in fumo_vitamina f - Il gusto del cloro 3061 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
BLOG
READING ROOM
CURATORIAL PRACTICES
MARGINALIA #19
READING ROOM
Exibart.segnala
recensioni
rubriche
         
 

in fumo_vitamina f
Il gusto del cloro

   
 La frequentazione di un luogo comune, come la piscina, suscita intense emozioni. Il gusto del cloro è qualcosa in più di un semplice titolo. È una percezione che il giovane Bastien Vivès sviluppa con attenzione. Così nasce un nuovo grande autore...  
 
pubblicato
Un ragazzo che comincia ad andare in piscina per correggere la scoliosi è il protagonista di questo romanzo grafico di Bastien Vivès.
L’autore ci porta in piscina con i suoi riti universali: lo spogliatoio, la doccia prima di entrare, l’odore del cloro. Quindi le vasche, l’apnea dello stile libero, le ampie bracciate del dorso e il soffitto a finestroni che scorre ripetitivo e rilassante. La prima volta in piscina scorre tranquilla. Lei arriva la seconda. È una ragazza magra e molto carina. Nuota bene. Si muove con gesti disinvolti e affascinanti. In principio si salutano appena, poi poco a poco, notando lo stile di nuoto a dir poco incerto del ragazzo, lei si offre di aiutarlo a perfezionarlo.
Basten Vivès ha 25 anni ed è una delle tante conferme che il fumetto francese continua a produrre talenti, soprattutto molto giovani. Una tavola di Il gusto del cloroDebutta nel 2007 con Elle(s) per Casterman, con cui realizza velocemente altri tre album: Hollywood Jan, Dans mes yeux e questo Il gusto del cloro, che tra Francia e Svizzera raccoglie ben tre premi, tra cui quello per la “Rivelazione” al Festival di Angoûleme.
Se le anatomie e i visi ricordano molto lo stile di Chistophe Blain, l’uso del colore scontornato e le inquadrature sono molto vicini al manga, del quale condivide uno stile narrativo visivo e poco parlato.
La storia che si consuma in piscina è molto semplice e al tempo stesso molto delicata: l’inizio di un amore. Il ragazzo chiaramente si è invaghito della bella nuotatrice e torna ogni settimana in piscina con l’aspettativa di rivederla. Bracciata dopo bracciata, il lettore lo accompagna in quest’amicizia che si tramuta in amore e che sembra farsi concreta, perché anche la ragazza mostra un chiaro interesse per lui. Insieme nuotano, si schizzano, chiacchierano, giocano.
È decisamente venuto il momento di fare qualcosa, di dichiararsi forse, lui però aspetta. È lei a dirgli qualcosa, ma sott’acqua, lui non capisce. Cos’ha detto? Lei non glielo vuole ripetere. Lo farà la prossima settimana, promette. Lui attende impaziente di rivederla.

davide calì

la rubrica in fumo è diretta da gianluca testa


Bastien Vivès - Il gusto del cloro
Black Velvet, Bologna 2009
Pagg. 148, € 18
ISBN 9788896197158
Info: la scheda dell'editore


[exibart]


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di davide calì
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Bastien Vivès, Chistophe Blain
 

trovamostre
@exibart on instagram