Roma, ecco la “nuova” ambasciata d’Olanda 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/03/2019
Un nuovo investitore per Wopart. Alberto Rusconi punta sulla fiera di Lugano
22/03/2019
Il Design Museum di Londra dedica una grande mostra a Stanley Kubrick
22/03/2019
André Aciman ha annunciato che presto uscirà il romanzo sequel di Call me by your name
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Roma, ecco la “nuova” ambasciata d’Olanda

   
   
 
pubblicato

Alcuni spazi della nuova ambasciata
Dopo oltre un anno di lavori e circa tre milioni di euro di investimenti, viene presentata ufficialmente a Roma la splendida sede, completamente ristrutturata, dell'Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi, che sarà inaugurata in maggio. Situata in zona Parioli in una villa in stile rinascimentale riccamente decorata, risalente al 1929, è da sempre stata una sede storica per l’Ambasciata, ma da tempo necessitava di restauri, ora realizzati dallo Studio d'architettura Cepezed di Delft, su progetto dell'architetto Jan Pesman. Il progetto si è focalizzato sulla facciata, lasciando inalterata la parte rinascimentale della palazzina, mentre all’interno è stato completamente demolito, lasciando solo lo scheletro in cemento, per creare una nuova risoluzione focalizzata sulla luce, la trasparenza e la comunicazione. Un’importante collezione d’arte, con fotografia contemporanea e oggetti di vetro, arricchisce come mostra permanente la sede restaurata, con opere di Jan Dibbets, Paul Huf, Anouk Steketee e Charlotte Dumas.


Presentazione stampa: Giovedì 1 marzo 2007 - ore 11.00
Via Michele Mercati, 8 - Roma
Info: 0632286217 - willemijn.kallenberg@minbuza.nl
Web: www.olanda.it


[exibart]
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Anouk Steketee, Charlotte Dumas, Jan Dibbets, Paul Huf
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram