Vuoi brindare con Damien Hirst e David La Chapelle? È possibile, ad Art Night Venezia 3095 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Vuoi brindare con Damien Hirst e David La Chapelle? È possibile, ad Art Night Venezia

   
   
 
Vuoi brindare con Damien Hirst e David La Chapelle? È possibile, ad Art Night Venezia
pubblicato

Se siete stanchi del solito appuntamento del sabato sera, questo fine settimana potreste cogliere l’occasione per provare qualcosa di diverso. Il 17 giugno, torna "Art Night Venezia. L’arte libera la notte”, serata-evento organizzata dall’Università Ca’ Foscari in collaborazione con il Comune di Venezia, iniziativa che si diffonderà per tutta la città, per un post-aperitivo fuori dall’ordinario. E saranno contenti anche gli art addicted notturni, perché saranno coinvolte nel programma tantissime istituzioni culturali, dai Musei Civici a Palazzo Grassi-Punta della Dogana, da Casa dei Tre Oci alla Collezione Peggy Guggenheim, da Palazzo Cini a Fondazione Querini Stampalia. 
A Palazzo Mocenigo, dalle 21 alle 23, saranno organizzate visite guidate alla collezione del Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume. Saranno quindi visitabili le due mostre, "Transformation”, che presenta le creazioni orafe di sei artisti contemporanei svedesi, in collaborazione con il Museo Nazionale di Stoccolma, e "Cabinet of Curiosities”, che presenta la straordinaria collezione di flaconi da profumo della famiglia Storp, fondatrice nel 1911 di Drom Fragrancies. Chi vorrà provare l’emozione di fare un brindisi con il gigante più à la page del momento, non potrà lasciarsi sfuggire, dalle 18 alle 21, l’Aperiteens di Palazzo Grassi, con apertura straordinaria della mostra di Damien Hirst – l’atrio di Palazzo Grassi e le due navate al pianterreno di Punta della Dogana – fino alle 24. E se proprio non ne volete sapere di tornare tra le braccia di Morfeo, da mezzanotte alle otto, al Teatrino di Palazzo Grassi, "There’s a child sleeping near his twin", sleeping concert a cura di Bes, con la partecipazione di Aldo Aliprandi, Johann Merrich e Federico Dal Pozzo. Se Hirst non vi è bastato, potreste sempre andare Alla Casa dei Tre Oci, per l'apertura straordinaria, fino alle 23, della mostra di David La Chapelle "Lost+Found". Orario prolungato anche da Peggy Guggenheim, con una serie di visite guidate gratuite alle varie sezioni della collezione. 
Per non perdersi nulla, tra calli e canali, il programma completo è consultabile qui.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram