I tic della Biennale 3083 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

I tic della Biennale

   
   
 
I tic della Biennale
pubblicato

Recuperare le forze dopo il primo giorno della Biennale è difficile. Di per se già la mostra è stancante, ma è tutto il corollario che distrugge i visitatori. Perché dopo avere trascorso la giornata trascinandosi per i vari posti, la sera non puoi assolutamente perderti una delle feste di cui si parlerà per mesi.
I tic della Biennale

Devo essere particolarmente sfortunata, perché nonostante venga a Venezia da molti anni, non riesco mai a partecipare alle feste più belle, non vedo le terrazze più romantiche, gli alberghi più chic. Le serate trascorrono tutte tra whatsapp and iMessage (una volta semplici sms) in cui ci si danno mille appuntamenti che inesorabilmente nessuno rispetta, causa l'impossibilità di non perdersi a Venezia. Vietato cenare ed andare a letto subito!

I tic della Biennale

Se poi riesci ad entrare ad una festa super vip, in modalità imbucato, rischi pure di cadere in laguna, causa rottura di un pontile (vedi notizia sulla festa della Fondazione Prada).
Se invece sei tra i fortunati che riesce ad andare a dormire presto, e dunque non appartieni alla categoria con tic festa, certamente potrai riconoscerti in uno di quelli che pur di accaparrarsi una sportina farebbe carte false!

I tic della Biennale

Anche qui, mica si può tornare a casa senza la bag del padiglione vattelappesca, dove magari non siete nemmeno entrati e di cui non vi è rimasto nemmeno un fermo
Immagine della mostra. Vogliamo parlare poi delle inaugurazioni dei padiglioni? È categorico passare di fronte a quella o a quell'altra inaugurazione, vedere tutti con i bicchieri in mano, entusiasti della tartina appena assaggiata, felici di bere un ottimo prosecco, fossero anche le dieci di mattina con un caldo pazzesco!
Anche questa è Venezia.

I tic della Biennale

s.v.

foto altrospazio

 

 
     
   (0) 

I no della Biennale

 
     
 
     
   (0) 

Fuori dalla Biennale

 
     
 
     
   (1) 

Un ultimo sguardo sui giardini

 
     
 
     
   (0) 

Fluido rosa

 
     
 
     
   (0) 

Arsenale

 
     
 
     
   (3) 

Arsenale

 
     
 
     
   (0) 

Biennale 2015, il blog

 
     
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram