Fino al 16.IX.2018 - SANTISSIMI - EXMA, Cagliari 3063 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
10/12/2018
Il Premio Fabbri si apre alla fotografia. Ecco i vincitori della sesta edizione
09/12/2018
La storia della grafica dal XIX secolo ai giorni nostri, nei due nuovi volumi editi da Taschen
08/12/2018
Al Castello di Rivoli, Milovan Farronato e Carolyn Christov-Bakargiev ricordano Chiara Fumai
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Fino al 16.IX.2018
SANTISSIMI
EXMA, Cagliari

   
  Chiara Manca 
 
Fino al 16.IX.2018 - SANTISSIMI - EXMA, Cagliari
pubblicato

Simona Campus, dedica alle opere dei SANTISSIMI la nuova mostra all’EXMA, proiettando, ancora una volta, la città di Cagliari nel contesto dell’arte contemporanea e delle sperimentazioni internazionali. 
Le opere di Sara Renzetti (1978) e Antonello Serra (1977),  piccole e grandi sculture iperrealistiche in silicone, rappresentano un universo di uomini, donne e bambini nel momento di passaggio fra la vita e la morte.
Il riferimento al teatro di Carmelo Bene, dove il significante diventa significato, ogni azione è una reazione e il concetto di causa ed effetto porta alla perdita del senso del ruolo e del luogo comune accompagna tutto il percorso espositivo. 
Le immagini vengono scomposte e destrutturate, alla ricerca di un nuovo piano per la visione e l’interpretazione, restano come scrive Campus "corpi immobili eppure mai definitivamente statici, come se fossero in transizione (...) come se qualcosa potesse ancora accadere”. 

null
SANTISSIMI, vista della mostra

La mostra si apre con l’installazione In Vivo, dove l’intervento dello spettatore è necessario all’attivazione del rapporto fra la figura femminile e quella maschile. I corpi nudi, uno di fronte all’altro, chiusi fra lastre di plexiglass, possono essere illuminati o attraverso l’acqua, che lava via la condensa dalle pareti, l’osservatore/attore permette ai due soggetti di ritrovare il dialogo e la comunicazione per pochi minuti. 
La mostra continua con Requiem (Memento mori), grandi quadri tridimensionali che si ispirano alle fotografie post mortem della fine dell’Ottocento e Épave, il relitto, un’opera che si scompone e nella perdita dell’equilibrio diventa metafora dell’esistenza umana. 
Si arriva fino a Mom, un informe nucleo di materia ed energia, appeso ad una corda, che rappresenta i viventi e diventa così simbolo di nuovi inizi. 

Chiara Manca 
mostra visitata il 29 giugno

Dal 29 giugno al 16 settembre 2018
SANTISSIMI 
EXMA - Exhibiting and Moving Arts
Consorzio Camù - Centri d'Arte e Musei
Via San Lucifero, 71 – 09127 Cagliari
Info: www.exmacagliari.com

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di Chiara Manca
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram