didattica_interviste - Sistema Museo: una rete didattica nazionale 3063 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/05/2019
Party like an Architect. Gli studi di architettura di Napoli si presentano, con Camparisoda
20/05/2019
Spolverare la memoria. Le scuole di Roma ricordano le vittime del nazismo
20/05/2019
Manifesto per una Bauhaus viva più che mai. La mostra targata RUFA al Pastificio Cerere
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

didattica_interviste
Sistema Museo: una rete didattica nazionale

   
 Di nuovo a colloquio con una delle maggiori società di servizi museali, l’umbra Sistema Museo. A testimonianza della costante crescita della società sul territorio nazionale. La parola a Simona Menci, responsabile del settore educativo... Annalisa Trasatti 
 
pubblicato
Quali le principali novità tra le proposte dall'anno scolastico in corso?
Presentiamo molte nuove attività in tutto il territorio nazionale, che offrono un’interessante opportunità non solo per le scuole locali, ma anche per le classi in viaggio d’istruzione. Abbiamo promosso un’articolata offerta dedicata per i Musei Civici di Udine, mentre a Civitella del Tronto, presso la suggestiva fortezza, sono attivi laboratori sul tema della storia e delle architetture fortificate. Il sistema museale di Priverno offre un ricco programma di attività per il Museo Archeologico, il Museo Medievale di Fossanova e il Museo per la Matematica. Infine in Puglia abbiamo curato due progetti di visite e laboratori per il Museo della Città e del Territorio di Corato e per il Castello di Otranto.
In Umbria segnalo tre interessanti proposte: l’Officina del Rinascimento presso il Museo Civico di San Francesco a Montefalco, un’incursione a tutto tondo nell’arte del Quattrocento; il pacchetto di attività Sì, viaggiare per la conoscenza dell’area archeologica di Carsulae, antica città romana nata lungo la via Flaminia; I 5 sensi dell’olio al Museo della Civiltà dell’Ulivo di Trevi, tre percorsi “sensoriali” per scoprire storia, usi e lavorazione dell’olio d’oliva. È attivo infine il Treno delle acque, in collaborazione con Trenitalia, che propone un’intera giornata per conoscere la Cascata delle Marmore, con partenza da Roma e attività didattica durante il tragitto sui binari.
Attività per famiglie al Museo della Città e del Territorio di Corato
Quello che colpisce e vi contraddistingue è la presenza in realtà oramai anche del Sud fino a Udine. Come avviene l'inserimento anche culturale nelle varie città e la formazione del personale?

Nelle città dove attiviamo nuove gestioni ci avvaliamo di gruppi di lavoro locali. Questo ci consente di valorizzare le risorse umane del posto, che portano un valore aggiunto in termini di conoscenza del territorio, relazioni e motivazione. I gruppi di lavoro sono affiancati da un responsabile di gestione e dai diversi settori dell’azienda per garantire un elevato standard di qualità dei servizi. La formazione del personale avviene attraverso moduli formativi interni e stage presso le nostre sedi operative. Crediamo infatti che conoscere le persone e il lavoro quotidiano di Sistema Museo sia molto efficace per assimilare un’impostazione professionale ed entrare nel vivo dell’organizzazione aziendale. In generale, comunque, l’approccio alla realtà locale è aperto alla collaborazione, teso a sviluppare il dialogo con enti e istituzioni verso una progressiva condivisione delle politiche di valorizzazione e della programmazione culturale.
Officina del Rinascimento al Museo Civico di San Francesco di Montefalco
Quale il valore aggiunto e/o le difficoltà di gestire musei e servizi educativi di varie regioni italiane? Puoi segnalarci analogie o interessanti divergenze?

Questa domanda richiederebbe un approfondimento particolare. In estrema sintesi, il valore di un’ampia estensione territoriale è quello di creare una rete di attività che offra, agli enti committenti come al pubblico, la possibilità di usufruire di servizi qualificati e collegati tra loro in un’ottica di valorizzazione integrata e diffusa del nostro patrimonio. Ovviamente ogni nuovo territorio di intervento è una realtà a sé, con le proprie particolarità, dinamiche e sensibilità. Il nostro modello operativo, ormai consolidato, riesce comunque a superare le difficoltà iniziali spesso legate alla diffidenza verso una realtà imprenditoriale “straniera”, attraverso l’inserimento nelle dinamiche locali e l’elevata professionalità nell’organizzazione dei servizi.
Il Carrello dell'Arte alla Galleria Nazionale dell'Umbria
Particolarmente innovativi sono stati anche vostri progettiquali il Vagone didattico
in collaborazione con Trenitalia. Cos'altro bolle in pentola?
Un progetto di cui andiamo fieri è il Carrello dell’Arte, inaugurato lo scorso anno alla Galleria Nazionale dell’Umbria e che ora stiamo esportando presso i Musei di Strada Nuova di Genova e i Musei Civici di Udine. Il carrello, ispirato dall’esperienza di alcune realtà europee, sottintende un modo innovativo di concepire l’esperienza educativa al museo, superando la divisione fra spazio espositivo e spazio laboratorio. Si tratta di una struttura mobile con ante, sportelli, tasche per contenere materiali, immagini e testi. Il carrello viene spinto di sala in sala dall’operatore, che vi attinge per approfondire l’attività di osservazione e stimolare l’interazione tra bambini e opere d’arte attraverso una dimensione creativa e sensoriale. Stiamo inoltre lavorando a numerose attività rivolte alle famiglie, un tipo di pubblico che manifesta un crescente interesse per esperienze ludico-educative da svolgere insieme: una fra tutte, Compleanno al Museo, che offrirà la possibilità di realizzare la festa dei più piccoli coniugando gioco e conoscenza.

articoli correlati

Il vagone della didattica

a cura di annalisa trasatti


Sistema Museo - Società di servizi per i beni culturali
Via Danzetta, 14 – 06121 Perugia
Info: tel. 199151123 / 800961993; infoline@sistemamuseo.it; www.sistemamuseo.com

[exibart]



strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di Annalisa Trasatti
vedi calendario delle mostre nella provincia Perugia
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: annalisa trasatti, Simona Menci
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram