L’arte si aiuta. Epicentro 11 restaurerà una casa futurista danneggiata dal sisma delle Ma... 3119 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.loves - Centrale Fies
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

L’arte si aiuta. Epicentro 11 restaurerà una casa futurista danneggiata dal sisma delle Marche

   
   
 
L’arte si aiuta. Epicentro 11 restaurerà una casa futurista danneggiata dal sisma delle Marche
pubblicato

Rinnovare il dialogo tra il paesaggio naturale e quello antropico, ristabilire un’armonia antica che, nelle Marche, è stata gravemente danneggiata dal disastroso sisma dell’estate del 2016. È il presupposto dal quale parte Epicentro 11, progetto di raccolta fondi a cura di Arch&Co che coinvolge undici giovani artisti nella realizzazione di opere da vendere in un’asta online. In una sorta di continuità tra le generazioni, il ricavato sarà devoluto per il restauro di un’altra opera, gli arredi di Casa Zampini ad Esanatoglia, progettati nel 1925 da Ivo Pannaggi, artista, designer e architetto vicino al Futurismo e al Bauhaus. Così Michela Pennesi, Paola Tassetti, Francesca Di Paolo, Andrea Giorgetti, Francesco Valeri, Martina Biondini, Laura Ciondolini, Andrea Luzi, Giulia Alvear Calderon, Marta Alvear Calderon e Razvam Basca, hanno assecondato una coscienza artistica collettiva, che supera le distanze del tempo, dei linguaggi e degli esiti, mettendo a disposizione i propri strumenti migliori. Le opere, ognuna composta da elementi modulari, sono state realizzate nel corso di una sessione pittorica nel piccolissimo borgo del Comune di Esanatoglia, in provincia di Macerata, già ristrutturato a seguito del terremoto del 1997. 

In alto: Interni di Casa Zampini
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram