L'arte in video. Un bando per quindici artisti per la partecipazione a "Visio", neonato ev... 3085 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/03/2019
La storia di Galleria Borghese raccontata in un nuovo volume della Treccani
20/03/2019
Per questo fisico, la storia dell’arte si racconta con l’algoritmo dell’entropia
19/03/2019
L’open day della Rome University of Fine Arts, per rilanciare San Lorenzo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

L'arte in video. Un bando per quindici artisti per la partecipazione a "Visio", neonato evento collaterale de "Lo schermo dell'arte"

   
   
 
pubblicato

[Schermo Arte] Fabiano Maciel - Oscar Niemeyer. A vida è um sopro - 2006 - still dal film

C'è posto per 15 giovani artisti e per i loro relativi lavori con le immagini a "Visio - European Workshop on Artist's Cinema", evento collaterale della quinta edizione del Festival "Lo Schermo dell'Arte", in scena dal prossimo 21 novembre per 4 giorni a Firenze.
La rosa dei 15 partecipanti sarà selezionata attraverso una open call, in collaborazione con alcune delle più importanti accademie e scuole d’arte europee tra cui: l’Academy of Media Arts di Colonia, l’Akademie der Bildenden Künste di Monaco, il Royal College of Art, la Royal Danish Academy of Fine Arts e le italiane Accademia di Brera, di Milano, e l’Accademia di Firenze.
Tra i partecipanti al Workshop, inoltre, saranno selezionati due artisti per il "Young Talents Award" del Festival Kino der Kunst di Monaco di Baviera, che si terrà nell'aprile 2013, e attraverso il quale una giuria internazionale assegnerà un Premio di 10mila euro in attrezzature cinematografiche.
Leonardo Bigazzi, curatore di "Visio", Silvia Lucchesi, direttore de "Lo schermo dell'arte" e Heinz Peter Schwerfel, direttore Kino der Kunst saranno invece i selezionatori per questa prima edizione del workshop, che si svolgerà in tre momenti: uno ufficiale, dedicato allo studio, uno seminariale, con lezioni tenute dall'artista dall'artista e filmaker Isaac Julien, da Heinz Peter Schwerfel curatore e direttore artistico del festival "Kino der Kunst” a Monaco e da Bettina Steinbrügge curatore per l’arte contemporanea del Belvedere/21er Haus a Vienna, e un ultimo momento di "Conversation room": in questo spazio i partecipanti potranno confrontarsi tutti i giorni, durante incontri individuali di 30 minuti, con artisti, curatori, critici, produttori e direttori di istituzioni internazionali ospiti del Festival. Veniamo però ora alle modalità pratiche per partecipare: www.schermodellarte.org, dove poter raccogliere tutte le informazioni, ma soprattutto tenete ben presente che non manca molto tempo: il bando scade il prossimo 1 ottobre.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram