Fino al 26.V.2017 - Mauro Pipani, Eterea - Spazio Lavit, Varese 3145 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.loves - Centrale Fies
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Fino al 26.V.2017
Mauro Pipani, Eterea
Spazio Lavit, Varese

   
  Fabrizio Orsini 
 
Fino al 26.V.2017 - Mauro Pipani, Eterea - Spazio Lavit, Varese
pubblicato

Al Porto del Paese c’era un pesce grigio; come un racconto la mostra di Mauro Pipani allo Spazio Lavit di Varese si snoda attraverso un percorso di oltre venti dipinti, installazioni e trentasette disegni che ricostruiscono l'attività del pittore Romagnolo tra il 2013 ed oggi e ne rivelano il processo creativo, una riflessione costante e profonda sulla pittura e sull'esistenza, nutrito dall’informale - e dalla passione per la letteratura e la poesia. La mostra, curata da Camilla Boemio, attraverso l’installazioni, i disegni, le latte esplora una narrazione site-specific nella quale prendono forma sia i lavori noti dell'artista, che ulteriori appositamente realizzati per la galleria. Una mappatura del paesaggio segnata e attraversata da stratificazioni di garze e carte usate, di colori sporchi diafani nei quali il quotidiano viene magistralmente ridisegnato, per diventare altro. 

null

Nei suoi dipinti, nei suoi disegni, nell'installazioni, e nelle pratiche di progettazione dell’allestimento, lascia nello spazio degli accostamenti di mutevolezza liquida nei quali prendono forma un repertorio di percezioni. Queste ultime abbracciano i ricordi giovanili, e gli elementi della marina così cari all’artista, così sospesi in un’ immaginario che ha caratterizzato ‘Adria’ (l’Adriatico col nome dato dai Tedeschi), fornendogli dei padri ‘putativi’ che vanno da Luigi Ghirri a Federico Fellini. 
Il percorso presenta anche dei lavori realizzati per le mostre Istituzionali; come l’installazione Antropocene composta da frammenti di elementi poveri come i rami di legno, che ci introducono in una stasi ed una metamorfosi del regno della natura nel quale il potere crescente della mente umana ha modellato il suo futuro e l'ambiente corrompendo irrimediabilmente gli equilibri. 
Eterea é uno spazio mentale estetico, riportato sulla tela, nel quale possiamo intravvedere e sentire il diramarsi di nuove epifanie. Le parole, e l’immagini assumono combinazioni svariate rimandando ad un universo cromatico composto da pochi toni nei quali fuoriescono anche i ricordi degli intellettuali, da Pasolini a Dario Fo, con i quali Pipani ha avuto un dialogo nel suo lungo percorso artistico. 

Fabrizio Orsini
mostra visitata il 13 maggio

Dal 29 aprile al 26 maggio 2017
Eterea Mauro Pipani
Spazio Lavit
Via Uberti 42, 21100 Varese (VA)
Orari: da martedì a domenica dalle 10.00 alle 19.30
www.spaziolavit.com/it
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di Fabrizio Orsini
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram