Fino al 5.V.2017 - Nando Crippa, Silent Movie - Luoghi vari, Sondrio 3052 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Fino al 5.V.2017
Nando Crippa, Silent Movie
Luoghi vari, Sondrio

   
  Angela Faravelli 
 
Fino al 5.V.2017 - Nando Crippa, Silent Movie - Luoghi vari, Sondrio
pubblicato

Una donna solitaria e pensierosa è distesa su un prato. Un uomo con lo sguardo vuoto e assente stira la sua camicia bianca. Un signore distinto con tanto di bombetta è seduto in attesa in cima ad una scalinata. Sono numerose le "scene” da scoprire all’interno della mostra "Silent Movie”, personale di Nando Crippa (Merate, 1974) a cura di Valerio Deho, allestita presso gli spazi della Galleria Credito Valtellinese Palazzo Sertoli e MVSA Palazzo Sassi de’ Lavizzari a Sondrio.
L’artista presenta una trentina di sculture realizzate in terracotta dipinta, molte delle quali risultano inedite in quanto facenti parti di collezioni private, accompagnate da una serie di cartoline in cui si possono scorgere delle scene rappresentanti "l’assurdo quotidiano”, un’infilata di fotogrammi tra loro indipendenti. I personaggi, il più delle volte soli, sono intenti a svolgere attività del tutto "normali” appartenenti alla routine giornaliera come piegare le lenzuola, nuotare in piscina, disegnare, stare seduti… ma ciascuno di loro sembra in un’eterna attesa; infatti l’effetto straniante e inquietante è dato dall’immobilità degli stessi. Nella scultura fermo-immagine il tempo è sospeso, l’attimo è stato catturato all’apice della sua tensione; sembra che tutto sia accaduto poco prima o che qualsiasi cosa possa accadere poco dopo… eppure tutto è così immobile. Ovunque, in questo "teatrino dell’assurdo” regna la più sovrana imperturbabilità.

null

La fragilità dei personaggi è tangibile, tanto per la delicatezza del materiale utilizzato, quanto per il profilo psicologico che viene letteralmente posto sotto analisi dall’occhio inquisitore dell’artista e di chiunque altro vi si accosta. Sì, perché in questa contemplazione della quotidianità Crippa è stato in grado di coinvolgere lo spettatore, rendendo lo stesso partecipe, se non per empatia, per una serie di giochi di sguardi che si vengono a creare nello spazio dell’allestimento: gli occhi dei personaggi tanto vuoti, assorti e assenti sembrano però creare una fitta rete con la quale il visitatore si scontra ed entra immancabilmente a farne parte. Si assiste ad una sorta di voyeurismo che coinvolge tutti i punti di vista: guardare, guardarsi, essere guardati… "questione di sguardi” in cui viene messa a nudo senza metafore la solitudine che avvolge la società contemporanea. 

Angela Faravelli
mostra visitata il 20 marzo


Dal 2 marzo al 5 maggio 2017
Nando Crippa, Silent Movie
Galleria Credito Valtellinese Palazzo Sertoli, Piazza Quadrivio 8, Sondrio
MVSA Palazzo Sassi de’ Lavizzari, Via M. Quadrio 27, Sondrio
Orari: da martedì a venerdì 09.00 – 12.00 e 15.00 – 18.00
Info: galleriearte@creval.it www.creval.it


 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di Angela Faravelli
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram