Supercondominio. Le nuove realtà dell’arte contemporanea, in assemblea al Castello di Rivoli 3102 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/12/2018
Stranger Things, dalla serie tv al videogioco in 16-bit
18/12/2018
Oscar 2019: Dogman fuori dalle nomination come miglior film straniero
17/12/2018
Scoperta in Egitto la tomba di un alto sacerdote, perfettamente conservata dopo 4mila anni
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Supercondominio. Le nuove realtà dell’arte contemporanea, in assemblea al Castello di Rivoli

   
   
 
Supercondominio. Le nuove realtà dell’arte contemporanea, in assemblea al Castello di Rivoli
pubblicato

Credete che le assemblee condominiali siano noiose? È vero, lo sono ma qui si parla di qualcosa di completamente diverso, perché si tratta di un "Supercondominio”. Da sabato, 7 luglio, a domenica, 8 luglio, saranno quaranta i nuovi spazi dedicati all’arte contemporanea, tra artist-run-space, spazi progetto, residenze d’artista, agenzie culturali e giovani gallerie, che si presenteranno al Castello di Rivoli, con il coordinamento di Caterina Molteni e Laura Lecce, portando all’ordine del giorno i loro progetti di trasformazione e discutendo le strategie per portarli avanti. L’evento sarà documentato dalla film-maker Irene Dioniso, che realizzerà un documentario d’autore, e dalla scrittrice Clara Mazzoleni.
Provenienti da tutta Italia, dalle aree metropolitane e da luoghi decentrati, con nomi a dir poco fantasiosi, stanno ridisegnando le proporzioni e i rapporti di forza del sistema dell’arte, proponendo il nuovo e l’altro e, molto spesso, attivando una rete di collaborazioni oggettivamente efficace. Adesso è giunto il momento di fare una ricognizione e se a darne l’impulso è una Istituzione come il Castello di Rivoli, con il suo dipartimento di ricerca CRRI e in partnership con Combo, allora vorrà pur dire qualcosa.  A partecipare saranno: 63rd-77th STEPS (Bari), Residency 80121 (Napoli), ADA Project (Roma), Almanac (Torino / Londra), Armada (Milano), Ramdom (Gagliano del Capo, Lecce), Cabinet Studiolo (Milano), Cherimus (Perdaxius, CI), Clima (Milano), CRIPTA747 (Torino), CURRENT project (Milano), Dimora Artica (Milano), Edicola Radetzky (Milano), Ermes Ermes (Roma / Vienna), Fanta Spazio (Milano), Flip Projectspace (Napoli), Gelateria Sogni Di Ghiaccio (Bologna), Giorgio Galotti (Torino), Il Colorificio(Milano), Incurva (Favignana), Like a little disaster (Polignano a mare), LOCALEDUE (Bologna), Marselleria (Milano), MEGA (Milano), Montecristo Project (Cagliari), Museo Apparente / Acappella (Napoli), Operativa Arte Contemporanea (Roma), Pelagica (Milano), Siliqoon(Milano), Spaziobuonasera (Torino), Standards (Milano), TILE project space (Milano), Treti Galaxie (Torino), TRIPLA (Bologna), Ultrastudio(Pescara/Los Angeles), Una Vetrina (Roma), Veda (Firenze). 
I protagonisti di questa maratona – che durerà più di 24 ore e sarà divisa in tre momenti, sia pubblici che a porte chiuse – dormiranno sotto le stelle, in tende offerte da Combo e allestite nel giardino della Manica Lunga. Ma la struttura dei discorsi poggia su solide fondamenta, visto che il supercondominio, immagine rappresentativa di questo incontro, è la denominazione riferita a una pluralità di edifici, costituiti o meno in distinti condomini ma compresi in una più ampia organizzazione condominiale, legati dalla coesistenza di servizi specifici. Chi avrebbe potuto prevedere che anche il codice condominiale sarebbe diventato elemento creativo?

In home: Castello di Rivoli. Fotografia di Bruna Biamino, 2010. © MuseoTorino 
In alto: Castello di Rivoli. Fotografia di Paolo Mussat Sartor e Paolo Pellion di Persano, 2010. © MuseoTorino
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram