Il mondo d’immagini di Duilio Cambellotti 3069 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
21/06/2018
Blu Submarine. Un video di 10 ore della BBC mostra la fluttuante vita degli oceani
20/06/2018
Quattro componenti per la nuova Commissione per il Sistema museale nazionale
20/06/2018
Fendi e Nico Vascellari ancora insieme, per la collezione maschile estate 2019
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Il mondo d’immagini di Duilio Cambellotti

   
 Con la mostra monografica “Duilio Cambellotti. Mito, sogno e realtà”, i tre Musei di Villa Torlonia rendono omaggio a uno degli artisti più versatili, e ingiustamente ancora poco conosciuti, della prima metà del Novecento  
 
Il mondo d’immagini di Duilio Cambellotti
pubblicato

Nel verde della storica Villa Torlonia si inaugura questo pomeriggio un inedito e appassionante percorso monografico che consente di ricollocare e apprezzare appieno il lavoro multidisciplinare di un artista spesso presente nei più grandi eventi espositivi nazionali e internazionali. Duilio Cambellotti (Roma 1876-1960) è stato, infatti, orafo, ceramista, illustratore, pittore, scenografo teatrale e cinematografico, costumista, infine fotografo e collezionista (anche di ceramiche popolari, acquisite dal Civico Museo del Paesaggio di Maenza, a Latina); ma soprattutto fu uno scultore originalissimo, che la più recente storiografia artistica identifica come il vero antagonista del dinamismo plastico boccioniano.
L’esposizione odierna è articolata in tre sedi distinte: la parte più cospicua (230 opere che ricomprendono sei decenni d’intenso e ininterrotto lavoro) è ospitata nelle otto sale del Casino dei Principi, mentre una sezione dedicata alla scenografia e una "galleria” di sculture” estendono il percorso espositivo all’interno delle sale del Casino Nobile. Ma una delle tappe ineludibili, non solo in questa occasione, ma in ogni visita a Villa Torlonia, comprende la visita alla collezione permanente di vetrate liberty e déco ospitata nella splendida Casina delle Civette. Vetrate che sintetizzano appieno la lungimiranza e la versatile genialità di Cambellotti, eppure ahimè ancora ben più note all’estero che dalle nostre parti. D’altronde si sa, anche nell’arte, soprattutto nell’arte vale l’antico brocardo: "Nemo propheta in patria”. Che la mostra odierna si propone in parte di arginare, almeno nel caso di Duilio Cambellotti.

In alto: Cambellotti, Bozzetto esecutivo per il manifesto Esposizione Nazionale di Torino del 1898, 1897, tempera, biacca, carboncino, porporina, matita su carta da disegno grigia, 113,5 x 79 cm
In homepage: Cambellotti, Conca dei nuotatori, 1910, terracotta dipinta e invetriata, 12,5 x 37 cm

INFO
Opening: ore 18.00
Duilio Cambellotti. Mito, sogno e realtà
dal 6 giugno all’11 novembre 2018
Musei di Villa Torlonia, Casino dei Principi, Casino Nobile, Casina delle Civette
via Nomentana 70, Roma
orari: a martedì a domenica ore 9.00-19.00. La biglietteria (unica presso il Casino Nobile) chiude 45 minuti prima
060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 19.00) 
www.museivillatorlonia.it; www.museiincomune.it

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Manifesta 12 - Palermo - La guida con tutti gli eventi e non solo
trovamostre
@exibart on instagram