Banksy mondiale. Dalle mostre di Milano e Hong Kong, alle 58 opere sequestrate in Belgio 3042 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
10/12/2018
Il Premio Fabbri si apre alla fotografia. Ecco i vincitori della sesta edizione
09/12/2018
La storia della grafica dal XIX secolo ai giorni nostri, nei due nuovi volumi editi da Taschen
08/12/2018
Al Castello di Rivoli, Milovan Farronato e Carolyn Christov-Bakargiev ricordano Chiara Fumai
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Banksy mondiale. Dalle mostre di Milano e Hong Kong, alle 58 opere sequestrate in Belgio

   
   
 
Banksy mondiale. Dalle mostre di Milano e Hong Kong, alle 58 opere sequestrate in Belgio
pubblicato

La sua personale al MUDEC ha appena aperto ma Banksy non si ferma a Milano. Dall’altra parte del mondo, a Hong Kong, Phillips ha presentato una mostra di 28 opere, tra le più famose realizzate dall’artista senza volto, come Love is in the Air, Girl with BalloonLove Rat Ride Now. Phillips ha dichiarato che ciascuna proviene da una importante collezione europea e ha scelto di non rendere pubblici i prezzi di vendita stimati per ogni opera d'arte. Chissà se anche questa volta Ron English ne acquisterà una. Per imbiancarla, ovviamente. Tornando in Europa, 58 opere dello street artist sono state portate via da "Banksy Unauthorized", mostra itinerante e attualmente in Belgio, dove le autorità le ha trattenute dopo aver scoperto che non erano assicurate, nonostante il valore dichiarato di 15,4 milioni di dollari. La mostra è stata presentata in Belgio da Strokar Inside, no profit attiva nella urban art, mentre curatore è l'ex dealer di Banksy, Steve Lazarides. I cui avvocati sono già ai loro posti.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico