3171 utenti online in questo momento
exibart.com
giochi
 
community
Allons Enfant/5
Lettera Aperta
PREVIEW
Senti chi Parla
La lavagna
Question Time
Exibart.segnala
sondaggio
La nomina a curatore del padiglione Italia di Vincenzo Trione ha suscitato diverse perplessità. Che ne pensate voi?
• C'erano sicuramente addetti ai lavori più qualificati e non è possibile che in Italia tutto passi all'infuori del merito!
• Potrebbe essere una sorpresa, anche se non è "ufficialmente" un curatore
• Farà un bel Padiglione, d'altronde è una voce fuori dal coro del solito di giro di musei, direttori, curatori etc
• Sarà un'altra Biennale in cui l'Italia farà una figuraccia
• Metterà in mostra qualche amico più o meno conosciuto
recensioni
rubriche
messaggi nuovi - senza risposta - tutti i forum

forum:::plusL'ARTE PUBBLICA 9^ FESTA NAZIONALE DEI VEGETARIANI
<<precedentesegnala questo interventosuccessivo>>
9^ FESTA NAZIONALE DEI VEGETARIANI
“FORUM VEGETARIANO”
www.vegetariani-roma.it;vegetarianiroma@fastwebnet.it; Tel. 06 7022863; 333 96 330 50

con la partecipazione di
Associazione Vegetariana Animalista, Movimento dell’Amore Universale,
Circolo Vegetariano di Calcata, Movimento Vegetariano No alla Caccia, Coscienza e Salute,
LAV (lega Antivivisezione), Animalisti Italiani, UNA (Uomo Natura Animali), Movimento Antispecista,
OIPA (Organizzazione Internazionale Protezione Animali), Vita Universale, SUM (Stati Uniti del Mondo), Associazione. Fruit, , Lega per l’Abolizione della Caccia, Associazione Volontari Canile di Porta Portese, AmiConiglio, Aidaea, Centro Linfa, Bio e il Mondo, Accademia Olos, I-Care Europe, Europeanconsumers, Associazione Miamay,
Mandir della Pace, La Buona Vita, Il Gatto con gli Stivali, , Las Vegas, organizzano la

9^ FESTA NAZIONALE DEI VEGETARIANI
A PIAZZA RE DI ROMA

DOMENICA 15 MAGGIO 2011 ORE 9,00 – 22,00
“7 miliardi di Vegetariani, per necessità o per amore”

OSPITE D’ONORE DANIELA POGGI

P R O G R A M M A

Ore 10,00: Apertura stand con esposizione materiale di cultura vegetariana-animalista, ambientalista, prodotti biologici cruelty free
Ore 11,00: Lezione gratuita di esercizi energetici Qi Gong e semplici forme di Tai Chi Chuan,
con l’Ass. Shendao dei Maestri Marcello Giusti e Stefano de Paolis
Ore 12,00: esercizi di Taiji Qi Gong, forme stile Yang e Chen, forme di Spada,
con l’Ass. Shendao dei Maestri Marcello Giusti e Stefano de Paolis
Ore 13,00: Armonizzazioni vocali blues, gospel e pop dei Rusty Bluesy Ensemble
Ore 14,30: lettura di poesie in tema con Pamela Palma, Caterina De Pisi, Mimma Panarello
Ore 15,30: Danza su percussioni della scuola Poggio Ameno Sporting Club Roma e danza della tradizione arabo- andalusa con Laura Quellerba
Ore 16,00: Spettacolo di teatro e burattini, con l' Associazione “Burattini Collacarta”
Ore 16,00: Esposizione dell’installazione e performance dell’artista Laura Perreca
Ore 17,00: Esibizione con la spada, della scuola Hafla Dancers
e la scuola “Danza e Dintorni", coreografa di Elisa Scapeccia
Ore 18,00: Conferenza sul tema “7 milardi di vegetariani, per necessità o per amore”
con, Daniela Poggi, Franco Libero Manco, Michele Riefoli
19,00: “Balliamo insieme le danze popolari in piazza” con l’Ass. CEMEA del Lazio
Ore 19,30: Il gruppo EvaDance della palestra Athlon presenta CATS, coreografie di Eva Migliorini
Ore 20,00: Danza del velo e bollywood della scuola Babel Sport CLUB Roma
con Daniela Santonico insegnante SHAMSA

CON IL PATROCINIO DEL IX MUNICIPIO
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------




Cosa accadrebbe se un gigantesco tritacarne invece di distruggere potesse ridare la vita? Questo si chiede Laura Perreca, artista che da anni ha sposato la causa ambientalista e vegetariana. La sua installazione presenta due aspetti: è in parte la rappresentazione di un sogno, di un mondo “cruelty-free”, nel quale i capi d’abbigliamento ritornano a essere quegli animali ai quali viene tolta la vita per impossessarsi della pelliccia. Allo stesso tempo è però denuncia della crudeltà dell’essere umano nei confronti degli animali e del mondo della moda che propone - e a volte impone - scelte che non considerano affatto l’aspetto etico.
Rispondi a questo messaggio 
ninnetta, 14/05/2011 15.30.18
<<precedentesegnala questo interventosuccessivo>>

utenti on line
trovamostre