Venezia, interferenze luminose d’artista a Punta della Dogana 3063 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/06/2019
Tracce di assenza. All'Hotel Hilton Molino Stucky di Venezia le opere di Mimmo Catania
19/06/2019
Ad Alberto Angela la laurea honoris causa dell’Università Suor Orsola di Napoli
19/06/2019
Flaminia Bonciani e i colori degli anni ’80, al RUFA Space
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Venezia, interferenze luminose d’artista a Punta della Dogana

   
   
 
pubblicato

Andrea Morucchio-Pulse RedL’installazione di luce di Andrea Morucchio alla Punta della Dogana da Mar, zona limite per l’accesso al cuore di Venezia, interpreta l’idea di confine attraverso un intervento ambientale di forte impatto scenografico e simbolico.
Dell’intera struttura, progettata dal Benori nel 1677, l’artista isola il globo d’oro che risplende di fronte al campanile di S. Marco caricandolo di nuovo significato. La sfera sovrastante la torre diventa il supporto sul quale far pulsare un segnale luminoso intermittente di colore rosso.
La Punta della Dogana è sempre stato un luogo di grande valenza simbolica, dove con uno sguardo si riesce ad abbracciare la città, dove si incrociano le attività dell’uomo con quelle della natura. Ora come in passato vi entrano ed escono navi cariche di persone e di merci, crocevia di popoli, culture e interessi diversi.
Un intervento minimo di public art in grado di determinare una risonanza attraverso i tre elementi dell’ architettura, della storia e dello spirito del luogo.


PULSE/RED
Interferenza luminosa sul globo d’oro della Dogana da Mar
Venezia 7–13 settembre 2004
Progetto installativo di Andrea Morucchio
Lighting designers: Laura Rigoni, Massimiliano Cirillo
progetto artistico creato e sviluppato per BORDERS - www.bordersproject.org


[exibart]
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Andrea Morucchio
 

4 commenti trovati  

10/09/2004
Ada
Ma avete mai visto che faceva il Morucchio in precedenza???
Delle abominevoli sculture con lame infilzate...
SAD-O-ART
... questa cosa sembra di una raffinatezza senza precedenti... per averla pensata lui.


09/09/2004
il pantofolaio
ben detto frà!!

08/09/2004
frà
una bella guerra a chi è peggio. Molto più interessante starsene a casa

08/09/2004
Bazaniano convinto
più interessante la mostra personale di Alessandro Bazan che si è aperta a dieci metri, presso i Magazzini del Sale, lo scorso sabato!

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram