Il Bronx va a Manhattan 3068 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/10/2018
Dopo 25 anni la statua di Zeus in trono torna a Baia
20/10/2018
Notturni da Chopin a Carlo Mattioli. All’Auditorium di Parma, concerto dedicato all’artista
20/10/2018
Il Sub-Marine di Giusva Pecoraino approda a Palermo

+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Il Bronx va a Manhattan

   
   
 
Il Bronx va a Manhattan
pubblicato

Il Bronx Museum of the Arts avrà una nuova sede a Manhattan, nell’area di White Street, a due passi da Chinatown e Soho. Sarà uno spazio "incubatore” per giovani artisti, che muoverà i suoi passi proprio dal programma del museo "Artist in the Marketplace” (AIM), che fornisce possibilità di sviluppo professionale, come l'educazione al diritto dell'arte, la pianificazione finanziaria e una serie di workshop, agli artisti emergenti di New York City.
Lo spazio è un dono di Martin Weinstein e Teresa Liszka, mecenati e sostenitori di lunga data del museo. Si trova al secondo piano di un edificio di proprietà della famiglia Weinstein che in precedenza ospitava un'attività di produzione di utensili.
"Lo consideriamo un'opportunità per portare un po' del Bronx in centro e incoraggiare le persone che visitano 80 White Street a venire al museo. Ci consente inoltre di essere più strettamente connessi con gli alunni AIM e di favorire e far crescere queste relazioni” ha dichiarato la direttrice Deborah Cullen, che ha preso servizio al Bronx quest’estate.
L'accordo con la famiglia Weinstein permetterà al museo di occupare lo spazio senza pagare affitto per sette anni e si aprirà ufficialmente nel 2019. 
"Il nuovo spazio ci consentirà di spingere più in là l’offerta di AIM, offrendo ai giovani del programma nuove opportunità per continuare a sviluppare sia la loro pratica che la carriera in modi che semplicemente non potevamo avere alle condizioni attuali”.

Fonte: artnet



 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram