Uno street artist, dalla Magliana a Ischia. Le opere di Lus57 per la ricostruzione 3126 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Uno street artist, dalla Magliana a Ischia. Le opere di Lus57 per la ricostruzione

   
   
 
Uno street artist, dalla Magliana a Ischia. Le opere di Lus57 per la ricostruzione
pubblicato

La performance dell'artista romano Marco Setti, conosciuto come Lus57 per i suoi interventi nella Capitale, soprattutto in zona Magliana, ha vivacizzato la tradizionale festa del Borgo di Ischia Ponte. Lo street artist ha disegnato alcuni soggetti ispirati alla tradizione ischitana e altri tratti dal suo repertorio, da mongolfiere lunari ai santi in processione, passando per le prospettive isolane, non solo sulla superficie estemporanea degli stickers, mezzo preferito da Lus57, ma anche su carta e altri supporti. L’iniziativa, promossa da Alessandra Panzini, è nata per raccogliere fondi in favore dell'Associazione Risorgeremo Nuovamente di Casamicciola. 
L’artista si trovava in vacanza sull’isola e non ha fatto mancare il suo supporto, insieme alla moglie e fotografa Rita Restifo, che ha realizzato una "stickers combo" composta da pezzi realizzati da altri street artist romani e toscani. Da Restifo apprendiamo come la loro vicinanza alla comunità si sia fatta concreta mediante questo bellissimo gesto di solidarietà in nome dell’arte. 
Lus57 spesso è stato impegnato in operazioni artistiche a sfondo sociale, a Roma i suoi lavori si possono trovare sui muri dell’ex manicomio Santa Maria della Pietà, alla Pineta Sacchetti. (Anna Di Corcia)

In home e in alto: Foto di Rita Restifo 
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram