Una Merda da record 3061 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/07/2019
Banksy è ufficialmente l’artista più amato di tutti i tempi dagli inglesi
18/07/2019
Un uomo ha appiccato un incendio in uno studio di animazione giapponese. Almeno 20 morti
17/07/2019
Per il compleanno di Frida Kahlo, regalati la sua nuova collezione beauty
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Una Merda da record

   
   
 
Una Merda da record
pubblicato

"Merda d’artista, conservata al naturale prodotta ed inscatolata nel 1961”. Queste le etichette sulla scatola che contiene il preziosissimo frutto della creatività più viscerale dell’artista che è andata all’incanto da Il Ponte, casa d’aste milanese. L’opera più iconica di Piero Manzoni, genio della seconda metà del diciannovesimo secolo italiano, è stata venduta a 275mila euro, superando tutte le aspettative e realizzando il record mondiale per l’opera. Oltre a questo straordinario risultato la vendita è stata fruttuosa anche per i tanto attesi lotti di grandi artisti italiani e internazionali come Lucio Fontana con la scultura in ceramica Madonna con Bambino passata di mano a 225mila euro; o come Max Ernst con L’oiseau en Cage che ha sfiorato i 100mila euro; o infine come il grande artista francese da poco scomparso Francois Morellet la cui opera è stata battuta a 65mila euro. 
In totale l’asta di Arte Moderna e Contemporanea ha ottenuto 5,4 milioni il 130 per cento sul valore e  il 91 per cento in volume, percentuale superiore a tutte le altre case d’asta italiane.
Gioisce Freddy Battino, direttore del dipartimento che commenta: "Siamo molto soddisfatti dell'esito eccezionale dell'asta e della partecipazione che abbiamo registrato su scala nazionale e internazionale che conferma il costante interesse per l'arte moderna e contemporanea da parte di collezionisti e buyers italiani e stranieri”. (RP)

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

1 commento trovato 

11/12/2016
pino boresta, Roma
http://tuttomostre.blogspot.it/2015/04/boresta-una-merda.html
E pensare che appena fatte non se le cagava nessuno (tanto per restare in tema), e quasi tutti si rifiutarono di comprarle, escluso qualche, forse, lungimirante amico (qualcuno sostiene più per spirito di amicizia) a cui le vendette per due soldi, molte di più furono quelle che invece regalò. http://tuttomostre.blogspot.it/2015/04/boresta-una-merda.html

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram