Arte leggera? A Lucca torna “Cartasia”, la manifestazione tutta dedicata alle opere di car... 3154 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Arte leggera? A Lucca torna “Cartasia”, la manifestazione tutta dedicata alle opere di carta. Con una guida spirituale d’eccezione: Zygmunt Bauman

   
   
 
pubblicato

Nicola Tella, Documenti fortemente danneggiati, 2014

Si apre il prossimo 28 giugno "Cartasia”, la settima edizione della Biennale d'Arte Contemporanea con protagonista la carta, a Lucca, centro pulsante del distretto ormai più importante d'Europa per quanto riguarda la produzione cartaria. In concomitanza con il cinquecentenario della costruzione delle mura della città, il comune e la provincia si preparano ad ospitare un'estate ricca di eventi e manifestazioni, riuniti tutti sotto il tema delle "identità liquide”, liberamente ispirato alle teorie di Zygmunt Bauman.
»Tre sono i grandi filoni su cui si muoverà questa rassegna», spiega Emilio Gagliani, uno dei direttori artistici di "Cartasia”, durante la presentazione milanese: «In primo luogo verranno allestite le opere finaliste del concorso biennale per le sculture monumentali in carta, che quest'anno ha visto ben 300 partecipanti da tutto il mondo». Gli artisti selezionati -Fabio Arrabito, Lorenzo Bergamini, Giulia Giovannoni, Kamila Karst, Emily Nelms Perez, Laura Pirro e Giacomo Zaganelli- realizzeranno in loco le loro installazioni, ospitati per un mese nelle residenze suggestive del Real Collegio. Oltre a queste, altre 3 opere degli anni precedenti verranno riallestite sulle mura cittadine. Inoltre vi sarà anche una mostra curata da Jaqueline Varela, in cui verranno esposte alcune opere di paper art di provenienza internazionale, che sul tema specifico della carta si pone di essere visivamente molto varia. Tra le opere la Rotate Head di Li Hingjun, una testa composta da sottilissimi strati di carta lievemente torti, e alcuni dei Documenti fortemente danneggiati di Nicola Tella, libri antichi finemente intarsiati tramite cui la carta diventa costruzione di uno spazio sognante. Infine, una serie di eventi, incontri, conferenze e performance si svilupperanno per tutta la durata della manifestazione, incentrerandosi sui concetti di liquidità e sostenibilità, con ospiti variegati quali Maurizio Carta, Roberto Burdese, Duccio Canestrini. www.cartasia.it (Elisabetta Donati de Conti)

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram