Calabria, fascinazione per il contemporaneo. A Cosenza un nuovo appuntamento con “Art in p... 3635 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
SENTI CHI PARLA
fotografia
PAUSE D’ATTENZIONE
READING ROOM
Exibart.segnala
sondaggio
Il DDL della “Buona Scuola” promette il ritorno della storia dell'arte nelle classi, l'equiparazione dei diplomi di Accademie di Belle Arti e istituti legati ai Beni Culturali alle lauree tradizionali, oltre che l'assunzione di 100mila precari. Che ne pensate?
• Senza un investimento culturale più complessivo possono fare ben poco le ore di storia dell'arte nelle scuole; idem l'occupazione scarsa per chi esce da istituti legati ai Beni Culturali
• Una buona notizia che agirà alla base del futuro dell'arte e della cultura
• Aspettiamo una prossima riforma
• Non cambierà nulla come al solito e per ogni assunto ci sarà un nuovo precario in arrivo
• Le ore di storia dell'arte in alcuni istituti equivalgono alla ricreazione: tanto valeva non reinserirle e far studiare altro
recensioni
rubriche
         
 

Calabria, fascinazione per il contemporaneo. A Cosenza un nuovo appuntamento con “Art in progress”, e la didattica di Alfredo Pirri e Joseph Albers

   
   
 
pubblicato

Alfredo Pirri, Passi, Biennale di Sarajevo 2013

Sarà il metodo didattico dell'architetto Joseph Albers a scandire la prima tappa della seconda edizione della rassegna cosentina "Art in Progress”, "Polimaterico”, che fino al 26 settembre alla Galleria Nazionale della città calabrese, a cura di Giuseppe Capparelli ed Esperia Piluso, metterà in scena un laboratorio dove, in base alle  tematiche che i soggetti diversamente abili svilupperanno, consentiranno di fare emergere le singole abilità di ciascuno dei partecipanti, ponendo l’attenzione sulle capacità di produrre e di creare indipendentemente dal proprio status psicofisico. Ma oltre al "pastore” Albers, e al Premio Pandosia, fino al 28 settembre, al Parco della Sila, vi sarà anche Alfredo Pirri, con un cantiere didattico che vede l’artista coinvolto in confronto diretto con gli studenti/artisti  selezionati. 
"Studi d’armonia. Ho grande voglia di rannicchiarmi. Nella sua ombra” questo il titolo del progetto, consisterà in un raffronto ravvicinato, dive verranno discussi collettivamente e singolarmente i progetti in corso e altri lavori si avvieranno.
Un laboratorio artistico a tutto tondo, come "possibilità” di vita che come modalità di approcciare una nuova dimensione sulla quale far collimare il proprio sé. Un incontro con due grandi autori distanti, e con la disciplina della bellezza.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart per continuare a consultarlo gratuitamente
invia la notizia ad un amico

trovamostre