Scomparso a 82 il maestro dell'acquarello Ennio Tamburi 3093 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
10/12/2018
Il Premio Fabbri si apre alla fotografia. Ecco i vincitori della sesta edizione
09/12/2018
La storia della grafica dal XIX secolo ai giorni nostri, nei due nuovi volumi editi da Taschen
08/12/2018
Al Castello di Rivoli, Milovan Farronato e Carolyn Christov-Bakargiev ricordano Chiara Fumai
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Scomparso a 82 il maestro dell'acquarello Ennio Tamburi

   
   
 
Scomparso a 82 il maestro dell'acquarello Ennio Tamburi
pubblicato

Scompare a 82 anni Ennio Tamburi, pittore di origini marchigiane, nato a Jesi nel 1936, ma da sempre diviso tra Roma e Zurigo, uno di più importanti pittori astratti degli anni ’80. Fin dagli esordi si è distinto nel panorama dell’arte contemporanea attraverso il suo interesse per il linguaggio informale, per composizioni e scomposizioni geometriche intese come metodo per leggere la realtà. Noti i suoi acquerelli e le sue carte, che raccontano la storia dell’arte del Novecento, il minimalismo, l’uso rigoroso del colore, la serialità. Negli anni ’60, dopo una riflessione sul valore politico e spirituale dell’arte, l’artista inizia a lavorare con la scultura e usare mezzi diversi come metalli e neon. Dopo una grande personale da Leo Castelli torna alla pittura, abbandonando olio e acrilico, soffermandosi su carte orientali e acquerelli. Importanti anche le sue incursioni nel mondo del cinema e teatro collaborando con registi come Luchino Visconti, Roman Polansky, Giorgio Strehler e Luca Ronconi.
L’artista è stato protagonista di una grande mostra nel 2012 presso la Galleria Nazionale di Arte Moderna. 

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram