blog@exibart.com
home inaugurazioni calendario speed-news forum annunci concorsi sondaggi commenti pubblicità contatti
Exibart.platform > onpaper mobile bookshop rss radio tv alert newsletter segnala blog
recensioni > roma milano napoli venezia torino toscana vedi le altre 
rubriche > libri architettura design fashion in fumo decibel vedi le altre 
e-mail    password password persa? registrati ora!


INTERVENTI CON PAROLE CHIAVE 'PROGETTO LIBERTY'
 
Passeggiata nei palazzi LIBERTY in memoria dell'architetto Sommaruga a 150anni dalla nascita


MILANO LIBERTY
Una passeggiata nella Milano Art Nouveau in memoria dell'architetto Giuseppe Sommaruga nel giorno del centocinquantesimo dalla nascita

»Milano, 11 luglio Palazzo Lombardia, ore 15:00

In programma martedì 11 luglio, da Palazzo Castiglioni a villa Faccanoni: un itinerario per conoscere e celebrare un protagonista del Liberty italiano: Giuseppe Sommaruga (1867-1917) nel giorno del centocinquantesimo dalla sua nascita. Un evento proposto e organizzato da ITALIA LIBERTY che permetterà di visitare all’interno e di far conoscere al grande pubblico le meraviglie Liberty presenti a Milano in luoghi di difficile accessibilità. L’attenzione sarà concentrata su Palazzo Castiglioni 'trifoglio fortunato' per l'architetto che gli ha reso una fama all'epoca. L'incontro aperto al pubblico e a ingresso libero è previsto, alle ore 15,00 presso il Palazzo Regione Lombardia dove ha sede fino al 25 luglio la mostra ''GIUSEPPE SOMMARUGA. Un protagonista del Liberty'' a cura di Andrea Speziali.

La passeggiata e la presentazione della mostra condotta assieme Luigi Matteoni, rientra nella cornice del progetto ''100Sommaruga'' un ciclo di eventi che ruota attorno alla mostra ”GIUSEPPE SOMMARUGA (1817-1917). Un protagonista del Liberty” allestita in tre location tra Varese e Milano – www.mostrasommaruga.it

Ritrovo e partenza del percorso alle ore 15:00 presso lo Spazio Espositivo di Palazzo Lombardia in via Galvani N. 27 al primo piano dove ha sede la mostra.

Da lì si proseguirà a PALAZZO CASTIGLINI in Corso Veenzia 47, Commissionato da Ermenegildo Castiglioni nel 1900, il basamento bugnato dell’edificio riprende la forma naturale della roccia mentre le altre decorazioni sono in stucco riprendendo lo stile settecentesco. Quando nel 1903 furono tolti i ponteggi due grandi statue, ai lati del portone (di Ernesto Bazzaro), i ben pensanti dell’epoca rimasero stupefatti. Le figure femminili, allegorie della pace e dell’industria, erano donne prosperose e seminude. Sarcasticamente, il palazzo venne ribattezzato “Cà di Ciapp” o palazzo delle natiche. Le statue furono poi rimosse, ed ora si trovano sulla facciata di Villa Facanoni, e il portale fu poi modificato con l’aggiunta di un bassorilievo per sopperire alla mancanza di queste due cariatidi.

Si proseguirà poi in direzione di Casa Campanini, Via Vincenzo Bellini, 11, progettata dall’architetto Alfredo Campanini. Di grande impatto sono le due cariatidi all’ingresso realizzate dallo scultore Michele Vedani. Il cancello in ferro battuto con motivi floreali, disegnato dallo stesso architetto, venne  realizzato da Alessandro Mazzucotelli. Questi motivi Liberty in ferro battuto si possono ritrovare anche all’interno del palazzo e nella gabbia dell’ascensore. Il palazzo è ricco di vetri policromi, fregi ed affreschi. Gli arredi interni e le ceramiche sono ancora in stile Liberty. Il portico del cortile presenta un soffitto con disegni di ciliegie rosse a grappolo ed un lampadario in ferro battuto.

Continueremo il percorso verso Casa Guazzoni, Via Marcello Malpighi, 12. Costruita nel 1906 su progetto di Giovan Battista Bossi come Casa Galimberti. I ferri battuti sono probabilmente del Mazzuccotelli. Nell’ingresso davanti alla portineria sono appena stati ritrovati dei dipinti di un lago con piante acquatiche. Il corpo scale è esagonale con ringhiera in ferro battuto e gradini di marmo a sbalzo. Chiunque potrà fotografare gli edifici che si visiteranno.

Infine ci recheremo a Villa Romeo Faccanoni (ora Clinica Columbus), Via Michelangelo Buonarroti, 48.

Durata dell’evento circa tre ore. La partecipazione è gratuita. Confermare la partecipazione a: info@italialiberty.it o SMS (3200445798). Per altre informazioni  www.italialiberty.it  | Social hashtag #150sommaruga 

Ai partecipanti sarà offerto il pregiato Limoncello Liberty prodotto da polini Group, partner dell’evento.

Attraverso il portale www.italialiberty.it è possibile iscriversi alla newsletter per rimanere aggiornati sui prossimi eventi come la visita guidata tra ville e alberghi Liberty a Varese, Sarnico e Trieste ad opera di Giuseppe Sommaruga.

GIUSEPPE SOMMARUGA (Milano 11 luglio 1867 – Milano 27 marzo 1917)
Di famiglia artigiana studiò all’Accademia di Brera sotto la guida di Camillo Boito. Nella sua architettura volle staccarsi dallo storicismo dello stesso Boito e dall’eclettismo provinciale imperante, proponendo una nuova organicità vitalistica che si legò, inevitabilmente, ai modi del Liberty italiano, ma fu aperta alle istanza internazionali, soprattutto dalla scuola viennese, dalla quale egli si differenzia per la plastica matericità delle superfici e per vigore di una decorazione drammaticamente intensa; nel palazzo Castiglioni, a Milano (1903), egli riesce a superare anche l’impiano ottocentesco della costruzione svuotando l’interno e articolandolo nel grande atrio a più volumi nel quale si snoda la scala. Tra le altre opere di Sommaruga la palazzina Salmoiraghi (1906), L’Hotel Tre Croci presso Varese (1909), la Clinica Columbus a Milano (1909)m di una viva articolazione spaziale e dalla decorazione più lineare, il Mausoleo Faccanoni a Sarnico.

Scopri di più sul sito www.italialiberty.it/giuseppesommarug



di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI

 
3 anni di ITALIA LIBERTY e una mostra a Cervia sul tema

Mucha

Ieri, 21 dicembre 2013 si sono festeggiati i primi tre anni dalla nascita del progetto ITALIA LIBERTY, dove l'autore dell'iniziativa, Andrea Speziali assieme Laura Novak (webmaster dei siti web) e staff, hanno festeggiato con un aperitivo a Riccione.
Nel corso dei festeggiamenti nella giornata del solstizio d'inverno, è stato presentato anche il calendario 2014 con le foto dei quattro vincitori della prima edizione del Concorso Fotografico Italian Liberty: Jonathan Della Giacoma, Andrea Ferrari, Laura Ingrid-Paolucci e Rita Galvano.

Il calendario lo si può reperire al seguente link: http://www.lulu.com/shop/andrea-speziali-and-jonathan-della-giacoma-and-andrea-ferrari-and-laura-ingrid-paolucci/italian-liberty-2014/calendar/product-21358680.html

Sempre in giornata nella città di Cervia, si è inaugurata la mostra

 ''IL NOVECENTO A CERVIA E MILANO MARITTIMA.

Una rassegna di immagini su villini, alberghi, colonie ed espressioni artistiche dal Liberty al Razionalismo esposte al Museo del sale di Cervia''

allestita nei locali del Museo del Sale di Cervia, tutti i giorni dalle ore 15 alle 19, l’esposizione di una rassegna di immagini storiche, che costituisce l’anteprima di una grande mostra che verrà esposta durante la prossima stagione estiva. Il titolo della mostra è IL NOVECENTO A CERVIA E MILANO MARITTIMA. Villini, alberghi, colonie ed espressioni artistiche dal Liberty al Razionalismo.L’iniziativa è promossa dal Gruppo Culturale Civiltà Salinara, dall’Associazione Culturale Casa delle Aie e dal Circolo Pescatori La Pantofla di Cervia, ed è curata da Renato Lombardi.

La mostra dà seguito alle iniziative promosse a partire dal 2012 in occasione del Centenario di Milano Marittima, con una mostra e un libro dedicati alla “città giardino”; dà seguito alla mostra e al catalogo dedicati a “Matteo Focaccia. Eclettico architetto tra Liberty e Razionalismo” e alla ricerca storica e al libro curato da Giancarlo Cerasoli e Brunella Garavini dedicato alla storia delle colonie di Cervia e Milano Marittima tra il 1925 e il 1940.

La rassegna di 15 ingrandimenti fotografici delle dimensioni di cm. 100x70,  in esposizione al Museo del Sale nel periodo delle festività natalizie, è quindi un “assaggio” di quello che si vedrà nella mostra estiva, ma darà modo di ammirare i primi villini liberty di Cervia e di Milano Marittima, i primi alberghi e pensioni (tra questi il Mare e Pineta) le prime colonie con in evidenza la Varese e la Montecatini, vere e proprie “città dei bambini” nella stagione del Razionalismo. Saranno esposti alcuni documenti e stampe d’epoca della fase dello sviluppo del turismo a Cervia e Milano Marittima prima del secondo conflitto mondiale.

L’iniziativa rientra all’interno di un programma più ampio di manifestazioni dedicate al Liberty e al “Razionalismo nell’architettura” della Romagna, promosse o in programma da parte  di enti pubblici, istituzioni culturali e fondazioni bancarie, con mostre, convegni, percorsi guidati. Tra l’altro il 2014 sarà l’anno dedicato alla grande mostra sul Liberty in programma ai Musei San Domenico di Forlì. Le iniziative cervesi vanno considerate come  un contributo per costruire il Parco del Novecento, che coinvolga varie città della Romagna con finalità culturali e turistiche.


(Claudia M.)



di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI

 
Oggi terminano le iscrizioni per il photo contest ITALIAN LIBERTY

IL SOLE 24 ORE

Alo scoccare della 00:00 del 31 ottobre 2013 terminerà la prima edizione del concorso fotografico ‘‘Italian Liberty’’, organizzato e promosso dall’associazione culturale A.N.D.E.L. (Associazione Nazionale Difesa Edifici Liberty).

Il concorso è un progetto che fa parte dell'omonimo e ambizioso ITALIA LIBERTY (www.italialiberty.it) di Andrea Speziali,  studioso esperto della corrente artistica “Art Nouveau” e autore di diverse monografie sull’architettura Liberty.

Entro la 00:00 sarà possibile inivare il  modulo per l'iscrizione al concorso. Per l'invio delle fotografie gli iscritti regolari possono inviare le foto entro e non oltre il 10 novembre.

Il concorso vanta il patrocinio di Cultura Italia (Ministero per i Beni e le Attività Culturali); dal progetto europeo PartagePlus e dall’ENIT Agenzia Nazionale del Turismo con l'intenzione di appassionare e avvicinare giovani e meno giovani a questo progetto culturale che vede in futuro la pubblicazione di una collana editoriale sul Liberty suddivisa per ogni regione d’Italia.

La partecipazione a “Italian Liberty” è a titolo gratuito e si rivolge a giovani e meno giovani, a professionisti e dilettanti, ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado, a tutti gli amanti della bellezza e dei valori di cui il Liberty è portatore. 

Si può partecipare al concorso con un massino di 20 fotografie e vi sono quattro temi su cui ispirarsi: “Architettura Liberty’’ riguarda l’aspetto architettonico; “Mobili Liberty’’ riguarda gli scatti alla mobilia e infine “Arte Liberty” rivolto ai disegni, dipinti, opere d’arte materiche, infine vi è il tema libero. E’ possibile presentate fotografie per ogni singolo tema.

E’ possibile consultare il regolamento del concorso, trovare il modulo di iscrizione e tenersi aggiornati sugli sviluppi visitando  il sito web: www.italialiberty.it/concorsofotografico e/o la pagina facebook ufficiale: facebook.com/Italianliberty.

I primi tre classificati saranno premiati, un attestato di partecipazione per gli altri concorrenti.

La serata di premiazione avverrà nella fascinosa cornice del Grand Hotel Rimini (sala Tonino Guerra) sabato 14 dicembre alle ore 17:00, dove sarà presentata anche la seconda edizione del Photo Contest.

Le foto vincitrici saranno esposte dal 14 al 15 dicembre presso lo stand ‘‘Italia Liberty’’ alla fiera Natale Insieme organizzata dalla Banca Malatestiana presso il Palacongressi di Rimini.


Oltre le foto dei vincitori di questa prima edizione del Concorso Fotografico ‘‘ITALIAN LIBERTY’’, a scelta della giuria saranno esposte ulteriori 50 fotografie dei partecipanti.

Al primo Premio, “Liberty people” sarà assegnata una targa, un soggiorno per due persone in camera di tipologia superiore con vista mare, per due notti con colazione al Grand Hotel Rimini oltre a ricevere una bottiglia di aceto balsamico pregiato ‘‘Nerone’’ invecchiato oltre 25 anni della Villa San Donnino Modena (Acetaia)
Il secondo premio è quello del pubblico, menzione alla foto più votata attraverso il web (www.italialiberty.it). Chiunque è libero di votare le foto partecipanti sul sito.
Il vincitore riceverà una targa assieme a un pregiato set di aceti balsamici di Acetaia Villa San Donnino Modena e un biglietto omaggio per la Partita a Scacchi di Marostica.
Come terzo premio ‘‘Premio della critica’’, ci sarà una targa più tre biglietti per visitare la Partita a Scacchi. I biglietti sono a scelta per i quattro spettacoli. Il partecipante è libero di scegliere il posto che preferisce durante la manifestazione.


Progetto ITALIA LIBERTY: http://www.italialiberty.it/informazioni/


Per contatti e informazioni è possibile risorgersi alla segreteria di progetto,  studio  AITM ART di Aitm Italia Services Srl – Servizi per l’Arte e per la Comunicazione - Via Postumia 9/C – I-10139 Torino

P.I.: IT09825630016  - Tel. +39.011.2072347 Fax +39.0173.4342097 info@aitmart.eu - http://www.aitmart.eu o scrivendo una mail a info@italialiberty.it


di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI

 
LIBERTY. Per una nuova regia dell’Art Nouveau


Per il 2014, l'anno del Liberty è in progetto la realizzazione della mostra ”LIBERTY. Per una nuova regia dell’Art Nouveau” da allestire in quattro location della Basilicata.

L’esposizione vede la curatela di Andrea Speziali per una manifestazione culturale dalla durata ipotizzata dal 21 dicembre 2013 al 31 dicembre 2014, per l’anno del Liberty.


Maggiori informazioni sul progetto: http://www.andreaspeziali.it/2013/10/14/mostralibertybasilicata/



di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI

 
Italian Liberty & Art Nouveau, Tours sulla corrente della Belle Époque

www.italialiberty.it

ITALIAN LIBERTY & ART NOUVEAU

Link: www.facebook.com/italianliberty.artnouveau.tours

Una pagina facebook per mettere in evidenza le opere d'arte e architetture Liberty in Italia a confronto con dipinti, sculture, grafiche e architetture dell'Art Nouveau in Europa e nel resto del mondo.

Si tratta di uno strumento interattivo dove chiunque può farne parte e contribuire.

 Questa iniziativa fa parte del progetto ''Italia Liberty'' (www.italialiberty.it)


Da osservare anche il progetto ''The World Art Nouveau'': www.italialiberty.it/theworldartnouveau





di Andrea Speziali
visita il blog IL NOTIZIARIO DI ANDREA SPEZIALI



messaggi trovati: 5
 






     Exibart.
   Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il n. 5069/01.
   Direttore Responsabile: Matteo Bergamini
   Direttore Editoriale: Cesare Biasini Selvaggi
   Direttore Commerciale: Federico Pazzagli - fax: 06/89280543
   Amministrazione: amministrazione@exibart.com -fax: 06/89280277