New Museum goes to London 3093 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/10/2018
Dopo 25 anni la statua di Zeus in trono torna a Baia
20/10/2018
Notturni da Chopin a Carlo Mattioli. All’Auditorium di Parma, concerto dedicato all’artista
20/10/2018
Il Sub-Marine di Giusva Pecoraino approda a Palermo

+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

New Museum goes to London

   
   
 
New Museum goes to London
pubblicato

Il New Museum di New York arriverà a Londra in autunno, portando alcuni dei più grandi successi dalla Bowery allo Strand. Il direttore artistico Massimiliano Gioni sta infatti organizzando una mostra con la Vinyl Factory e il risultato sarà presentato a The Store X, uno spazio per le arti in un edificio per uffici riconvertito, affacciato sul fiume Tamigi.
Gioni sta seguendo le orme di Ralph Rugoff, direttore della Hayward Gallery, che nel 2016 portò allo Strand "Infinite Mix", dimostrando le potenzialità dello spazio.
Lo mostra del New Museum a Londra si intitolerà "Strange Days: Memories of the Future" e, non diversamente dalla mostra di Rugoff, presenterà installazioni di artisti che lavorano con film e video. La sua selezione ripercorrerà alcuni delle più importanti mostre dell'istituzione, da quando si trasferì su Bowery dieci anni fa.
Lo scorso autunno anche la Lisson Gallery ha presentato un'altra gigantesca mostra al 180 Strand intitolata "Everything at Once" per celebrare il suo 50esimo anniversario, attirando oltre 100mila visitatori. Gioni, ha dichiarato ad artnet, ritiene che come New York Londra sia "incredibilmente aperta e curiosa" nello scoprire cose che non sono state viste prima da queste parti.
Il direttore creativo di The Store X, Alex Eagle, ha dichiarato di essere felice di collaborare con il New Museum, aggiungendo che il suo programma di film e video arte "riecheggia con il nostro impegno nel presentare il lavoro multidisciplinare, oltre i confini di pratiche artistiche tradizionali".
Chissà che prima o poi, come il Pompidou, anche il New Museum non decida di aprire un vero e proprio "pop-up” da qualche parte nel mondo…

Fonte: artnet

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram