Fino al 26.V.2018 - Art Is Money - Money Is Art - ROSSO20SETTE ARTE CONTEMPORANEA, Roma 3061 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2018
L’ultimo video di Beyoncé e Jay Z è da museo. Visto che è stato girato al Louvre
16/06/2018
007, con licenza di esporre. Il nuovo museo dedicato a James Bond aprirà sulle Alpi
15/06/2018
A Toronto, trafugata un’opera di Banksy. E non era per strada
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Fino al 26.V.2018
Art Is Money - Money Is Art
ROSSO20SETTE ARTE CONTEMPORANEA, Roma

   
  mariangela capozzi 
 
Fino al 26.V.2018 - Art Is Money - Money Is Art - ROSSO20SETTE ARTE CONTEMPORANEA, Roma
pubblicato

Si può riflettere sul rapporto dell’arte con il denaro oppure affrontare il rapporto fisico dell’uomo e quindi dell’artista con la "moneta”. Il dollaro, al centro di "Art is money - Money is art" in mostra a Roma presso la Rosso20sette arte contemporanea, è un pezzo di carta. E come giustamente sottolinea il sociologo e neo-direttore del Macro Asilo Giorgio de Finis al centro dell’esposizione ci sono le operazioni dello "scrivere, disegnare, ritagliare, bruciare, firmare, accartocciare, customizzare banconote da un dollaro”. L’idea nasce dalla passione e dal desiderio del collezionista e curatore della mostra, Edoardo Mercenaro, il cui lavoro di ricerca testimonia di un interesse che nasce da Andy Warhol ma coinvolge poi gli artisti che ama e frequenta nella contemporaneità. Che cos’è questo pezzo di carta? All’occorrenza diventa il foglio di un taccuino, un quaderno per gli appunti, una carta da schizzi.

null
Pax Paloscia, Art is money - money is art, courtesy Rosso20sette artecontemporanea

È questa dimensione intima e provvisoria di cui ci interessa parlare. Gesto, supporto o scultura, le opere esposte in mostra, di Banksy, Andy Warhol, Obey, Michelangelo Pistoletto, Joseph Beuys, D-Face, Dan Tague, Keith Haring, Hayden Kays, Mark Wagner, Solo, Diamond, Dora Tass, Chakib Benkara, Lu-camaleonte, Savethewall, Pax Paloscia, Piotr Hanzelewiz, raccontano del rapporto che ogni artista ha con il pezzo di carta, custodito con cura o appallottolato dentro la tasca dei jeans. Quello che guida è inevitabilmente un immaginario dal sapore americano, immagini e storie che hanno visto la carta più preziosa, protagonista di alterne vicende. In mostra si percepisce un certo pudore, soprattutto degli artisti contemporanei. La moneta è pulita, ci si può disegnare sopra, mentre appaiono più disincantati gli artisti ormai storicizzati. Pistoletto opera delle perforazioni, altri delle riletture mimetiche, scomposizioni e ricomposizioni o delle vere e proprie messe in scena scultoree. Altri ancora invece, come Pax Paloscia, lavorano su diversi strati. Rifiutano la natura fissa e limitante della dimensione, adattando con prepotenza il supporto alla propria natura espressiva. Sembra che ognuno sia costretto a mostrare "troppo” di sé, in questa operazione. Perché quello che viene fuori è il rapporto personale e individuale con il concetto di valore. Andando a scavare sotto gli strati di una divertente e suggestiva operazione espositiva.

Mariangela Capozzi
mostra visitata il 16 maggio 2018

dal 7 aprile al 26 maggio 2018
ART IS MONEY - MONEY IS ART
ROSSO20SETTE ARTE CONTEMPORANEA
Via del Sudario, 39 – 00186 Roma.
Orario: da martedì a sabato dalle 11:00 alle 1930
Info: tel 06/64761113, info@rosso27.com, www.rosso27.com
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di mariangela capozzi
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Manifesta 12 - Palermo - La guida con tutti gli eventi e non solo
trovamostre
@exibart on instagram