Wilhelm Sasnal alla Whitechapel... 3177 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
BLOG
CACCIA IN RETE
PAUSE D’ATTENZIONE
SENTI CHI PARLA
IN MEMORIA DI
CURATORIAL PRACTISES
READING ROOM
Exibart.segnala
sondaggio
Quali sono i migliori direttori dei musei d'arte contemporanea italiani?
• Vicente Todoli (Hangar Bicocca, Milano)
• Fabio Cavallucci (Centro Pecci, Prato)
• Gianfranco Maraniello (MART, Rovereto e Trento)
• Andrea Viliani (Madre, Napoli)
• Lorenzo Giusti (MAN, Nuoro)
• Hou Hanru (MAXXI, Roma)
• Letizia Ragaglia (Museion, Bolzano)
• Federica Pirani (Macro, Roma)
• Ilaria Bonacossa (Villa Croce, Genova)
recensioni
rubriche
         
 

Wilhelm Sasnal alla Whitechapel...

   
   
 
pubblicato

null

Dal 14 ottobre i dipinti dell'artista polacco Wilhelm Sasnal saranno alla Whitechapel di Londra. Fra i ritratti di icone popolari come Roy Orbison, cowboy presi dai film di Steven Spielberg , dipinti che si rifanno alle foto del fotografo Enrique Metinides, spunta fra tutti lo splendido Tsunami Girl, ispirata a una foto simbolo del terremoto giapponese, che rappresenta una ragazza impaurita avvolta in una coperta bianca. Una drammaticità resa in maniera poetica che mescola memoria storica, cronaca e ricordi personali. Un universo confuso, colorato, in cui a volte uno sguardo o un piccolo particolare diviene il protagonista delle sue opere, testimonianze dei suoi viaggi e delle sue esperienze travagliate in Polonia. Insomma una mostra in cui l'artista stesso dice di raccontare il proprio tempo, dipingendo ciò che passa e quello di cui ogni soggetto è impregnato. (a cura di giulia fontani)


dal 14 ottobre 2011 al 1 gennaio 2012
Wilhelm Sasnal
Whitechapel Art Gallery
Londra
www.whitechapel.org


[exibart]

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
vedi calendario delle mostre nella provincia Londra
registrati ad Exibart per continuare a consultarlo gratuitamente
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Enrique Metinides, giulia fontani, Roy Orbison, Steven Spielberg, Wilhelm Sasnal
 

trovamostre