design_mostre - Marco Ferreri - Milano, Triennale 3083 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/07/2018
Niente riprese dentro il Colosseo per Beyoncé e Jay-Z. Il motivo? Alberto Angela
20/07/2018
Marco Biscione nominato direttore del nuovo Museo M9 di Mestre
20/07/2018
Ritrovate le opere di Rubens e Renoir rubate a Monza lo scorso anno
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

design_mostre
Marco Ferreri
Milano, Triennale

   
 Il piacere dei materiali. E del gioco. A volte per semplificare la vita, altre per svelarla, o complicarla, sorridendo. E costruendo oggetti... valeria ottolenghi 
 
pubblicato
Mezzo maiale: le macchie nere che, unite (due piastrelle accostate con desideri gestaltici), svelano un porcellino fortemente stilizzato, possono essere avvicinate, composte in molteplici modi sulle pareti, perdendo ogni identità tra spazi chiari scanditi; così la gallina, la mucca e il pesce, tutti a metà, con l’attrazione a unirsi e la naturalezza del perdersi.
Nella mostra milanese il percorso è assai vario: da una parte esposizioni di oggetti, librerie, bicchieri, pentole e tisaniere; dall’altra esperienza di installazioni, zone chiare, spazi autonomi da attraversare dove incontrare opere isolate, intorno a cui anche girare come sculture che mutano allo sguardo mobile. Così per i Vasi blu, la Moto tessuto o la gradinata Andare a vedere essere visti.
L’esposizione delle opere di Marco Ferreri (Imperia, 1958; vive a Milano) mette a confronto, in un vasto itinerario di creazioni alle pareti e attraversamenti di spazi/stanze speciali, modalità differenti del progettare: molteplici sono le intuizioni, immaginando, manipolando per rendere più bella e funzionale la quotidianità, ma anche, nello scarto, nel gusto della sorpresa, per reinventare cose e situazioni suscitando meraviglia, con leggerezza.
Marco Ferreri (con Carlo Bellini) - Eddy - lampada - prod. Luxo, Presezzo (BG)
Ritorna spesso l’eco, il ricordo di Bruno Munari per l’essenzialità, il divertimento, il piacere della sintesi, la poliedricità della ricerca, disegnando, mettendosi alla prova, per l’industria e la casa, sperimentando materiali antichi, naturali e sempre più nuovi.
Ma c’è anche lo scherzo d’artista, con il Multiplo alimentare, la forma di Emmenthal sottovuoto numerata e firmata, parte di un tutto circolare smembrato. Ed è "cibo firmato” anche L’ochina, composta da 250 contenitori di vetro sottovuoto pieni di foie gras, un multiplo per il gioco dell’oca.
Tokyo si presenta invece assai utile: è una borsa a mano/a tracolla che può diventare, conservando il suo compito, anche giacca a vento. Ed Ellice è un elegante, flessibile segnalibro in acciaio inox, con una sfera d’ottone che non permette si perda tra le pagine. E c’è Titi, la scopa maneggevole e resistente, sostituibili le spazzole, in diversi tipi di fibra sintetica. E con Granlivorno le librerie sono inclinate, una appoggiata all’altra.
Marco Ferreri - Leonardo - 2010 - tavolo in massello di rovere - prod. Morelato, Salizzole (VR)
Numerose le sedie e i tavoli: di particolare essenzialità, purezza di linee, rigore è Hashi, con la base in stecche di massello, mentre Leonardo è una struttura senza viti, "la gravità unica colla”. E c’è la lampada Eddy creata con Carlo Bellini che, simile al fumetto Tiramolla, ha gli arti flessibili.
Ecco: una risposta al desiderio, al bisogno di vivere tra oggetti utili e belli, potendo forse così anche stare meglio, rendersi più disponibili all’ironia, al piacere del sorriso.

valeria ottolenghi
mostra visitata 12 ottobre 2010

la rubrica design è diretta da valia bariello


dal 5 ottobre 2010 al 6 gennaio 2011
Marco Ferreri - Progettarepensieri
a cura di Silvana Annicchiarico
Triennale Design Museum
Viale Alemagna, 6 (Parco Sempione) - 20121 Milano
Orario: da martedì a domenica ore 10.30-20.30; giovedì ore 10.30-23
Ingresso: intero € 8; ridotto € 6,50/5,50
Catalogo Electa
Info: tel. +39 02724341; fax +39 0289010693; www.triennale.it


[exibart]

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
vedi la scheda tecnica dell'evento
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di valeria ottolenghi
vedi calendario delle mostre nella provincia Milano
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Bruno Munari, Carlo Bellini, Marco Ferreri, Silvana Annicchiarico, valeria ottolenghi, valia bariello
 

1 commento trovato 

23/11/2010
daniela
Maggiori informazioni sil blog della mostra
http://www.designboom.com/weblog/cat/8/view/11928/marco-ferreri-soffi-vases.html


Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram