L’eredità della Bauhaus 3076 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/09/2018
L’età dei vent’anni. Andrea Senoner vince la quarta edizione del Premio Cramum
17/09/2018
Appuntamento ai Giardini della Biennale. Lavazza restaura lo storico Caffè Paradiso
17/09/2018
Biglietti dei musei a due euro per gli under 25 e una nuova settimana della cultura
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

L’eredità della Bauhaus

   
   
 
L’eredità della Bauhaus
pubblicato

Dal 2009, il fotografo berlinese Jean Molitor ha cercato in giro per il mondo i cosiddetti "eredi” della Bauhaus, la scuola, o meglio la "Casa delle costruzioni” fondata da Walter Gropius nel 1919 che, in soli 14 anni, riuscì a riunire insieme, prima a Weimar poi a Dessau e infine a Berlino i più importanti artisti, designer e architetti del tempo, diventando il simbolo della modernità. "Bau1haus- modernism around the globe” è il titolo del progetto e dell’omonimo libro fotografico, edito da Hatje Cantz, che documenta le espressioni di questo linguaggio presenti in tutto il mondo: dal Regno Unito al Burundi, ecco gli scatti che testimoniano l’influenza che l’eredità della Bauhaus continua ad esercitare. Se siete a Berlino, fino al 28 ottobre le fotografie saranno in mostra alla galleria BOX Freiraum. In alternativa, potete farvi un regalo e comprare il libro cliccando qui.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram