3084 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/11/2018
Seduti su un girasole. Un nuovo spazio di design per Napoli
16/11/2018
Jeeg Robot torna a Roma. A Tor Bella Monaca completato l'ultimo lavoro dello street artist Solo
16/11/2018
Ritrovate in Francia pitture risalenti a 12mila anni fa. Erano sotto gli occhi di tutti
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
messaggi nuovi - senza risposta - tutti i forum

annoncesPICCOLI ANNUNCIGIOVANNELLO DA ITALA - pittore siciliano del Cinquecento
<<precedentesegnala questo interventosuccessivo>>
GIOVANNELLO DA ITALA - pittore siciliano del Cinquecento
La scheda su questo straordinario pittore siciliano è presente nel nuovissimo libro di Felice Dell'Utri, Conservatore del Museo Diocesano del Seminario di Caltanissetta, dal titolo CENTO PITTORI SICILIANI DEL PASSATO - inediti o poco conosciuti, ed. Lussografica-Caltanissetta (2009)

GIOVANNELO DA ITALA
Giovannello da Itala ( not.1504-1531) appartenne alla scuola degli Antoni (Antonello da Messina, Antonello de Saliba, Salvo d’Antonio, ecc.). L’attività dell’artista è documentata a Messina dai primissimi anni del XVI secolo.Nel 1504 collabora con Salvo d’Antonio per un gonfalone richiesto dai confrati di S. Maria di Gesù o dell’Annunziata del comune di Condrò raffigurante“da una parte l’Annunciazione, dall’altra Cristo legato alla colonna fra due manigoldi, e pure di sopra l’Annunziata in mezza figura tra due angeli” (Il documento realtivo a detta commissione è stato letto da G. di Marzo il quale, nel 1903, dichiara l’opera non più esistente). L’unica opera certa di Giovannello è una tavola raffigurante S. Tommaso di Canterbury ( cm. 173X65), proveniente dalla chiesa di S. Tommaso extra moenia di Messina, oggi conservata nel Museo Regionale di Messina (Si deve ancora al Di Marzo il ritrovamento del contratto del 24 novembre 1506 relativo a questa opera). Il Di Marzo, con riferimento a Giovannello d’Itala, cita una commissione del 26-01-1506 per la chiesa maggiore di Mongiuffi “…..una piccola icona a tre scompartimenti, dentrovi dipinta la Madonna col Bambino nel mezzo, e dai lati San Niccolò e S. Antonino” (cfr. G. Di Marzo, di Antonello da Messina e dei suoi congiunti, Palermo, pag 94) , e un’altra del 27 febbraio 1507 per un quadro di San Nicolò a Giampilieri. (cfr. relazione sull’artista tenuta da Bernardette Ferlazzo nell'aula Consiliare del Comune di Itala).
Un’altra opera che gli viene attribuita dalla critica ufficiale è la tavola (cm 150,5x121,5) raffigurante “Santa Chiara e storie della sua vita” esposta nelle sale del Museo Regionale di Messina, proveniente dal Monastero di S. Maria di Basicò. Viene attribuito a Giovannello anche un trittico, cimasa del polittico inventariato col n. 655 nel museo di Messina ove pervenne dal monastero di Santa Maria di Basicò. Al centro è rappresentata una Trasfigurazione e ai lati l’Annunziata e l’Angelo Annunziante. L’attribuzione a Giovannello è stata proposta dagli storici G. Vigni e C. Carandente(cfr. G. Vigni-G. Carandente, Antonello da Messina e la pittura del Quattrocento in Sicilia, Me).
Gli vengono attribuiti infine un polittico che si conserva nella chiesa di S. Bartolomeo di Randazzo e un dipinto raffigurante La Madonna dei Miracoli che si conserva nella chiesa di Santo Spirito di Messina (da tempo l’opera d’arte si trova nei locali del piccolo museo allestito all'interno dell'istituto religioso ancora retto dalle Suore).
Bibliografia
G. Di Marzo, di Antonello da Messina e dei suoi congiunti, Palermo,
Guida del T.C.I (Sicilia) (pag.879)
G. Vigni-G. Carandente, Antonello da Messina e la pittura del Quattrocento in Sicilia, Me

Da Antonello a Paladino, Pittori messinesi nel siracusano dal XV al XVIII sec, a cura di G. Barbera, Palermo, 1996

Bernardette Ferlazzo , relazione sull’artista tenuta durante il Convegno di Studi nella sala consiliare del comune di Itala.
2009- F. Dell’Utri, CENTO PITTORI SICILIANI DEL PASSATO-inediti o poco conosciuti, ed. Lussografica - Caltanissetta


***** MODIFICATO DA arteatupertu il 14/03/2009 14.28.33 *****
Rispondi a questo messaggio 
arteatupertu, 14/03/2009 14:28:33
<<precedentesegnala questo interventosuccessivo>>

utenti on line
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram