLOG

indirizzo del blog:
doattime.blog.exibart.com
generi: arte, cultura generale, attualità, viaggi, economia, tv&cinema, scienze, società, moda&lifestyle
tutti i post
feed rss
ARCHIVIO


<< < NOV 17 > >>
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

I MIEI LINK


 






     Exibart.
   Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il n. 5069/01.
   Direttore Responsabile: Matteo Bergamini
   Direttore Editoriale: Cesare Biasini Selvaggi
   Direttore Commerciale: Federico Pazzagli - fax: 06/89280543
   Amministrazione: amministrazione@exibart.com -fax: 06/89280277