fino al 30.IX.2005 - Altri Fantasmi - Torino, Ermanno Tedeschi / Gas / In Arco 3068 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/03/2019
Un nuovo investitore per Wopart. Alberto Rusconi punta sulla fiera di Lugano
22/03/2019
Il Design Museum di Londra dedica una grande mostra a Stanley Kubrick
22/03/2019
André Aciman ha annunciato che presto uscirà il romanzo sequel di Call me by your name
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

fino al 30.IX.2005
Altri Fantasmi
Torino, Ermanno Tedeschi / Gas / In Arco

   
 Da un’idea dell’artista Massimo Kaufmann prende corpo una mostra itinerante. Ospitata da tre gallerie torinesi in simultanea, intende dire la sua a proposito del disegno contemporaneo. Con 47 risposte diverse... claudia giraud 
 
pubblicato
Il disegno. Un concetto che spesso si sottovaluta, archiviandolo sotto la voce “progetto”. Ma che in realtà è molto più. In grado, com’è, di sopravvivere in piena autonomia, senza quel senso di inadeguatezza che sopraggiunge quando lo si realizza pensando ad un dopo. E lo si vincola in funzione di un qualcos’altro che inevitabilmente ne getta sopra un’ombra di oblìo. Oggi il disegno, memore di una lunga tradizione, torna ad essere protagonista e dimostra tutta la sua attualità nella mostra in progress Altri fantasmi, che segue di un anno Questi fantasmi, tenutasi alla Galleria 1000eventi di Milano.
Una mostra in divenire, perché ogni volta diversa e ricca di nuovi stimoli –e artisti– nell’ambito della grafica contemporanea. E itinerante, perché si propone di coinvolgere tante città italiane quante le possibili varianti offerte dal disegno. Che prevede, inoltre, di allestire un sito internet dove convogliare e rendere accessibili tutte le opere via via realizzate ed esposte.
A Torino le gallerie ospitanti sono ben tre a contendersi i frutti di tale progetto, ideato e avviato da Massimo Kaufmann (Milano, 1963). Che, tra l’azione fisica del disegnare e quella meno diretta della battitura a macchina, preferisce proprio quest’ultima. Come a ribadire l’importanza di una certa artigianalità di fondo, unita a un gusto tutto contemporaneo per la sperimentazione. Così, sotto le forme di un neopuntinismo tipografico, riproduce i soggetti di antiche incisioni per trasformarli in “disegni da leggere”, comodamente in piedi sotto le volte imbiancate della storica Galleria In Arco. Complice nel ricreare le atmosfere noir tanto care all’estro creativo di Andrea Mastrovito (Bergamo, 1978).
Andrea Mastrovito
Perché proprio l’interazione di ambiente –su cui intervenire manualmente–, carta pazientemente ritagliata e ombra è all’origine dei suoi dettagliatissimi teatrini in bianco e nero. In realtà più simili ai fotogrammi di una pellicola gotica che al teatro puro e semplice. Appannaggio, invece, delle tavole disegnate di Pierluigi Pusole (Torino, 1963). Dove un bianco accecante e metafisico è la base su cui tracciare i contorni di una trappola invisibile e claustrofobica. Una pratica che sembra condividere anche Barbara De Ponti (Magenta, Mi, 1975), quando da Ermanno Tedeschi Gallery innalza le sue architetture fantasma. Che, derivate da sommesse piegature confezionate con cura certosina sulla carta da spolvero, a partire da ingegneristici segni ad acrilico, ne tramutano l’intento progettistico in opera compiuta. Compiuta come la moderna “pala d’altare” di Nicola Verlato (Verona, 1965). Dove l’eco della duchampiana Sposa messa a nudo dai suoi Scapoli, anche acquista nuova forza dalla sua potenza visionaria, che pur irrompe da un segno accademico. Per giungere, infine, da Gas Art Gallery a “vedere”, o almeno, tentare di distinguere dei corpi lacerati nelle carte graffiate di Maria Grazia Necardo (Vercelli, 1979). Corpi di donna che nascono dalla sottrazione. Che, bianchi sul fondo bianco, fluttuano come fantasmi e –secondo Laura Carcano, curatrice della mostra insieme a Norma Mangione– “come spettri che faticano a restare in questo mondo”.

articoli correlati
Stefano Arienti-Massimo Kaufmann

claudia giraud
mostra visitata il 14 settembre 2005


Altri Fantasmi - fino al 30.IX.2005
Catalogo a cura dello studio grafico boletsferñando
A cura di Laura Carcano e Norma Mangione
Da un’idea di Massimo Kaufmann

Torino, Ermanno Tedeschi Gallery, Via Carlo Ignazio Giulio 6
Orario di visita: da martedì a sabato 11,00-13,00; 16,00-20,00 o su appuntamento
Ingresso libero - Per informazioni: tel: 011-4369917 , fax: 011-4357632; info@etgallery.it; www.etgallery.it

Torino, Galleria In Arco, Piazza Vittorio Veneto, 3
Orario di visita: da lunedì a sabato 15,30-19,30 - Ingresso libero
Per informazioni: tel: 011-8122927, fax: 011-8171393; info@in-arco.com; www.in-arco.com

Torino, Gas Art Gallery, c.so Vittorio Emanuele II, 90
Orario di visita: da martedì a sabato 15,00-20,00 - Ingresso libero
Per informazioni: tel: 011/19700031; fax: 011/19700032; www.gasart.it; gallery@gasart.it

Artisti presenti:
Stefano Arienti, Gabriele Arruzzo, Alessandro Bazan, Valerio Berruti, Vincenzo Cabiati, Pierluigi Calignano, PierPaolo Campanini, Maggie Cardelus, Manuele Cerutti, Mauro Ceolin, Elisa Chierici, Marco Cingolani, Gabriele Coi, Daniele D’Acquisto, Francesco De Grandi, Mario Dellavedova, Barbara DePonti, Andrea Fogli, Francesca Forcella, Elisa Gallenca, Daniele Galliano, Tarin Gartner, Federica Genovesi, Daniele Girardi, Sabina Grasso, GlückStraße, Massimo Kaufmann, Laboratorio Saccardi, Michele Lombardelli, Amedeo Martegani, Andrea Mastrovito, Carla Mattii, Sabrina Mezzaqui, Bartolomeo Migliore, Maria Grazia Necardo, Adrian Paci, Simone Panzeri, Alex Pinna, Laura Pugno, Pierluigi Pusole, Serse, Carlo Spoldi, Maria Francesca Tassi, Nicola Verlato, Jelena Vasiljev, Ester Viapiano, Alessia Zuccarello


[exibart]

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
vedi la scheda tecnica dell'evento
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di claudia giraud
vedi calendario delle mostre nella provincia Torino
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Adrian Paci, Alessandro Bazan, Alex Pinna, Amedeo Martegani, Andrea Fogli, Barbara DePonti, Bartolomeo Migliore, Carla Mattii, claudia giraud, Daniele Galliano, Daniele Girardi, Dem, Duchamp, Elisa Gallenca, Ermanno Tedeschi, Ester Viapiano, Francesca Forcella, Francesco De Grandi, Gabriele Arruzzo, Jelena Vasiljev, Laboratorio Saccardi, Laura Pugno, Manuele Cerutti, Marco Cingolani, Maria Francesca Tassi, Mario Dellavedova, Massimo Kaufmann, Mastrovito, Mauro Ceolin, Michele Lombardelli, Nicola Verlato, Norma Mangione, Pierluigi Calignano, Pierluigi Pusole, Pierpaolo Campanini, Sabina Grasso, Sabrina Mezzaqui, Serse, Stefano Arienti, Tarin Gartner, Valerio Berruti, Vittorio Veneto
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram