blog@exibart.com
home inaugurazioni calendario speed-news forum annunci concorsi sondaggi commenti pubblicità contatti
Exibart.platform > onpaper mobile bookshop rss radio tv alert newsletter segnala blog
recensioni > roma milano napoli venezia torino toscana vedi le altre 
rubriche > libri architettura design fashion in fumo decibel vedi le altre 
e-mail    password password persa? registrati ora!


INTERVENTI CON PAROLE CHIAVE 'LIBERTY IN ITALIA'
 
Mostra Liberty a Porretta Terme


Il Comitato S.O.S. Terme Alte, con il patrocinio del Comune di Porretta Terme e in collaborazione con Nuèter Gruppo di Studi Alta Valle del Reno, organizza la mostra fotografica


GROTTINO CHINI

UN TESORO DIMENTICATO A PORRETTA


Foto di Stefano Semenzato e foto d'epoca dall'Archivio Marchi

 

La mostra è aperta dal 21 dicembre al 22 febbraio presso la galleria della Sottostazione, via  Roma 32 / 34, Porretta Terme.

Orari di apertura concomitanti a quelli degli esercizi commerciali della galleria.

 

LA MOSTRA ATTRAVERSO GLI OCCHI DELLARTISTA

Quando sono andato a fotografare il grottino ho avuto un attacco di schizofrenia.

Una parte di me cercava luci ed inquadrature per esaltare la bellezza e lincanto del luogo, chiedeva di trascurare le brutture per  esaltare quello che era (e potrebbe ancora essere) un luogo in cui la perfezione dei disegni e le sfumature delle piastrelle creano quella atmosfera liberty  che rimanda alla Belle Époque, ai tempi mitici e spensierati del primo Novecento pieni di quellottimismo che oggi tanto ci piacerebbe avere.

Laltra parte di me chiedeva di evidenziare il degrado prodotto dal passare del tempo, ma soprattutto prodotto dallincuria degli esseri umani.  Non solo ci si è disinteressati del luogo, ma si sono prodotte ferite e sfregi  incredibili ed ingiustificabili. Labbandono è uno degli atteggiamenti più stupidi che gli esseri umani possano avere rispetto alle bellezze del nostro patrimonio culturale e artistico.

E poi lobiettivo ha cercato di inquadrare, tra le molte parti ormai irrecuperabili,  quelle che con un po di buona volontà - si possono ancora salvare.  Cerchi allora di fotografare  il calcare, le incrostazioni, le patine;  insomma quei danni che  un adeguato intervento potrebbe cancellare per ridare nuovamente incanto al grottino.

Spero che le foto comunichino questi vari aspetti e spero soprattutto di  poter fare un nuovo servizio fotografico in cui le foto di degrado si accompagnino a foto di recupero e restauro.


Stefano Semenzato



di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI

scritto 28/12/2013 14.38.44 | permalink | commenta | lista commenti (0) | invia il post ad un amico | parole chiave: liberty porretta terme archivio marchi stefano semenzato liberty in italia
 
Verso la grande mostra sul Liberty



Il percorso espositivo propone la rilettura del modello stilistico dell'arte floreale, individuandone l'origine nell'opera di uno dei grandi protagonisti del Rinascimento italiano, Sandro Botticelli, e approfondisce le relazioni con l'arte europea del periodo, in particolare le Secessioni". Il Liberty non è una corrente ma l'insieme degli artisti simbolisti che attraversarono fasi in cui dominò lo stile floreale o ornamentale. Il nome deriva da un uomo inglese, Arthur Liberty, che aprì un negozio di oggetti e di tessuti art nouveau. Diventarono arte le posate, i mobili, le poltrone, le lampade, i quadri e gli oggetti. "Si pensi poi agli edifici - continua Brunelli -. Nel Liberty la parte ornamentale acquista maggior valore rispetto all'architettura, a partire dalla Torre Eiffel fino alle costruzioni estreme di Gaudì. Nel Liberty quello che era considerato superfluo diventa essenziale". La mostra sul Liberty partirà dal confronto di opere di Sartorio e Botticelli.

"L'allestimento è basato su rimandi e confronti della pittura con la scultura e le arti decorative, dalle vetrate ai ferri battuti, ai mobili, agli oggetti d'arredo, ai tessuti - ha aggiunto Brunelli -. Sarà possibile tracciare una linea comune tra i dipinti di Boldini, Previati e Casorati e le sculture di Bistolfi, Ximenes e Wildt, Martini; le vetrate e i ferri battuti di Mazzucotelli e Bellotto, le ceramiche di Galileo Chini e Baccarini, i manifesti di Dudovich, Terzi e Hohenstein. Un apposito apparato grafico avrà il compito di sottolineare i rapporti con la letteratura, tra D'Annunzio, Pascoli e Gozzano, e con la musica di Puccini, Mascagni e Ponchielli. Il teatro vedrà un apposito richiamo ad Eleonora Duse. I confronti europei riguardano autori come Klimt, Adler, Moser, Tiffany, Klingan, Boecklin, Van Stuck, Morris, Leighton". Nella rassegna sarà presente anche una sezione inedita dedicata ai ghiacci, alle vette inaccessibili delle grandi montagne. La donna è la protagonista della mostra, perché lo era della società del tempo: appariva nelle lampade, nei gioielli e nei monumenti, da quelli di celebrazione civile a quelli funerari. Chiuderanno la mostra pannelli di Zecchini e Chini, poi l'ultima fase dell'opera di Bistolfi con riscoperta dei miti michelangioleschi.


di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI

 
Ultime settimane per il Photo Contest ITALIAN LIBERTY

Locandina italian liberty

Il 31 ottobre 2013 terminerà la prima edizione del concorso fotografico ‘‘Italian Liberty’’, organizzato e promosso dall’associazione culturale A.N.D.E.L. (Associazione Nazionale Difesa Edifici Liberty).
Il concorso fa parte del progetto ‘‘Italia Liberty’’ ideato e diretto da Andrea Speziali,  studioso esperto della corrente artistica “Art Nouveau” e autore di diverse monografie sull’architettura Liberty.
 
 
La partecipazione a “Italian Liberty” è a titolo gratuito e si rivolge a giovani e meno giovani, a professionisti e dilettanti, ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado, a tutti gli amanti della bellezza e dei valori di cui il Liberty è portatore. 

E’ possibile consultare il regolamento del concorso, trovare il modulo di iscrizione e tenersi aggiornati sugli sviluppi visitando  il sito web:
www.italialiberty.it/concorsofotografico e/o la pagina facebook ufficiale: facebook.com/Italianliberty.
 
I primi tre classificati saranno premiati, un attestato di partecipazione per gli altri concorrenti.
La serata di premiazione avverrà nella fascinosa cornice del Grand Hotel Rimini (sala Tonino Guerra) sabato 14 dicembre alle ore 17:00.

Le foto vincitrici saranno esposte dal 14 al 15 dicembre presso lo stand ‘‘Italia Liberty’’ alla fiera Natale Insieme organizzata dalla Banca Malatestiana presso il Palacongressi di Rimini.
Oltre le foto dei vincitori di questa prima edizione del Concorso Fotografico ‘‘ITALIAN LIBERTY’’, a scelta della giuria saranno esposte ulteriori 50 fotografie dei partecipanti.
 
 
 
Al primo Premio, “Liberty people” sarà assegnata una targa, un soggiorno per due persone in camera di tipologia superiore con vista mare, per due notti con colazione al Grand Hotel Rimini oltre a ricevere una bottiglia di aceto balsamico pregiato ‘‘Nerone’’ invecchiato oltre 25 anni della Villa San Donnino Modena (Acetaia).

Il secondo premio è quello del pubblico, menzione alla foto più votata attraverso il web (www.italialiberty.it). Chiunque è libero di votare le foto partecipanti sul sito.
Il vincitore riceverà una targa assieme a un pregiato set di aceti balsamici di Acetaia Villa San Donnino Modena e un biglietto omaggio per la Partita a Scacchi di Marostica.
 
Come terzo premio ‘‘Premio della critica’’, ci sarà una targa più tre biglietti per visitare la Partita a Scacchi. I biglietti sono a scelta per i quattro spettacoli. Il partecipante è libero di scegliere il posto che preferisce durante la manifestazione.
 
 

Per contatti e informazioni è possibile risorgersi alla segreteria di progetto,  studio  AITM ART di Aitm Italia Services Srl – Servizi per l’Arte e per la Comunicazione - Via Postumia 9/C – I-10139 Torino
P.I.: IT09825630016  - Tel. +39.011.2072347 Fax +39.0173.4342097 info@aitmart.eu - http://www.aitmart.eu o scrivendo una mail a info@italialiberty.it


di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI

 
Concorso fotografico ''Romagna Liberty''


ROMAGNA LIBERTY
‘‘L’architettura Liberty tra fine ’800 e primi ‘900 in Emilia-Romagna’’



CONCORSO FOTOGRAFICO GRATUITO, Scadenza 18 luglio



La scheda di ISCRIZIONE la trovate qui:

www.romagnaliberty.it/iscrizioneconcorso.pdf


Bando:

www.romagnaliberty.it/bando.pdf


Esempi Architetture:

www.romagnaliberty.it/esempi_architetture.pdf



PREMESSA:


''Romagna Liberty'' nasce dalla pubblicazione di Andrea Speziali ''Una Stagione del liberty a Riccione'', Maggioli Editore, dove l’autore si occupa, in particolare, di Villa Antolini, gioiellino Liberty di Riccione, progettato dall'architetto Mirko Vucetich nel 1923.

Al libro fa seguito la rubrica ''Romagna Liberty'' sul giornale ''La Voce di Romagna'', dove da ciò nasce questa manifestazione culturale con lo scopo di rivalutare il fenomeno dell’arte Liberty sul territorio emiliano romagnolo.

La manifestazione verrà presentata il 27 Luglio a Riccione presso il Piazzale Ceccarini alle ore 21:00 con una conferenza sul tema dell’architettura nell’Emilia-Romagna nel periodo del Liberty.

Relatori: Andrea Speziali, Alessandro Catrani e Vincenzo Vandelli.

Durante la serata verrà presentata l'iniziativa, curata da Andrea Speziali, e la mostra fotografica ‘’Romagna Liberty’’ che si svolgerà nella fascinosa cornice dell'Hotel de La Ville a Riccione.


In serata ci sarà un balletto a tema con l’evento ‘’Novecento Liberty’’ curato e organizzato dall’ Accademia di Danza di Riccione Antonella Bartolacci, nel contesto sfileranno modelle con abiti retrò prodotti dall’Istituto d’Arte Federico Fellini Riccione e verranno esposte una serie di auto d’epoca come contorno dell’evento.



Maggiori informazioni sul sito web dell’iniziativa:
www.RomagnaLiberty.it (Già patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna, da tutte le Provincie della Regione e da alcuni Comuni di ogni Provincia).
Sarà pubblicato con la casa editrice Maggioli di Santarcangelo (Rn) il catalogo con le fotografie delle architetture esposti in mostra e alcune non in esposizione ma inerenti con la mostra.

In occasione della manifestazione ‘’Romagna Liberty’’, la sera del vernissage verrà realizzato un annullo filatelico e una cartolina a tema prodotti da Poste Italiane.


In occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia verranno anche esposte le inedite lettere di scambio tra il Re Vittorio Emanuele e Mirko Vucetich (Poliedrico artista del ‘900 che in Romagna realizzò importanti ville, tra esse la villa del Meloncello a Bologna e la villa Antolini e Lampo a Riccione, oggetto di partenza dell’iniziativa.)





L’associazione ABCOnlus ha realizzato il concorso fotografico "ROMAGNA LIBERTY" promosso dal sito
www.beniculturalionline.it dove posso partecipare sia i Professionisti che Dilettanti appassionati di fotografie e di architettura. Possono partecipare anche studenti ed artisti sia italiani che stranieri di qualsiasi età .

La partecipazione al concorso è gratuita perché si vuole promuovere in modo capillare il Patrimonio Culturale Liberty della Regione Emilia Romagna. Il Concorso non ha scopo di lucro e le foto rimarranno di proprietà del autore ma in uso esclusivo della ABCOnlus per questo progetto. Possono concorrere solo fotografie di Architettura Liberty presente in Emilia Romagna anche se è architettura di minore importanza. Sono accettate foto dell'esterno degli edifici in stile liberty dei primi '900, sia di insieme che nei particolari, ma se qualcuno vuole aggiungere sculture, quadri, affreschi e mobili, ben venga. Non ci sono limiti.




L'organizzazione è della ABCOnlus, una associazione ONLUS nata nel 2001 che opera per la promozione e valorizzazione del Patrimonio Culturale attraverso la organizzazione di mostre ed eventi culturali ma anche attraverso la diffusione nel web con il portale beniculturalionline.it e quello in inglese cultural-hub.com.

Attualmente impegnati in diversi progetti di cui la realizzazione di questo evento assieme al Comune di Riccione.




Per informazioni: Tel. +(39) 041 8628987 Fax. +(39) 041 54 60 699

E-mail: info@romagnaliberty.it
www.romagnaliberty.it


Andrea Speziali

Cell. +(39) 320 0445798


di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI



messaggi trovati: 4
 






     Exibart.
   Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il n. 5069/01.
   Direttore Responsabile: Matteo Bergamini
   Direttore Editoriale: Cesare Biasini Selvaggi
   Direttore Commerciale: Federico Pazzagli - fax: 06/89280543
   Amministrazione: amministrazione@exibart.com -fax: 06/89280277