Rara e carissima. Dalla Cina all’asta 3082 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/12/2018
A Milano, le case dei libri. Vendita, scambio e mostra, sul filo dell’arte
14/12/2018
L’universo in bottiglia. Ilaria Vinci si aggiudica l’ottava edizione del Menabrea Art Prize
14/12/2018
La casa sull'albero progettata dall'architetto Will Beilharz
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Rara e carissima. Dalla Cina all’asta

   
   
 
Rara e carissima. Dalla Cina all’asta
pubblicato

Un’opera della dinastia Song dell'artista cinese Su Shi dell'Undicesimo secolo è stato venduto per 463,6 milioni di dollari di Hong Kong (59,2 milioni di dollari) da Christie's Hong Kong lo scorso lunedì. L'opera è una delle uniche due pergamene conosciute dell'artista cinese, statista e studioso, che è stato descritto come "Il da Vinci cinese". Il South China Morning Post riporta che alcuni hanno avanzato dubbi sull'autenticità del rotolo, che non era mai stato esposto pubblicamente e faceva parte di una collezione imperiale in gran parte priva di documenti. L'altra pergamena dell'artista è nella collezione del National Palace Museum di Taiwan. 
Prendendo esempio dal lavoro fatto con il Salvator Mundi, Christie's ha promosso incessantemente il lavoro e lo ha pubblicizzato come "forse la pittura cinese più rara e preziosa del mondo". Quando il lavoro è arrivato all'asta, ha ottenuto solo tre offerte, vendendo alla fine ad un acquirente al telefono con la presidente di Christie's Asia, Rebecca Wei. Il prezzo di vendita di 59,2 milioni di dollari americani  ha superato la stima pre-vendita dichiarata di "oltre 51 milioni", ma ha mancato il record d'asta per una pittura cinese o una calligrafia.
Tuttavia, la pergamena stabilì un record interno per Christie's, diventando l'opera più costosa mai venduta dalla casa in Asia.

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram