Da Bologna: a parlare di giovani artisti c’è anche Luca Rossi. Anzi no... 3175 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Da Bologna: a parlare di giovani artisti c’è anche Luca Rossi. Anzi no...

   
   
 
pubblicato

71819Per i tantissimi frequentatori della community di Exibart, è ormai una vecchia conoscenza, una presenza costante con il suo “interventismo” virale, di qualsiasi argomento si tratti. Ora Luca Rossi ve lo potete trovare anche a Bologna, protagonista di un incontro di Arte Fiera OFF, nell'ambito del progetto Festa Mobile.
Sì, proprio “quel” Luca Rossi, il blogger emerso grazie al commentario di Exibart. Ora al centro di un incontro dedicato alle problematiche legate alla promozione dei giovani artisti. Ma non pensate di incontrarlo fisicamente: fedele all'identità ectoplasmatica del blogger, sarà “rappresentato” da un portavoce del livello di Fabio Cavallucci, in dialogo con Milovan Farronato.
All'origine dell'incontro, una email nella quale Rossi proponeva a Farronato delle questioni da approfondire, specie sul ruolo di Viafarini-DOCVA e sulle dinamiche giovani artisti-giovani curatori.
Il luogo della tenzone? Il Circolo ARCI Guernelli...


Venerdì 29 gennaio 2010 - ore 18.00
Via Gandusio 6 - Bologna
Info: 051250041 -
circoloarciguernelli.cir@tin.it

[exibart]
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Fabio Cavallucci, Luca Rossi, Milovan Farronato
 

11 commenti trovati  

31/01/2010
amico
notato lo spazio nel testo di luca rossi, lo spazio è anche nel testo di Morsiani. E' lui, scrivono alla stessa maniera ed usano la forma del testo alla stessa maniera

31/01/2010
HM
secondo me luca rossi è una donna, gliel'ho scritto subito appena l'ho aggiunto negli amichetti di splinder

30/01/2010
margaretha, polo nord
non importa chi è luca rossi, chi se ne frega. ormai chiunque sia, il suo avatar lo sovrasta. E' luca rossi e basta. Sta facendo un buon lavoro, almeno si discute e ci si confronta. Ha instaurato una forma di dialettica positiva. Enrico Morsiani è bravo già di suo, che gli importa di essere anche luca rossi.


30/01/2010
paolo
ragazzi, luca rossi è la combricola di italiani all'estero....pensateci....

29/01/2010
lucaverdi
si scrive frustRato ignorante

29/01/2010
Enrico Morsiani
Siete veramente stancanti...se non ero luca rossi lo sto diventando.

Se fossi io non potrei mai dichiararlo, quindi ogni difesa è inutile. Inoltre si tratta di un rapporto autore-personaggio. Quindi anche se fossi l'autore non sarei il personaggio. Ma lo capite?
Non andrò a questa tavola rotonda perchè sarebbe un processo...e non merito alcun processo...

Di luca rossi condivido alcune cose e non ne condivido altre. Ma questa è una dialettica normale nella vita.



29/01/2010
pp
ma và, è francesconi...

29/01/2010
Luca Rossi
http:// http://www.whitehouse.splinder.com/
No, piuttosto direi la capacità italiana di trasformare critiche ed opinioni in motivi di frustrazione e astio. Non ho mai offeso nessuno. Ma perchè non entrate mai nel merito? Chi averi offeso, su cosa non siete d'accordo? Cari Anonimi?

Il gossip lo state facendo voi, anzi credo le solite 4 persone fissate e ossessionate. Ma tutto questo mi fa solo sorridere.





28/01/2010
paolo
il mio consiglio è di vedere tutto tranne la tirata moralista del frustato rossi che finalmente grazie all'antica e coraggiosa tradizione italiana dell'anonimato e dell'insulto ha trovato una sua collocazione.

28/01/2010
kg
stronzate, tanto è enrico morsiani. pubblicatelo se avete i coglioni.o meglio, se enrico vorrà fugare ogni dubbio, basta che si presenti in sala contemporaneamente il dibattito. ma non sarà cosi.

28/01/2010
Luca Rossi
http://wh2.splinder.com/
Immagino come stia accadendo a tutti, sto ricevendo il solito bombardamento di e-mail che annunciano per arte-fiera-bologna le solite decine e decine di eventi, avvenimenti, progetti, site specific, talks, vattelappesca, mostre, mostrine e cotignon e feste. Una grande ammucchiata di contenitori e comunicati stampa per il solito bombardamento di contenuti standard e deludenti. Inframmezzati poi da un freddo polare che mi risulta sulla città di bologna.

Tanta confusione e tanto rumore. Rimarrà soprattutto molta stanchezza. Consiglio vivamente il talk a cui parteciperò insieme a milovan farronato e fabio cavallucci. In questo caso posso assicurare la messa a fuoco di contenuti, di questioni opinabili ma reali. Negli altri casi non posso assicurare nulla. E le premesse non mi sembrano delle migliori. Vedo comunicati con decine e decine di nomi. Una caos folle. Un grande ufficio di collocamento dove ognuno tenta di autolegittimare al meglio il proprio ruolo e il proprio stipendio. In dinamicche, ovviamente e subdolamente, autoreferenziali. Tutti sono collegati con tutti, ma si tratta dei soliti 4 gatti. 4 faccie che girano sempre. Contenti loro.

Il mio consiglio è di visitare la fiera nel modo più asciutto possibile, semmai venerdì evitando il sabato e la domenica. Potete scrivermi 24 ore su 24 (housewhite1@gmail.com) per avere motivazioni e suggerimenti in tempo reale su opere ed eventuali acquisti. Mi piacerebbe soprattutto motivare con dei "perchè" chiari ed oggettivi alcuni eventuali suggerimenti. Provare per credere.


trovamostre
@exibart on instagram