Il mondo d’immagini di Duilio Cambellotti 3071 utenti online in questo momento
exibart.com
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Il mondo d’immagini di Duilio Cambellotti

   
 Con la mostra monografica “Duilio Cambellotti. Mito, sogno e realtà”, i tre Musei di Villa Torlonia rendono omaggio a uno degli artisti più versatili, e ingiustamente ancora poco conosciuti, della prima metà del Novecento  
 
Il mondo d’immagini di Duilio Cambellotti
pubblicato

Nel verde della storica Villa Torlonia si inaugura questo pomeriggio un inedito e appassionante percorso monografico che consente di ricollocare e apprezzare appieno il lavoro multidisciplinare di un artista spesso presente nei più grandi eventi espositivi nazionali e internazionali. Duilio Cambellotti (Roma 1876-1960) è stato, infatti, orafo, ceramista, illustratore, pittore, scenografo teatrale e cinematografico, costumista, infine fotografo e collezionista (anche di ceramiche popolari, acquisite dal Civico Museo del Paesaggio di Maenza, a Latina); ma soprattutto fu uno scultore originalissimo, che la più recente storiografia artistica identifica come il vero antagonista del dinamismo plastico boccioniano.
L’esposizione odierna è articolata in tre sedi distinte: la parte più cospicua (230 opere che ricomprendono sei decenni d’intenso e ininterrotto lavoro) è ospitata nelle otto sale del Casino dei Principi, mentre una sezione dedicata alla scenografia e una "galleria” di sculture” estendono il percorso espositivo all’interno delle sale del Casino Nobile. Ma una delle tappe ineludibili, non solo in questa occasione, ma in ogni visita a Villa Torlonia, comprende la visita alla collezione permanente di vetrate liberty e déco ospitata nella splendida Casina delle Civette. Vetrate che sintetizzano appieno la lungimiranza e la versatile genialità di Cambellotti, eppure ahimè ancora ben più note all’estero che dalle nostre parti. D’altronde si sa, anche nell’arte, soprattutto nell’arte vale l’antico brocardo: "Nemo propheta in patria”. Che la mostra odierna si propone in parte di arginare, almeno nel caso di Duilio Cambellotti.

In alto: Cambellotti, Bozzetto esecutivo per il manifesto Esposizione Nazionale di Torino del 1898, 1897, tempera, biacca, carboncino, porporina, matita su carta da disegno grigia, 113,5 x 79 cm
In homepage: Cambellotti, Conca dei nuotatori, 1910, terracotta dipinta e invetriata, 12,5 x 37 cm

INFO
Opening: ore 18.00
Duilio Cambellotti. Mito, sogno e realtà
dal 6 giugno all’11 novembre 2018
Musei di Villa Torlonia, Casino dei Principi, Casino Nobile, Casina delle Civette
via Nomentana 70, Roma
orari: a martedì a domenica ore 9.00-19.00. La biglietteria (unica presso il Casino Nobile) chiude 45 minuti prima
060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 19.00) 
www.museivillatorlonia.it; www.museiincomune.it

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram