3072 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
messaggi nuovi - senza risposta - tutti i forum

forum attiviDISCUSSIONI ATTORNO ALL'ARTE PUBBLICATESI: Ipotesi progettuale di un giardino nel centro storico.
<<precedentesegnala questo interventosuccessivo>>
TESI: Ipotesi progettuale di un giardino nel centro storico.
Un LUNGO LAVORO:
L’obbiettivo della mia tesi e’stato quello di offrire un valido contributo di riqualificazione di uno spazio aperto adiacente al Duomo e al Museo Civico di una piccola città dell’entroterra siciliano.
Misurarsi con uno spazio preesistente, ragionando con il problema del tempo e della durata, impone capacità di comunicazione, che ho tradotto mediante un allestimento volto alla ricerca di altre emozioni. Uno studio e una ricerca formale che vogliono rendersi utili per l'individualizzazione di un ambito di ricerca che possa dare dei frutti anche dal punto di vista del lavoro, senza trascurare, naturalmente, l'idea di un rinnovamento, il cui obiettivo è soprattutto dedicato alla qualità della proposta culturale.
Un progetto sviluppato tridimensionalmente mediante l’utilizzo di software specifici, supportato da un plastico in scala 1:20, raccontano di questo luogo transitorio, di passaggio, che quasi come un filtro, collega la vita caotica quotidiana a quella dimensione trasognata di piacere, nella quale si proietta l'osservatore nel visitare un museo. Un luogo intimo, traboccante di natura, impreziosito da moderni mosaici e piccoli corsi d'acqua che offrono un'atmosfera del tutto insolita da trovare nel bel mezzo della città: l'ombra di un albero, il profumo delle erbe aromatiche, il suono dell'acqua che scorre... poche sedute finemente decorate dove adagiarsi ad ammirare l'architettura gotica circostante, la cui vista è oggi deturpata da antiestetiche erbacce selvatiche.

Un lungo lavoro, al quale ho dedicato tanta passione e impegno, adesso mi vedrebbe piacevolmente soddisfatta se non si fermasse al giorno della laurea in se…
Quest’ipotesi progettuale potrebbe potenzialmente essere sviluppata, ma come tutti sappiamo la strada è molto ardua.

Perciò mi balena ora in mente l’idea di questa tesi, incorniciata nella pubblicazione di una rivista o di un giornale, e perché no anche di qualcos’altro… Ma a chi rivolgermi? Chi potrebbe prendere in esame la visione di questo progetto?
Rispondi a questo messaggio 
Dakay, 29/10/2007 18.09.13
<<precedentesegnala questo interventosuccessivo>>

utenti on line
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram