Nasce “Venice Galleries View”: la nuova sinergia tra nove gallerie veneziane debutta doman... 3108 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/12/2018
A Milano, le case dei libri. Vendita, scambio e mostra, sul filo dell’arte
14/12/2018
L’universo in bottiglia. Ilaria Vinci si aggiudica l’ottava edizione del Menabrea Art Prize
14/12/2018
La casa sull'albero progettata dall'architetto Will Beilharz
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Nasce “Venice Galleries View”: la nuova sinergia tra nove gallerie veneziane debutta domani in laguna

   
   
 
Nasce “Venice Galleries View”: la nuova sinergia tra nove gallerie veneziane debutta domani in laguna
pubblicato

Al via domani, a Venezia, il progetto Venice Galleries View, prima mossa della volontà di nove gallerie della città - A plus A, Alberta Pane, Beatrice Burati Anderson, Caterina Tognon, Ikona, Marignana Arte, Massimodeluca, Michela Rizzo e Victoria Miro - di attuare una sinergia tra realtà che uniscono/coniugano mercato e ricerca nell’ambito delle arti visive contemporanee. L’iniziativa ha illustri precedenti in moltissime città, ma a Venezia mancava l’input – arrivato dalla gallerista Alberta Pane - per fare concretamente rete e comunicare il lavoro delle gallerie unendo le visioni e l’impegno dei singoli protagonisti. Questo passo mira a mettere in luce e rendere più solido – e soprattutto più fruibile dai visitatori - il fervente tessuto creativo e culturale, che con identità e caratteristiche peculiari, scorre parallelo a quello generato dall’attività di musei e biennali. Venice Galleries View già attrae nella propria orbita, con ruoli differenti, anche realtà diverse dalle gallerie, come testimoniato la collaborazione con Mara Sartore di Lightbox, Luca Zentilini di Lineadacqua e il supporto di Multiplo, studio grafico di Padova. 
In questa prima fase Venice Galleries View propone a visitatori e collezionisti un percorso alla scoperta del microcosmo delle nove gallerie fondatrici guardando a un ampio arco temporale: prevede, oltre agli eventi di questi giorni, inaugurazioni di mostre nelle stesse date per tutte le gallerie aderenti e la pubblicazione quadrimestrale – a novembre, gennaio, maggio e settembre - di una piccola guida sulle mostre in corso nei nove spazi. Il pieghevole, in forma di mappa, include informazioni sulle mostre, la traccia di un tragitto per le calli della città che tocca le gallerie coinvolte e è corredato da un breve testo introduttivo scritto da diversi personaggi del mondo della cultura, affidato, nell’edizione fresca di stampa, a Tiziano Scarpa
Le due giornate del taglio del nastro saranno costellate di eventi: oltre alle mostre – ancora visitabili - con cui le gallerie hanno aperto la stagione 2017-2018, il 24 novembre negli spazi della galleria Caterina Tognon inaugurerà la personale di Lilla Tabasso, "Vanitas. Glass Flower Collection", e alla Galleria Massimodeluca ci sarà un concerto del Tommaso Genovesi Quartet. Il 25 novembre si inizierà con "Breakfast in the gallery with prosecco alla galleria" Victoria Mirò e poco dopo alla Galleria Michela Rizzo si svolgerà una visita guidata alla mostra dedicata a Roman Oplaka con Marie Madeleine Gazeau Opalka, Massimo Melotti e Tommaso Trini. Da Marignana Arte ci sarà, invece, uno special talk con gli artisti Maurizio Donzelli e Aldo Grazzi nell’ambito della mostra "Giardini Cosmici", alla Galerie Alberta Pane la performance di Marcos Lutyens Philaphilia, introductive performance e da Beatrice Burati Anderson Art Space & Gallery l’opening della nuova mostra "Embarcing the Moment". (Silvia Conta)
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram