Cambiare l’aria. Stend/art porta un vento nuovo tra i portici di Piazza Vittorio, a Roma 3092 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/05/2019
I capolavori degli Uffizi, raccontati dalle voci degli attori
23/05/2019
Banksy è stato allontanato dai vigili mentre "esponeva" senza autorizzazione a Venezia
23/05/2019
Il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci sul tuo smartphone, grazie all’app
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Cambiare l’aria. Stend/art porta un vento nuovo tra i portici di Piazza Vittorio, a Roma

   
   
 
Cambiare l’aria. Stend/art porta un vento nuovo tra i portici di Piazza Vittorio, a Roma
pubblicato

I portici di Piazza Vittorio Emanuele II, a Roma, nel Rione Esquilino, diventeranno una galleria nella quale il vento farà garrire l’arte. Sarà presentato il 27 gennaio, all’Hotel Napoleon, Stend/Art, il progetto portato avanti dall’associazione Arco di Gallieno per la riqualificazione culturale del rione, attraverso un metodo partecipativo. Tra le aree più rappresentative e frequentate della capitale, conosciutissima per il mercato che, fino agli anni ’80, lì vi si svolgeva, non sta vivendo un momento facile e periodicamente è al centro di progetti di riqualificazione da parte del Comune. Per Stend/Art, 30 grandi stendardi saranno sospesi lungo tutto il percorso dei portici, realizzati da Annamaria Tanzi, Antonio Finelli, Aurelio Bulzatti, Beatrice Pasquet, Carlo Grossi, Clara Casoni, Elisabetta Pizzichetti, Fabio Maria Alecci, Giancarla Frare, Gianluca Esposito, Leonella Masella, Loretta Surico, Luca Della Valle, Lucilla Monardi, Mark Kostabi, Massimo Livadiotti, Massimo Ruiu, Michael Blumenthal, Michel Bedouin, Michele De Luca, Michele Marinaccio, Paola Alviano Glaviano, Primarosa Cesarini Sforza, Ruggero Savinio, Samantha Iovenitti, Stefano Cioffi. Tutti residenti nel quartiere e fondatori dell’Associazione Arco di Gallieno. Chi abita in zona è anche il regista Abel Ferrrara, autore del docufilm Piazza Vittorio, che sarà proiettato presso il cinema Apollo 11, in occasione dei vari eventi previsti durante la giornata di presentazione. Oltre alla proiezione e all’intervento dello scrittore Andrea Segre, che descriverà le peculiarità del Rione, previsto anche un tour inaugurale, con l’accompagnamento della Stradabanda della Scuola di Musica Popolare di Testaccio.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram