blog@exibart.com
home inaugurazioni calendario speed-news forum annunci concorsi sondaggi commenti pubblicità contatti
Exibart.platform > onpaper mobile bookshop rss radio tv alert newsletter segnala blog
recensioni > roma milano napoli venezia torino toscana vedi le altre 
rubriche > libri architettura design fashion in fumo decibel vedi le altre 
e-mail    password password persa? registrati ora!


INTERVENTI CON PAROLE CHIAVE 'LOVE NEEDS SILENCE'
 
LOVE NEEDS SILENCE

Video YouTube



fotogramma del video dell'opera

LOVE NEEDS SILENCE 

Istallazione: audio-video poesia

anno 2011 - 2914

Love needs silence è una Audio-Video Istallazione poetica, realizzata con un software che capta i rumori e in base alla intensità degli stessi cambia l’immagine del video che è costituita dalle parole: I LOVE YOU scritte in verticale in diversi colori su un fondo nero, per mascherare la luce del videoproiettore. Tali scritte occupano la metà superiore del fotogramma, mentre al di sotto si legge la frase “LOVE NEEDS SILENCE”.

La parola che tutti gli amanti si scambiano è leggibile solo nel silenzio. Basta un rumore a far oscillare le scritte verticali e a farle intrecciare tanto da non essere più leggibili, pur assumendo nuovi valori estetici. Il fotogramma del video diventa un quadro astratto variamente colorato e solo la scritta: LOVE NEEDS SILENCE rimane leggibile e immobile nella metà bassa del fotogramma.

Dunque l’amore ha bisogno di silenzio perché ciascuno possa percepirlo e avere la possibilità di vedere e leggere le parole d’amore che compongono la video poesia. Tanti fasci di colore che in mancanza di silenzio si animano cambiando significato e aprendo scenari compositivi a cui, consapevolmente o inconsapevolmente, il pubblico partecipa. In questa poesia d’amore un singolo spettatore può diventare attore della composizione. Questa operazione è un atto d’amore. Ogni atto d’amore è un atto singolo fatto da singole persone.

Platone afferma nel Simposio che amare consiste nel fare, da due, uno. L’opera fa in modo che un flusso etico-estetico possa biunivocamente coinvolgere attraverso se stessa lo spettatore divenuto attore e l’autore divenuto spettatore.

Scheda Tecnica

Il lavoro ha bisogno di un computer su cui gira il software sviluppato da Lello Masucci in java, di 1 microfono sensibile che raccoglie i suoni dell’ambiente circostante e di un videoproiettore che rende visibile l’opera. Sia il videoproiettore che il computer e il microfono devono rimanere occultati in modo che il video possa essere l’unico elemento che testimonia del rapporto tra lo spettatore e l’opera. Sulle pareti laterali sono disposti i progetti dell’istallazione.




di Lello Masucci
visita il blog Ultimo taglio

scritto 09/05/2018 18.02.00 | permalink | commenta | lista commenti (0) | invia il post ad un amico | parole chiave: i love you videoproiettore love needs silence fotogramma video nuovi valori estetici


messaggi trovati: 1
 






     Exibart.
   Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il n. 5069/01.
   Direttore Responsabile: Matteo Bergamini
   Direttore Editoriale: Cesare Biasini Selvaggi
   Direttore Commerciale: Federico Pazzagli - fax: 06/89280543
   Amministrazione: amministrazione@exibart.com -fax: 06/89280277