Fino al 20.XII.2017 - Francesco Triglia, Oltre il mito - Alson Gallery, Milano 3048 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/12/2018
A Milano, le case dei libri. Vendita, scambio e mostra, sul filo dell’arte
14/12/2018
L’universo in bottiglia. Ilaria Vinci si aggiudica l’ottava edizione del Menabrea Art Prize
14/12/2018
La casa sull'albero progettata dall'architetto Will Beilharz
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Fino al 20.XII.2017
Francesco Triglia, Oltre il mito
Alson Gallery, Milano

   
  chiara vedovetto 
 
Fino al 20.XII.2017 - Francesco Triglia, Oltre il mito - Alson Gallery, Milano
pubblicato

Mito e realtà, sacro e profano, antico e contemporaneo: si sviluppa tra questi binomi la personale di Franscesco Triglia "Oltre il mito” alla Alson Gallery. Una galleria antiquaria aperta al contemporaneo; adiacente la ricca proposta di antichità si apre il mondo parallelo con la pulita white cube che ospita le opere dello scultore calabrese.
Un’interazione ben riuscita, in termini di spazi e dialogo. Calabrese, classe 1951, Francesco Triglia ridisegna la classicità, reintepreta i simboli, lo stile e l’aura della Magna Grecia, derivati dallo studio sistematico e continuo dei reperti archeologici, conservati nel museo di Reggio Calabria.
Una mostra narrante, che racconta la sua fase più fantasiosa; lo scultore si adopera in di-verse tecniche, cimentandosi soprattutto nell'utilizzo del bronzo, nella classica tecnica del-la cera persa. Non disdegna però l’utilizzo del classico marmo di Carrara che utilizza con la tecnica della scultura a levare, tipica del Rinascimento italiano. 

null
Francesco Triglia, Scudo Audere sempre, bronzo cera persa di 100cm di diametro

Così nascono le sue creature mitologiche e fantastiche. Figure immaginifiche e forme in-consuete, portatrici di memorie antiche.
Presenti i mostra anche lavori di grandi dimensioni, sempre frutto del connubio tra sperimentazione e il suo amore tout court per la classicità greca e romana, interpretate e fuse in modo eclettico; come il grande il scudo dorato, un grande bronzo realizzato a cera per-sa, su cui svettano una cornice greca e un elmo spartano, accompagnati dal motto latino Sapere aude, attribuita ad Orazio.
Sono ben visibili le ambizioni astratte dell’autore in alcune figure che si divincolano per uscire dalla materia manipolata, dal marmo sgrezzato, dal bronzo. Altre si avvalgono di elementi e geometrie pulite, lineari, come la Sirena con piramide che svetta longilinea.
Un interessante esperimento di dialogo tra antico e moderno, che si ripropone tanto nell’opera di Triglia quanto nella scelta di ospitare un autore contemporaneo, nello spazio di una raffinata galleria antiquaria. 

Chiara Vedovetto
mostra visitata il 10 dicembre

Dal 17 ottobre al 20 dicembre 2017
Francesco Triglia - Oltre il mito
Alson gallery
Via San Maurilio 11, Milano
Orario: dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 19:30
Info: info@alsongallery.com, www.alsongallery.com

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di chiara vedovetto
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram