Il 10% dell'Archivio della Biblioteca Vaticana è ora disponibile online 3089 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
10/12/2018
Il Premio Fabbri si apre alla fotografia. Ecco i vincitori della sesta edizione
09/12/2018
La storia della grafica dal XIX secolo ai giorni nostri, nei due nuovi volumi editi da Taschen
08/12/2018
Al Castello di Rivoli, Milovan Farronato e Carolyn Christov-Bakargiev ricordano Chiara Fumai
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Il 10% dell'Archivio della Biblioteca Vaticana è ora disponibile online

   
   
 
Il 10% dell'Archivio della Biblioteca Vaticana è ora disponibile online
pubblicato

Pochi giorni fa, Digita Vaticana, l'Associazione senza scopo di lucro che dal 2013 si occupa di promuovere la digitalizzazione dei manoscritti della Biblioteca Vaticana, ha annunciato di aver reso disponibile online il 10% dell'archivio. Parliamo di uno dei patrimoni più antichi e preziosi del mondo, che comprende 80.000 manoscritti, 150.000 tra stampe, disegni e matrici, 9.000 incunaboli e molto altro ancora: dalla versione più antica dei Vangeli di Luca e di Giovanni, al Canzoniere di Petrarca, dal De arte venandi cum avibus di Federico II di Svevia alla Divina Commedia di Dante illustrata da Botticelli. Tramite il motore di ricerca, potete sfogliare il catalogo, conoscere nel dettaglio diverse opere, e addirittura scaricare gratuitamente due Coloring book. Stando a quanto si legge sul sito, l'obiettivo di Digita è trasformare "40 milioni di pagine in 45 milioni di miliardi di byte". Per farlo però, si stima che serviranno circa 50milioni di euro, quindici anni, e ovviamente il contributo di tutti noi.


 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram