Matera rivive all’American Academy di Roma 3122 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Matera rivive all’American Academy di Roma

   
   
 
Matera rivive all’American Academy di Roma
pubblicato

Oggi, alle ore 18:30 l’American Academy in Rome ospiterà un incontro con il grande fotografo americano Emmet Gowin, appuntamento che si inserisce nel programma di eventi collaterali organizzati in occasione della mostra "Matera Imagined/Matera Immaginata: Photography and a Southern Italian Town”, inaugurata il 12 ottobre scorso. Nato in Virginia nel 1941, dopo il diploma in Graphic Design presso il Richmond Professional Institute, Gowin proseguì gli studi in fotografia alla Rhode Island School of Design, dove fu allievo di Harry Callahan. Nel corso della sua carriera ricevette moltissimi premi, tra cui una Guggenheim Fellowship, e oggi il suo lavoro, incentrato soprattutto verso i paesaggi e le fotografie aeree che catturano l’impatto della modernità sulla natura, è presente in molti musei e collezioni del mondo, come la National Gallery of Art, il J. Paul Getty Museum e il MoMA di New York. Le fotografie che Gowin ha realizzato nel 1980 a Matera durante un viaggio con la famiglia sono esposte fino al 26 novembre all’American Academy insieme ad altri 40 scatti realizzati da alcuni dei più grandi fotografi nel corso degli ultimi 70 anni: Piergiorgio Branzi, Esther Bubley, Mario Carbone, Henri Cartier-Bresson, Mario Cresci, Marjory Collins, Luigi Ghirri, Emmet Gowin, Fosco Maraini, David Seymour, Augusto Viggiano, Carrie Mae Weems, Dan Weiner, Joseph Williams e Yasmin Vobis. La mostra, curata da Lindsay Harris e realizzata grazie al supporto della Fondazione Matera Basilicata 2019, è un percorso unico che ci accompagna alla scoperta della storia e dell’evoluzione della città attraverso lo sguardo di 16 artisti, partendo dal passato fino ad arrivare al riconoscimento conferito nel 2014 come Capitale Europea della Cultura per il 2019. E proprio per celebrare la nomina, il 7 dicembre la mostra arriverà al Museo nazionale d’arte medievale e moderna di Palazzo Lanfranchi, proprio a Matera. Ma fino a quella data il calendario degli incontri proseguirà all’American Academy di Roma, dove dopo l’incontro con Emmet Gowin, il 21 novembre, sempre alle 18.30, toccherà al fotografo Mario Cresci e la storica e critico della fotografia Roberta Valtorta. (NG)

In alto: Emmet Gowin, Matera, 1980, Courtesy of Pace/MacGill Gallery, New York, George Eastman House

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram