Fino al 15.XI.2014 - Damien Hirst, Schizophrenogenesis - Paul Stolper Gallery, Londra 3108 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Fino al 15.XI.2014
Damien Hirst, Schizophrenogenesis
Paul Stolper Gallery, Londra

   
 Da muratore ad eterno ragazzo. Uno degli ex Youg British Artist torna con una mostra irriverente e polemica. Con cui dimostra di non voler invecchiare  valentina mariani 
 
Fino al 15.XI.2014 - Damien Hirst, Schizophrenogenesis - Paul Stolper Gallery, Londra
pubblicato
Tra le mura della londinese Paul Stolper Gallery va in scena "Schizophrenogenesis”, una mostra dei lavori Damien Hirst
Nato a Bristol nel 1965 e cresciuto a Leeds. Nel 1984 si trasferisce a Londra, dove lavora nel settore delle costruzioni prima di ottenere una laurea in Belle Arti presso il Goldsmiths College nel 1989. 
Dalla fine degli anni 1980, Hirst ha esplorato il mondo della scultura, delle installazioni, della pittura e del disegno, al fine di esplorare le complesse relazioni tra arte, vita e morte.
Hirst vive e lavora a Gloucester, Devon e Londra.

Damien Hirst , Schizophrenogenesis vista della mostra, Paul Stolper Gallery, Londra

Schizophrenogenesis, il cui nome già la dice lunga (principio di schizofrenia), è basata sul concetto dell'estetica minimalista delle pillole medicinali. 
Le opere in mostra agiscono come il proseguimento di un'indagine realizzata durante la vita di Hirst, e riguardante il rapporto quasi-spirituale delle persone con i rigori della scienza e l'industria farmaceutica.
La parola 'Schizophrenogenesis' scritta al neon con lettere multicolore apre la mostra accogliendo il pubblico, e introduce i visitatori nella zona "The Cure”.
Trenta serigrafie appese a muro, ognuna di esse raffigurante analgesici prescritti per i peggiori dolori, ognuno rappresentato su sfondi differenti e vibranti. Svariate opere scultoree rappresentanti ventiquattro pillole in resina e dal formato gigante predominano gli spazi.
E ancora: bottiglie di medicina, scatole di farmaci, fiale, siringhe, bisturi di diverse dimensioni, un enorme scalpello di metallo appeso al muro, creano una sorta di "parco delle meraviglie” dei farmaci. Alla fine della mostra un fantasma di Warhol attende gli ospiti. 
Un mondo ricostruito all'interno del quale Hirst è in grado di esplorare tematiche contemporanee e attuali quali l'amore, l'arte, la religione e la medicina, naturalmente.

Valentina Mariani
mostra visitata il 10 ottobre 2014

Dal 9 ottobre al 15 novembre 2014 
Damien Hirst, Schizophrenogenesis 
Paul Stolper Gallery, Londra
31 Museum Street
Londra WC1A 1LH
Orari: da martedì a sabato dalle 10:00 alle 18:00


 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di valentina mariani
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram