Calabria, fascinazione per il contemporaneo. A Cosenza un nuovo appuntamento con “Art in p... 3685 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
PAUSE DI ATTENZIONE
senti chi parla
READING ROOM
CURATORIAL PRACTISES
ALLONS ENFANT/13
Exibart.segnala
sondaggio
Il DDL della “Buona Scuola” promette il ritorno della storia dell'arte nelle classi, l'equiparazione dei diplomi di Accademie di Belle Arti e istituti legati ai Beni Culturali alle lauree tradizionali, oltre che l'assunzione di 100mila precari. Che ne pensate?
• Senza un investimento culturale più complessivo possono fare ben poco le ore di storia dell'arte nelle scuole; idem l'occupazione scarsa per chi esce da istituti legati ai Beni Culturali
• Una buona notizia che agirà alla base del futuro dell'arte e della cultura
• Aspettiamo una prossima riforma
• Non cambierà nulla come al solito e per ogni assunto ci sarà un nuovo precario in arrivo
• Le ore di storia dell'arte in alcuni istituti equivalgono alla ricreazione: tanto valeva non reinserirle e far studiare altro
recensioni
rubriche
         
 

Calabria, fascinazione per il contemporaneo. A Cosenza un nuovo appuntamento con “Art in progress”, e la didattica di Alfredo Pirri e Joseph Albers

   
   
 
pubblicato

Alfredo Pirri, Passi, Biennale di Sarajevo 2013

Sarà il metodo didattico dell'architetto Joseph Albers a scandire la prima tappa della seconda edizione della rassegna cosentina "Art in Progress”, "Polimaterico”, che fino al 26 settembre alla Galleria Nazionale della città calabrese, a cura di Giuseppe Capparelli ed Esperia Piluso, metterà in scena un laboratorio dove, in base alle  tematiche che i soggetti diversamente abili svilupperanno, consentiranno di fare emergere le singole abilità di ciascuno dei partecipanti, ponendo l’attenzione sulle capacità di produrre e di creare indipendentemente dal proprio status psicofisico. Ma oltre al "pastore” Albers, e al Premio Pandosia, fino al 28 settembre, al Parco della Sila, vi sarà anche Alfredo Pirri, con un cantiere didattico che vede l’artista coinvolto in confronto diretto con gli studenti/artisti  selezionati. 
"Studi d’armonia. Ho grande voglia di rannicchiarmi. Nella sua ombra” questo il titolo del progetto, consisterà in un raffronto ravvicinato, dive verranno discussi collettivamente e singolarmente i progetti in corso e altri lavori si avvieranno.
Un laboratorio artistico a tutto tondo, come "possibilità” di vita che come modalità di approcciare una nuova dimensione sulla quale far collimare il proprio sé. Un incontro con due grandi autori distanti, e con la disciplina della bellezza.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart per continuare a consultarlo gratuitamente
invia la notizia ad un amico

trovamostre