Finissage - Andreco, The Plants Are Revolutionaries - Museo Di Palazzo Poggi, Bologna 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
24/09/2018
Gli studenti delle università milanesi sono amici della Triennale. In arrivo 500 tessere
24/09/2018
Japonisme mon amour. Tre antichi testi di disegni Nihonga online su Public Domain Review
24/09/2018
Sei racconti alla Casa delle Donne di Roma. Raffale Gavarro parla della differenza
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Finissage
Andreco, The Plants Are Revolutionaries
Museo Di Palazzo Poggi, Bologna

   
  Paola Pluchino 
 
Finissage - Andreco, The Plants Are Revolutionaries - Museo Di Palazzo Poggi, Bologna
pubblicato

Realizzata nell’ambito di Art City Polis Artworks, la mostra "THE PLANTS ARE REVOLUTIONARIES" con interventi degli artisti Dennis Oppenheim, Luigi Veronesi e Andreco. L’esposizione, allestita al Museo di Palazzo Poggi (Via Zamboni 33) è a cura di Angela Vettese e Nicolas Ballario 
Un tema molto attuale quello affrontato da questa esposizione, non solo per la scelta di ospitare il contemporaneo in antiche sedi ma soprattutto per la capacità di far emergere la natura come musa e soggetto agente, della società e dell’arte. 
In particolare l’ installazione di Andreco, prodotta da Traffic Gallery e Altrove, composta da una scultura in ferro smaltato a forma di endecagono, una serie di otto bandiere stampate su tessuto nautico, e alcuni reperti custoditi nelle teche del museo con disegni di progetto e opere dell’artista, esprime con chiarezza d’intenti come l’arte possegga in nuce le qualità per entrare in un dibattito – come quello climatico – di portata globale. 

null
Andreco, The Plants Are Revolutionaries, foto Dario Lasagni

Ed ha l’abilità di farlo condensando in immagini e suggestioni temi complessi e dagli imprevisti risvolti, sfruttando le caratteristiche che la connotano, soprattutto la sua sensibilità e la sua capacità predittiva.
Dopo l’appuntamento Scienza ed Ecologia nell'Era dell'Antropocene talk dove si è inteso riflettere sull’aumentata trasversalità dell’arte ormai commista a scienza, tecnologia e ambiente, qui Andreco sviluppa nuove corrispondenze. È nel corridoio d’ingresso che meglio si palesa l’intento dell’artista: sono una serie di bandiere, la prima delle quali cita la seguente equazione Plants : Ecosystem = Revolutionaries : Society, ovvero le piante stanno all’ecosistema come i rivoluzionari alla società. Le restanti bandiere creano un percorso visuale, una sorta di passaggio di stato – da cespuglio a nuvola -  che presta il fianco a ciò che l’artista chiama  Nature As Art,  modalità del processo creativo. 
Sarà che Palazzo Poggi, Museo di storia naturale di Bologna ha un fascino indiscutibile, sarà che l’abilità curatoriale ha inteso richiamare gli stendardi che svettavano nelle antiche corti ma a procedere tra le bandiere viene in mente anche un’altra equazione vitale: che l’arte è come l’aria ed è indispensabile 

Paola Pluchino

Andreco, The Plants Are Revolutionaries
Museo Di Palazzo Poggi - Via Zamboni 33 - Bologna
Orari: domenica e festivi: 10.00 - 18.00
Info: Traffic Gallery  0039 035 0602882 info@trafficgallery.org  

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di Paola Pluchino
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram