fino al 18.IX.2009 - Daniel Canogar - Napoli, Mimmo Scognamiglio 3087 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/06/2019
In Germania, presso la Stadtgalerie Kiel, inaugurata la seconda tappa della mostra del Premio Fondazione Vaf
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
18/06/2019
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

fino al 18.IX.2009
Daniel Canogar
Napoli, Mimmo Scognamiglio

   
 La proiezione come strategia affabulatoria, per una comunicazione semplice e diretta. Un groviglio di figure racconta la ragnatela di Internet. E una matassa di cavi telefonici offre una chance ai rifiuti tecnologici... giuseppe sedia 
 
pubblicato
Le reti possono soffocare la creatività? Certo, come contenitore fisico, e spazio virtuale, può fagocitare la libertà degli artisti. Per fortuna le eccezioni non mancano. Si veda lo strano caso di Daniel Canogar (Madrid, 1964): è evidente che lo spagnolo si sia lasciato sedurre dalla rete intesa come struttura aperta, ma anche claustrofobica, nel suo darsi come labirinto d’infinite possibilità per l’artista dell’era digitale.
Con Spider (2008) Canogar esorcizza le insidie della rete, assemblando un enorme insetto dalla carcassa in fibra ottica. Il suo torace, costituito da un proiettore, è la parte pulsante di un organismo proteiforme che occupa un ambiente intero della galleria. Come una piovra, il ragno di Canogar direziona i suoi 24 tentacoli luminosi verso la parete di fondo. Tutti gli arti terminano con un piccolo gruppo ottico, composto da una lente e da una diapositiva (posizionate sullo stesso asse), che proiettano un reticolo d’immagini sul muro.
Si tratta di una serie di corpi umani su fondo nero, avvolti in un groviglio di cavi colorati e funi digitali, immortalati nello studio dell’artista. L’accostamento-scontro delle diapositive produce un’immagine multipla dove le figure paiono galleggiare nel buio, in assenza di gravità, trattenute soltanto da un sistema di fili. Lo stesso soggetto è stato utilizzato da Canogar anche per Enredos, una serie di stampe digitali, presente in mostra con un esemplare.
Daniel Canogar - Spider - 2008 - proiettore, 24 cavi di fibra ottica, 24 lenti zoom, 24 diapositive - dimensioni variabili
In rapporto alla sua produzione più recente, Spider si presenta come una variazione su un dispositivo già utilizzato nell’installazione Leap of Faith, che citava il panorama ottocentesco proiettando le diapositive in uno spazio architettonico avvolgente e continuo. Eppure, la rievocazione nostalgica dei congegni scopici del pre-cinema è soltanto l’aspetto più superficiale nella poetica di Canogar.
Il rituale della proiezione contiene, infatti, una forte rivendicazione etica. Si tratta in definitiva del tentativo di recuperare in chiave estetica e culturale i rifiuti tecnologici. Attraverso la proiezione di fasci luminosi su fili elettrici, lampadine fulminate, nastri magnetici e rulli di slot machine, l’artista castigliano è riuscito a rivitalizzare materiali di scarto, come i cavi telefonici di Pneuma (2009), irradiati da sequenze cromatiche generate da un piccolo proiettore incassato in una base di legno.
Daniel Canogar - Spider - 2008 - proiettore, 24 cavi di fibra ottica, 24 lenti zoom, 24 diapositive - dimensioni variabili
Canogar mette in luce il piacere della proiezione come puro lichtspiel. Giochi illusionistici di luci e colori, che offrono un’altra opportunità a quei rifiuti tecnologici snobbati dal progresso. Quando la fantasmagoria primitiva incontra il low-tech.

articoli correlati
Canogar a Milano

giuseppe sedia
mostra visitata il 4 luglio 2009


dal 7 maggio al 18 settembre 2009
Daniel Canogar - Nodi
Mimmo Scognamiglio Arte Contemporanea
Via Mariano d’Ayala, 6 (zona Chiaia) - 80121 Napoli
Orario: da lunedì al venerdì ore 10-18.30; a luglio e agosto su appuntamento
Ingresso libero
Info: tel. +39 081400871; fax +39 08119576621; info@mimmoscognamiglio.com; www.mimmoscognamiglio.com


[exibart]
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
vedi la scheda tecnica dell'evento
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di giuseppe sedia
vedi calendario delle mostre nella provincia Napoli
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Daniel Canogar
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram