fino al 10.XI.2002 - Vittorio Corsini – Alleluja - Siena, Palazzo delle Papesse - Caveau 3065 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

fino al 10.XI.2002
Vittorio Corsini – Alleluja
Siena, Palazzo delle Papesse - Caveau

   
 Se nel 1998 predilesse la sofferenza esponendo nelle celle degli alienati dell’ex Ospedale Psichiatrico San Niccolò, lasciando in quei luoghi piccoli “corpi fragili” di vetro; oggi ad oltre quattro anni di distanza Vittorio Corsini… Alessandra Marzuoli 
 
pubblicato
…indaga la gioia all’interno di un altro luogo della città di Siena, ricco di suggestione e stimoli visivo–emotivi, il caveau blindato del Palazzo delle Papesse, dove si è inaugurata la mostra dell’artista venerdì 13 settembre.
In questo spazio, al di sotto del suolo (metafora degli inferi?), Corsini ha ideato un luogo della gioia nel quale, attraverso l’ascolto dal vivo (ma solo durante il vernissage) della famosa Alleluja di Haendel, l’artista riscopre, dopo il dolore e la sofferenza dei luoghi psichiatrici, Vittorio Corsini, allelujavisibili ed inondati di luce e di trasparenti fragilità, sentimenti vivi ed umani come la gioia e l’allegria. Che il visitatore scopre, di contro, lungo un oscuro percorso in discesa illuminato da un fievole bagliore bluastro. Fa, in questo modo, riscoprire lo sconcerto, la meraviglia, il piacevole, sentimenti legati alla gioia e al suo modo di manifestarsi.
Non è un caso, però, che Vittorio Corsini (Cecina, 1956, vive a Firenze) sia partito dal basso, dalle viscere blindate di un palazzo per esprimere un sentimento che, una volta raggiunto, procura leggerezza. Sembra cioè che l'artista abbia voluto produrre un gioco di simboli che danno vita a prodotti pseudo iconici quali il caveau appunto, sede di un tesoro, quale la gioia, la scala in discesa che arriva al luogo dove il canto viene eseguito, forse metafora della vita, e la luce che invita chi ascolta ad entrare, ad avere fiducia di chi, appena Vittorio Corsini - Allelujaincontrato con sorpresa all’interno del caveau, ti invita ad entrare ed inizia a cantare.
Corsini stesso, attraverso l’interazione dello spettatore con il coro, spiega di aver voluto creare qualcosa di straordinario, di aver voluto produrre l’esplosione della gioia per permettere a tutti di accettare con maggiore forza la malinconia e le paure che ogni uomo ha come compagne della propria vita.

articoli correlati
Corsini nella mostra 'Alto Volume Corporale'
Continutà, arte in toscana dal '90 al 2000

alessandra marzuoli
mostra vista il 13 settembre 2002


Caveau 13-9/10-11-2002
Palazzo delle Papesse- Siena
Via di Città, 126
53100 Siena
Catalogo gli Ori
Oraio di apertura 12.00-19.00
Chiusura: lunedì
Ingresso: Intero Euro 5,00
Ridotto Euro 3,50
www.papesse.org


[exibart]
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di Alessandra Marzuoli
vedi calendario delle mostre nella provincia Siena
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Vittorio Corsini
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram