Christie’s annuncia i tesori della collezione Rockefeller 3098 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
16/10/2018
Allestimenti digitali. Ultime settimane per le iscrizioni al Master dell'Università Iuav di Venezia
16/10/2018
Illy presenta la collezione mug ispirata al manifesto di Marina Abramovic per la Barcolana
16/10/2018
Inside Magritte. A Milano, il percorso multimediale dedicato al genio del Surrealismo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Christie’s annuncia i tesori della collezione Rockefeller

   
   
 
Christie’s annuncia i tesori della collezione Rockefeller
pubblicato

Quando si pensa ai nomi delle grandi famiglie di magnati americani quello dei Rockefeller è uno dei nomi che vengono in mente immediatamente. Christie’s rivela i primi highlight dalla collezione di Peggy e David Rockefeller che  sarà offerta all’asta presso Christie’s Rockefeller Center Galleries di New York nella primavera 2018. Tutti i proventi delle vendite saranno destinati a 12 organizzazioni benefiche, facendo di questa asta la più importante mai organizzata a scopo filantropico. 
Tre i lotti più interessanti tra quelli svelati c’è un Pablo Picasso: Fillette à la corbeille fleurie del 1907, un capolavoro del periodo rosa, rappresentazione perfetta della vita bohémien. A rendere l’opera unica è la sua provenienza, fu acquisito nel 1905 da fratello e sorella, Leo e Gertrude Stein, e passò a Alice B. Toklas dopo la morte di Gertrude nel 1946, dove rimase per tutta la vita di Alice per altri 21 anni. Nel 1968, David Rockefeller formò un gruppo di importanti collezionisti d'arte per acquisire la rinomata collezione di Gertrude Stein.  
In catalogo anche Odalisque couchée aux magnolias, la più preziosa opera di Henti Matisse ad essere offerta all’asta con una stima nella regione di 50 milioni di dollari, a lungo
annoverato tra i più grandi dipinti di Matisse in mani private. 
Ultimo highlight è Ninfee in fiore di Claude Monet, dipinto intorno al 1914-1917 la cui stima arriva fino a 35 milioni. Il soggetto è l'amato giardino di Monet di Giverny, infinita fonte di ispirazione senza fine. Ninfee in fiore è tra le opere più grandi, la più colorata, delle tele che l'artista ha eseguito - un glorioso tributo al mondo naturale realizzato tra il 1914 e 1917, quando l'Europa sprofondò nel caos della guerra. (RP)

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram