blog@exibart.com
home inaugurazioni calendario speed-news forum annunci concorsi sondaggi commenti pubblicità contatti
Exibart.platform > onpaper mobile bookshop rss radio tv alert newsletter segnala blog
recensioni > roma milano napoli venezia torino toscana vedi le altre 
rubriche > libri architettura design fashion in fumo decibel vedi le altre 
e-mail    password password persa? registrati ora!


INTERVENTI CON PAROLE CHIAVE 'ARTIST'
 
Andrea Speziali all'Expo officine artistiche a Bologna


Il 4 dicembre è stata inaugurata la mostra collettiva ''Expo officine Artistiche'' presso le officine Minganti (via Liberazione 15) a Bologna a cui Andrea Speziali partecipa con la scultura ''Luna Marina'' (2010 - Terracotta, legno, vetro, gesso alabastrino - h. 48 b. 20x20 cm). La mostra sarà aperta fino al 31 dicembre, saranno presenti 130 artisti. In mostra ci saranno quadri, disegni, sculture e fotografie.Si potrà vedere la mostra in diretta tv collegandosi al sito della galleria Wikiarte.Il progetto mira ad essere strumento di avvicinamento all’Arte ed ai suoi protagonisti in relazione a temi sociali e non. Arte, luce, riflessi e colori diventano un linguaggio universale accessibile e accattivante per il pubblico. Gli obiettivi sono quelli di trasmettere emozioni attraverso un forte impatto visivo dato dalle ricerca di artisti in continua evoluzione, che sanno dar vita ad opere non sempre di immediata comprensione, ma di sicuro interesse culturale. Una nuova visione artistica dove l’Arte incuriosisce, diverte, sensibilizza e allo stesso tempo coinvolge lo spettatore che ne diventa protagonista. In questo modo centotrenta opere saranno in esposizione per tutto il mese di Dicembre dal 4 al 31,inserite in un contesto contemporaneo e di rivalutazione urbana. Un esposizione dal sapore didattico ma dai toni divulgativi, in cui le visioni artistiche fungono da cornice ad un’esperienza diretta. L’esposizione si snoda attorno ad un percorso di crescita e di conoscenza in cui il pubblico stesso si trova coinvolto attraverso la propria identificazione dei linguaggi Artistici. Il bacino di utenza è composto da un pubblico di una vasta fascia di età, con un medio livello culturale, curioso, appassionato di arte ed interessato a nuovi confronti. La Location prescelta per l’ambientazione del l’ EXPO OFFICINE ARTISTICHE 2010 è stata selezionata a seguito di una lunga ricerca di uno spazio dinamico, luminoso e molto ampio, lo spazio dedicato agli artisti sarà infatti di 400 mq, all’interno di un complesso completamente ristrutturato a un passo dal polo Fieristico, dal Centro di Bologna e dalla Stazione Ferroviaria. Si vuole definire un percorso di conoscenza che sensibilizzi la comunità rispetto a tematiche di impatto artistico. Innovazione e cultura saranno la novità dell'Expo Officine Artistiche, 2 Monitor da 42", 1 totem touch screen ed un canale Live Streaming, accompagneranno l'Expo promuovendo per tutta la durata dell’evento non solo gli artisti partecipanti, ma, anche i numerosi appuntamenti che si susseguiranno durate il mese.

di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI

 
OOAk art - seconda puntata


Ok, dopo aver brevemente spiegato nel post precedente cos'è un ooak artist, facciamo un passo avanti:

Le Risorse

La rete è piena di siti con tutorial che illustrano le tecniche di realizzazione ed i materiali che si possono utilizzare per creare una scultura in pasta sintetica (i.e., pvc malleabile): come già detto, gli artisti italiani sono pochi, io ne conosco una della quale ho seguito un paio di lezioni (dal vivo, non su internet) e che realizza opere pregevoli, si chiama Daniela Messina (www.celidonia.it) : la consiglio a chi non si trova bene con i siti in inglese.

Un'artista che secondo me merita una visita è inoltre Hannie Sarris, olandese, pure lei (come la maggior parte degli ooak artist) autodidatta, che non usa paste sintetiche ma un'argilla speciale (www.hanniesarris.nl): di suo ho acquistato un libro che illustra le varie tecniche ma, non avendo molto tempo a disposizione, ho dovuto ridurre in scala le sue istruzioni; lei crea infatti bambole grandi (e molto suggestive).

Per chi ha dimestichezza con l'inglese suggerisco www.ooakdollart.com, un ottimo sito perchè pieno di informazioni, di tutorials, frequentato (il forum) da persone disponibili e pronte a rispondere ad ogni interrogativo: io sono iscritta con il nome di Streamfairy.

Anche grazie alle informazioni reperite in quest'ultim sito sto realizzando la mia ultima opera, di cui allego delle foto "in progress".

Ciao e a presto   



di Streamfairy
visita il blog Art Passion

 
ooak art... che cos'è?

Spring Fairy
2007
Collezione privata

Dipingo e disegno fin dall'infanzia: da pochi mesi ho iniziato a dedicarmi anche alla scultura, e sto imparando i rudimenti del modellato, in un modo forse un pò atipico...

Come? Vi chiederete; non tradizionalmente, ma utilizzando, come molti oggi, internet per apprendere quanto più possibile: così, girellando sul web, ho scoperto la scultura in resina sintetica; si tratta di una pasta modellabile a base di pvc, piuttosto dura ma che diventa più duttile con la manipolazione. Per la cottura è sufficiente un piccolo fornetto elettrico, ed i risultati sono davvero suggestivi (ovviamente dipende dalla bravura dell'artista).

Non si tratta di una tecnica molto diffusa in Italia, mentre all'estero ci sono davvero molte persone che vi si dedicano, con risultati di diversi livelli: attualmente è una tecnica seguita soprattutto dagli artisti fantasy, ed i soggetti sono, dunque, prevalentemente fantastici.

Solitamente le opere realizzate vengono denominate "Ooak dolls", dove ooak è l'acronimo di One Of A Kind (= una di un tipo, ossia "pezzo unico"); gli artisti del settore amano pubblicare foto del loro lavoro in progress, ed i più apprezzati sono quelli che non utilizzano stampi per le loro opere.

Per quanto mi riguarda, sto lavorando ad un soggetto in questi giorni; chi volesse conoscere qualcos'altro delle relative tecniche, o avesse qualche curiosità in merito, può scrivermi: provvederò quanto prima ad inserire dei link ai siti di artisti significativi.

Ciao e a presto

SF

 



di Streamfairy
visita il blog Art Passion



messaggi trovati: 3
 






     Exibart.
   Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il n. 5069/01.
   Direttore Editoriale e Direttore Responsabile: Adriana Polveroni
   Direttore Commerciale: Federico Pazzagli - f.pazzagli@exibart.com - adv@exibart.com - Fax: 06/89280543
   Amministrazione: amministrazione@exibart.com - Fax: 06/89280277