blog@exibart.com
home inaugurazioni calendario speed-news forum annunci concorsi sondaggi commenti pubblicità contatti
Exibart.platform > onpaper mobile bookshop rss radio tv alert newsletter segnala blog
recensioni > roma milano napoli venezia torino toscana vedi le altre 
rubriche > libri architettura design fashion in fumo decibel vedi le altre 
e-mail    password password persa? registrati ora!


INTERVENTI CON PAROLE CHIAVE 'ART NOUVEAU'
 
Tour Liberty in Italia per l'ART NOUVEAU WEEK

Video YouTube



L'associazione Italia Liberty ha organizzato, dall’8 al 14 luglio, l'ART NOUVEAU WEEK, prima edizione di una grande manifestazione internazionale che celebra la corrente artistica Art Nouveau.

 

Un periodo che il curatore dell’evento, Andrea Speziali, ha scelto perché in quella settimana ricorrono sia l’anniversario della nascita di Giuseppe Sommaruga, uno tra i protagonista del Liberty italiano, che quello di Gustav Klimt, insuperabile artista della Secessione Viennese. Seguono Otto Wagner, Giovanni Michelazzi e altri.


 

» Sono aperti al pubblico numerosi siti esclusivi.

Gli edifici fruibili tramite i tour guidati e in parte singolarmente sono: 150 dimore storiche, 120 tour Liberty in Italia, 15 eventi giornalieri tra presentazioni di libri, proiezione di film, workshop, incontri gastronomici, 7 mostre allestite da soggetti diversi per celebrare l’Art Nouveau.

 

 

Come ribadisce Andrea Speziali: “Il fine dell’iniziativa è anche quello di avvicinare i giovani sensibilizzandoli alla bellezza, fuori dallo schermo di uno smartphone. Riuscire a creare un dialogo anche con il fruitore comune rispetto la corrente artistica Art Nouveau.

Per questo l'associazione Italia Liberty ha trovato modalità coinvolgenti, che rendono il partecipante protagonista dell’evento, non solo spettatore. Con l'Art Nouveau Week è un passo verso un risultato di quello che è la mia idea di Turismo Culturale. Guardando l'esempio di Barcellona da traghettare in Italia. L’iniziativa intende anche a creare lavoro per il settore delle guide appena abilitate e ciceroni vogliosi di mettersi alla prova”.

 

Ecco l’elenco con i tour dove partecipare. Quando con compare l’url scrivere a info@italialiberty.it per maggiori informazioni.

 

GLI SPECIALI

 

Sarnico “Le ville Liberty di Faccanoni”: http://bit.ly/2WuLsxS

Milano “Porta Venezia” e “Monumentale”: http://bit.ly/2VKaLYd

Urbex tour: http://bit.ly/30Yj86q

Liberty Tour “Sommaruga”: http://bit.ly/2W1DtbZ

Itinerario Liberty “Basile” a Palermo; Tour Liberty “Basile” in tre giorni su cinque città: http://bit.ly/2Ewber9

Tour “Dal Liberty al Novecento” a Torino: http://bit.ly/2HB5cYc

Tour Liberty “Lago Maggiore”: http://bit.ly/2HQNnmR

Tour Liberty “Romano Canavese tra arte e sapori”: http://bit.ly/2XbxtKt

Tour Liberty in Sardegna: http://bit.ly/30Jdo04

Itinerario Liberty “Grandi ville” a Luino: http://bit.ly/2YOzoEP

Tour Calabria Liberty: http://bit.ly/2Qnpjfh

Itinerario Liberty “Piceno Mare”: http://bit.ly/2YFXHou

Itinerario “Novecento tra Liberty e Déco” a Riccione: http://bit.ly/2HVcxRe

Itinerario Liberty “San Salvario”: http://bit.ly/2VQTMUh

 

 

Per informazioni sugli itinerari senza link url presente in elenco scrivere a: info@italialiberty.it

 

LOMBARDIA 

Milano “Argentina”: http://bit.ly/2YQzOLd

Milano “Adelaide”: http://bit.ly/2X2xmAN

Milano “Oberdan”: http://bit.ly/2VN5Tl3

Milano: http://bit.ly/2VKaLYd

Sacromonte: http://bit.ly/2VPTpcu

Busto Arsizio: http://bit.ly/2whdNJ9

Brunate: http://bit.ly/2weiQtV

San Pellegrino Terme: http://bit.ly/2Hz0nhW

Sarnico: http://bit.ly/2WuLsxS

Luino: http://bit.ly/2M3tJt1

Mantova: http://bit.ly/2MjWqlS

Brescia, Varese, Pavia, Treviglio, Vigevano, Pavia, Laveno, Como, Monza-Brianza, Lodi, Gallarate , Valganna , Cernobbio e Casalmaggiore.

 

PIEMONTE 

Torino: http://bit.ly/2Qr8392

Novara: http://bit.ly/2wikzhH

Stresa, Baveno, Verbania, Arona, Cuneo, Cuneo, Vercelli, Alessandria

 

LIGURIA 

Savona: http://bit.ly/2M4Qs8c

Sanremo: http://bit.ly/2HR0kwV

Genova: http://bit.ly/2EMSRhU

La Spezia: http://bit.ly/2XhyZdJ

Rapallo, Imperia, Monterosso, Noli, Altare

 

EMILIA-ROMAGNA 

Bologna: http://bit.ly/2MgMcTf

Reggio-Emilia: http://bit.ly/2JMGJS8

Modena: http://bit.ly/2YRRHJo

Parma: http://bit.ly/2Eq0OcD

Faenza: http://bit.ly/2JMUrEn

Ferrara: http://bit.ly/2W3ncP1

Forlì: http://bit.ly/2WAI703

Ravenna: http://bit.ly/2W0Zh2L

Cesenatico: http://bit.ly/2JMCZzM

Cesena: http://bit.ly/2YY9XRk

Cervia – Milano Marittima: http://bit.ly/30XuPtO

Riccione: http://bit.ly/2QmSaAm

Rimini: http://bit.ly/2X1Wc3r

Cesena, Piacenza, Carpi, Sogliano al Rubicone, Massa Lombarda, Lugo, Salsomaggiore, Correggio

 

VENETO 

Lido di Venezia “Sicher”: http://bit.ly/2wggF8X

Lido di Venezia “Turismo ambientale”: http://bit.ly/2VOYvWm

Lido di Venezia “Edifici vincolati”: http://bit.ly/2Ewcyu0

Recoaro Terme: http://bit.ly/2Exhzm2

Vicenza-Padova, Rovigo, Verona

 

FRIULI VENEZIA GIULIA 

Trieste: http://bit.ly/2HSDIwc

Udine: http://bit.ly/2Z1lpMm

 

TOSCANA 

Firenze: http://bit.ly/2W3njKr

Mugello: http://bit.ly/2K2xcpa

Montecatini: http://bit.ly/2M9jbbZ

Lucca: http://bit.ly/2XgZMXM

Viareggio: http://bit.ly/2Xg63CV

Pistoia, Follonica-Cecina

Pisa, Calenzano, Grosseto, Siena, Livorno

 

 

MARCHE

Pesaro: http://bit.ly/2HB2eD2

Civitanova Marche: http://bit.ly/2wtaY7R

Castelferretti – Falconara, Fano, Senigallia, Ancona

 

ABRUZZO

Giulianova: http://bit.ly/2wrKROC

Sulmona: http://bit.ly/2EHY0I0

 

UMBRIA 

Foligno: http://bit.ly/2QC00pL

Terni, Perugia

 

LAZIO 

Roma: http://bit.ly/2HRSh37

Fiuggi, Anzio, Santa Marinella

 

CAMPANIA 

Napoli: http://bit.ly/2K3piw2

 

BASILICATA 

Melfi

 

PUGLIA

Bari: http://bit.ly/2Qi8dPK


di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI

scritto 13/07/2019 2.13.03 | permalink | commenta | lista commenti (0) | invia il post ad un amico | parole chiave: art nouveau week andrea speziali arte liberty art nouveau italia liberty
 
SOMMARUGA A MILANO. Partecipa Caglia con capolavori Liberty


Si avvicina l'inaugurazione della mostra ''GIUSEPPE SOMMARUGA (1867-1917). Un protagonista del Liberty'' allestita nella terza location di Palazzo Regione Lombardia a Milano (22 giugno-25 luglio), città notoriamente votata all'Art Nouveau. Nel percorso espositivo vi ha partecipato anche Rodolfo Caglia. Scopriamo in ateprima chi è ! Lo presenta l'Architetto Martelli.


Rodolfo Caglia, nasce in provincia di Brescia nel 1957 da una famiglia di ebanisti e, da sempre, parallelamente agli studi, coltiva la passione per il design e per l' antiquariato non disdegnando di seguire nei laboratori di famiglia la realizzazione pratica di arredi dal progetto alla costruzione ed al restauro.

Contemporaneamente insieme al fratello inizia ad interessarsi dell' acquisizione e commercio di oggetti di antiquariato dapprima spaziando attraverso tutto l' arco di produzione delle arti applicate e successivamente focalizzandosi sempre con maggior decisione nel periodo dall' Art and Kraft al Deco, il tutto visto anche in un' ottica di conoscenza acquisita sul campo delle tecnologie progettuali e costruttive.

Il grande amore per l' Art Nouveau, particolarmente inizialmente francese, col tempo e la progressiva maggior acquisizione e commercio di oggetti dei maggiori maestri d' Oltr' Alpe si

avvicina progressivamente ad una ricerca di maggior secchezza della forma spogliata dal decoro dei grandi maestri belgi (Van de Velde e Serurier Bovy) oltre che alla produzione globale Secessione e Jugendstil.

Non trascura, inoltre, la ricerca di tutta la produzione dei grandi maestri italiani, in particolare Bugatti, Quarti, i due Zen, Cometti, Basile, Issel e Lauro; e parallelamente coltiva la ricerca di tutta l' oggettistica, i complementi d' arredo ecc. fino all' Arte maggiore riferita al periodo.

La grande passione del Caglia, caratteristica comune a tutti i veri collezionisti, è sempre stata la caccia del "pezzo" il cui ritrovamento non è mai una meta ma solo l' inizio di una nuova "cerca".

D' altronde questi novelli cavalieri fanno della cerca stessa la ragione della propria ricerca interiore di conoscenza che non potrà mai aspirare ad una sosta perché nel preciso istante in cui si quieta l' ansia verso una nuova conquista si rinuncia al ribadire il proprio ruolo dinamico di scoperta e di trasmissione ad altri il grande messaggio dell' Arte.

Questa passione/professione lo fatto ascrivere fra gli specialisti europei delle Arti Decorative del XX secolo e lo ha portato ad importanti collaborazioni con istituzioni pubbliche e private (Museo arti decorative di Milano, Fondazione Arte Nuova di Romano Canavese) e case d' asta oltre che con innumerevoli collezionisti con cui ha condiviso e guidato i percorsi di formazione, selezione ed acquisizione maggiormente nell' ottica di una condivisione attiva di passione piuttosto che per puri intenti commerciali.

Opere della sua collezione sono pubblicate su volumi e riviste internazionali.

Queste quattro note sono state stese da un vecchio collezionista che da più di trent' anni ha condiviso qualche partecipazione a viaggi di ricerca e la passione per questo periodo storico visto come la conclusione del tempo dell' antiquariato classicamente inteso e molto come più  il crogiuolo da cui scaturirà il design moderno e contemporaneo.



di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI

 
GIUSEPPE SOMMARUGA (1867-1917) Un protagonista del Liberty tra Milano e Varese

A Varese (dal 28 maggio al 31 luglio) e Milano (dal 22 giugno al 25 luglio), città notoriamente votate al Liberty, l’istituzione Italia Liberty propone un percorso di scoperta e riscoperta delle opere architettoniche e artistiche dell’eminente architetto Giuseppe Sommaruga, curato da Vittorio Sgarbi e Andrea Speziali nel centocinquantesimo dalla nascita.

Giuseppe Sommaruga è stato non solo uno dei maggiori esponenti del Liberty italiano ma anche un innovatore scanzonato e un avanguardista che ha ridefinito lo stile stesso dell’Art Nouveau.

Tre suggestive location (Grand Hotel Campo dei Fiori, Archivio di Stato a Varese e Palazzo Lombardia a Milano) faranno da scenario a una mostra fotografica e documentaria assolutamente inedita. I luoghi della mostra, sono stati appositamente scelti dopo attente ricerche:

Il Grand Hotel Campo dei Fiori, chiuso da cinque decenni: capolavoro ingiustamente dimenticato del Liberty italiano a firma di Sommaruga;

L’Archivio di Stato di Varese contiene documenti originali di Giuseppe Sommaruga e di Hector Guimard, coevo di Sommaruga (anche lui nato nel 1867) artefice del Modernismo internazionale, stile architettonico parallelo al Liberty italiano.

Il Palazzo Lombardia a Milano, sede della Regione nelle sue forme seppur moderne, richiama gli stilemi tipici del Liberty italiano con forme concave e convesse.

Sarà possibile ammirare dal vivo documenti d’archivio e centinaia di immagini scattate da prestigiosi fotografi, tra i quali:

Sergio Ramari (vincitore della terza edizione del premio fotografico internazionale Italian Liberty e fotografo Urbex);

Davide Niglia (fotografo internazionale di paesaggi, collabora con diversi artisti della scena musicale, ha esposto al MIA - Milan Image Art Fair);

Alessandro Angelo Carlo Raineri (vincitore della seconda edizione del premio fotografico internazionale Italian Liberty, nonché architetto allestitore delle mostre).

Una mostra che ha una sola parola d’ordine: Emozione, l’Emozione di assaporare il fascino dello stile Liberty in location assolutamente uniche, suggestive e normalmente non fruibili dal pubblico.

Importantissimo è il contributo del Fai giovani Varese che mette a disposizione del pubblico della mostra al Grand Hotel Campo dei Fiori, anche questo in forma gratuita, le sue valenti guide che accompagneranno i visitatori nell’interno del ‘gigante Liberty addormentato’, creando ulteriore valore aggiunto al luogo, alle foto e alle opere d’arte esposte.

Per informazioni: www.mostrasommaruga.it 

Catalogo: A. Speziali, ‘‘Giuseppe Sommaruga (1867-1917). Un protagonista del Liberty’’ (Cartacanta editore), pagine 380, formato 21x28 a colori, € 38.

Grazie al contributo della Polini Group si è potuta realizzare la mostra e permettere il libero ingresso.

La nuova proprietà del Palace Grand Hotel  e del Grand Hotel Campo dei Fiori, nella ferma volontà di interrompere l’attuale processo di degrado di quest’ultimo ed al fine di intraprendere un nuovo percorso di rivalutazione di un vero e proprio riferimento del Liberty al quale restituire la dignità che merita, collabora con grande piacere al progetto di “Urban-Exploration” condotto dal FAI Giovani di Varese e Italia Liberty.



di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI

 
Apre dopo 50 anni il gigante Liberty addormentato

(ANSA) - VARESE, 25 MAG - Mostre di fotografie e documenti inediti, e visite guidate al Grand Hotel Campo dei Fiori di Varese inaugurato nel 1912 e chiuso dal 1968, che riapre al pubblico fino al 30 luglio. Sono le iniziative promosse dall'associazione Italia Liberty per celebrare i 100 anni dalla morte e i 150 anni dalla nascita dell'architetto Giuseppe Sommaruga, uno dei maestri del liberty in Italia.

Il percorso "alla scoperta delle opere architettoniche e artistiche" tra Milano a Varese, curato dal critico d'arte Vittorio Sgarbi e da Andrea Speziali, presidente dell'associazione Italia Liberty, verrà presentato sabato 27 maggio al Grand Hotel Palace di Varese. Una mostra a Palazzo Lombardia a Milano, sede della Regione, ripercorre le tappe principali dell'opera di Sommaruga, dagli anni della formazione alla progettazione di ville e palazzi, "edifici per il turismo della Belle Epoque" che all' epoca si concentrava sulle sponde del lago Maggiore, in Brianza e nelle valli del Varesotto. L'Archivio di Stato di Varese ospiterà inoltre un'esposizione di immagini e documenti originali. E il Grand Hotel Campo dei Fiori sui monti che sovrastano Varese, progettato da Sommaruga e abbandonato da anni, riapre al pubblico con visite guidate a cura del Fai e una mostra di fotografie di Sergio Ramari sulle tracce in Lombardia dell'epoca d'oro del liberty.

"Sarà un'occasione unica per visitare questo 'gigante liberty addormentato' - ha spiegato Andrea Speziali - lasciato ingiustamente all'incuria da 50 anni, che in futuro potrebbe rinascere e tornare all'antico splendore". In occasione dell' apertura delle mostre, domenica 28 maggio, verrà promossa anche una raccolta fondi per riqualificare l'antica stazione di Ghirla progettata da Sommaruga lungo la tramvia della Valganna, che fino agli anni '50 collegava Varese alle valli al confine con la Svizzera. (ANSA)

www.mostrasommaruga.it



di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI

 
Risolto il mistero del villino Liberty fantasma di Roma

Vilino Piacentini Gabrielli Sciarra in stile LibertySembra la sceneggiatura del film ‘‘Un topolino sotto sfratto’’ dove due fratelli ereditieri si appropriano di una preziosa villa progetta dal famoso Charles Lyle Larue.

La vicenda del villino ‘fantasma’ di Roma si è rivelata una storia simile. Tutto è partito dal collezionista Andrea Dorlinguzzo, autore del sito <<Roma ieri Oggi>> che ha trovato in una vecchia busta venti negativi realizzati nel 1911 dal fotografo romano Jacobelli. ...
LEGGI TUTTO QUI: www.italialiberty.it/raffiora-villa-liberty-frascati
Salva

di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI



messaggi trovati: 60 - pagina: 1 - pagina successiva
 






     Exibart.
   Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il n. 5069/01.
   Direttore Responsabile: Matteo Bergamini
   Direttore Editoriale: Cesare Biasini Selvaggi
   Direttore Commerciale: Federico Pazzagli - fax: 06/89280543
   Amministrazione: amministrazione@exibart.com -fax: 06/89280277